Martedì, 16 Luglio 2019

amazon prime video

energia_03Sempre più spesso si sente parlare di energie rinnovabili, in televisione o nei cataloghi specializzati ci si è abituati a vedere belle ville immerse nel verde con grandi spazi dotarsi di pannelli solari o futuristiche soluzioni alternative per produrre energia. Anche nelle città, in particolare a Roma, è possibile "agire" per risparmiare energia e per diventare così parte attiva nel processo di conversione dalle fonti non rinnovabili (petrolio, carbone, gas) a quelle rinnovabili.

Nella Capitale è infatti attiva La ONLUS (Organismo non lucrativo di utilità sociale) "Agenzia per il Risparmio Energetico di Roma" che è stata costituita tra il Comune di Roma, L'ACEA, l'A.M.A., l'ATAC-COTRAL, lo IACP e l'Italgas nell'ambito del programma SAVE della Unione Europea, che prevede la creazione di agenzie locali e regionali finalizzate alla gestione dell'efficienza energetica e all'uso di energie rinnovabili.

L'Agenzia partecipa a programmi finanziati dall'Unione Europea, insieme ad Agenzie per l'Energia Italiane ed europee. Aderisce alla Rete Europea di Agenzie Cittadine per l'Energia (ENERGIE CITÉS) e alla Rete Italiana (RENAEL).

energia_02L'obiettivo generale dell'Agenzia è quello di realizzare l'efficienza energetica attraverso la gestione della domanda e lo stimolo dell'offerta in direzione dell'uso di tecnologie energetiche rinnovabili ed efficienti, contribuendo inoltre alla riduzione delle emissioni di gas inquinanti e "climalteranti".

Ma quali sono le energie rinnovabili? In particolare quali sono quelle applicabili in un contesto metropolitano come Roma?

Il solare fotovoltaico si basa sulla proprietà che hanno alcuni materiali, detti "semiconduttori", che opportunamente trattati, generano energia elettrica quando vengono esposti alle radiazioni solari, il solare termico consiste in dispositivi contenenti un fluido (acqua o aria) che esposti alle radiazioni solari rendono disponibile acqua calda per usi sanitari o per la climatizzazione. L'energia eolica è sfruttabile mediante aerogeneratori che convertono direttamente l'energia del vento in meccanica, l'energia da biomasse invece viene prodotta a partire da materiali biologici (residui agricoli e forestali o rifiuti urbani) grazie a processi di conversione quali combustione, gassificazione, pirolisi, fermentazione e digestione anaerobica. La bioclimatica utilizza sistemi e tecnologie per captare, accumulare, distribuire e controllare l'energia del sole all'interno degli edifici, l'energia geotermica è quella conservata nelle rocce e nei fluidi della crosta terrestre, questa viene usata direttamente o convertita in elettricità. La minidraulica, attraverso turbine, sfrutta l'energia dei fiumi e dei bacini artificiali, l'energia del mare sfrutta l'energia di correnti, onde, maree, e del gradiente termico esistente tra superficie e profondità.

Insomma ce ne è per tutti gli ambienti e quasi per tutte le tasche considerando soprattutto il fatto che spendere in energie rinnovabili è un investimento che si ripaga da se nel giro di pochi anni.

A Roma molte delle fonti sopra elencate sarebbero applicabili ma di fatto quella più utilizzata è la solare (sia per i pannelli scalda acqua sia per la produzione diretta di energia).

Nell'ottica di monitorare e promuovere le attività romane l'Agenzia per il Risparmio Energetico di Roma, in collaborazione con la Regione Lazio e l'Enea ha organizzato a luglio un evento dal titolo: "riqualificazione energetica negli edifici residenziali e terziari della regione lazio" a cui hanno partecipato tra gli altri: Filiberto Zaratti (Assessore Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio), Sabrina Albanesi (Presidente Roma Energia), Jacopo Fedi (Vice Presidente Roma Energia), Fabio De Lillo (Assessore alle Politiche Ambientali del Verde Urbano del Comune di Roma).

Durante l'incontro è stato anche premiato un "condominio virtuoso" nell'ambito del programma "Il premio condomini solari 2008": un progetto pilota, promosso dalla Regione Lazio e realizzato da RomaEnergia, per la comunicazione e la promozione delle fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica negli edifici del territorio del Comune di Roma. Il condominio vincente è stato lo stabile di Piazza Cavour, 10 per cui ha ritirato il premio l'Amministratore Michele Parenti.

Ulteriori informazioni sulle attività dell'Agenzia per il Risparmio Energetico di Roma possono essere richieste presso la sede in Via Gomenizza,81 - 00195 Roma o per telefono: +39 06 41734416, +39 06 41732014. Il Fax dell'Agenzia è +39 06 4505839.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.