Lunedì, 25 Giugno 2018

Fontana dell'obelisco LateranenseIn piazza San Giovanni in Laterano, vi è una fontana risalente ai primi del Seicento, quella dell'obelisco Lateranense.

Finito l'importante restauro dell'acquedotto alessandrino (realizzato all'epoca dell'imperatore romano Alessandro Severo) si decise, seguendo l'esempio dei lavori realizzati per l'Aqua Virgo, di creare un'articolata ramificazione sotterranea secondaria del condotto, in maniera tale da assicurare l’approvvigionamento idrico delle zone dei colli Quirinale e Viminale. Per fare ciò bisognava però realizzare alcune fontane e tra queste proprio quella dell'obelisco Lateranense.
I primi lavori presero il via sotto il pontificato di Clemente VIII, ma non si hanno notizie precise sull'autore di tale opera. L'opera venne finita nel 1607, dopo diversi anni di rifacimenti ed aggiustamenti. Il progetto iniziale, c'è da dire, prevedeva due vasche semicircolari sostenute da un prospetto e con tutta una serie di decorazioni. Nel 1606, però, il prospetto venne sormontato da una statua bronzea di San Giovanni, il tutto con la presenza di simboli araldici di Papa Leone XI. Con l'avvento di Paolo V, tuttavia, si decise di mettervi pure i simboli araldici della sua famiglia, quindi dei Borghese. Nel XVIII secolo la fontana finalmente assunse la forma che noi oggi possiamo ammirare (con la rimozione, tuttavia, della statua e dei gigli voluti da Leone XI).
Da notare, infine, che diversi studiosi fanno risalire la fontana contemporaneamente, o subito dopo, l'erezione dell'obelisco da parte dell'architetto Domenico Fontana, quindi in un periodo che va dal 1588 al 1590.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.