Mercoledì, 27 Gennaio 2021

amazon prime video

Salute

Da università romane le nuove scoperte sui farmaci contro il diabete

27 Gennaio 2021
Da università romane le nuove scoperte sui farmaci contro il diabete

Uno studio condotto dal gruppo di lavoro dell’Università di Tor Vergata in collaborazione con l’Università Cattolica/Policlinico Gemelli di Roma è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista americana Hypertension

Roma: giovani e studenti di Visionari regalano visiere anti-Covid alla ASL RM 3

26 Gennaio 2021
Roma: giovani e studenti di Visionari regalano visiere anti-Covid alla ASL RM 3

ROMA: I GIOVANI DELL'ASSOCIAZIONE VISIONARI REGALANO A MEDICI DEL TERRITORIO DELLA ASL RM 3 VISIERE PROTETTIVE ANTI-COVID REALIZZATE IN STAMPA 3D

Salute mentale: a Liceo Virgilio di Roma premio per il contest “Ma Sei Fuori?

22 Gennaio 2021
Salute mentale: a Liceo Virgilio di Roma premio per il contest “Ma Sei Fuori?

“E’ stata la classe 3a I del Liceo Ginnasio Statale Virgilio di Roma ad aggiudicarsi il premio per il miglior slogan nell’ambito di “Ma Sei Fuori?”, il progetto realizzato in collaborazione tra

“Emocromo a domicilio” per i pazienti con trombocitopenia immune (ITP)

18 Gennaio 2021
“Emocromo a domicilio” per i pazienti con trombocitopenia immune (ITP)

Al via “Emocromo a domicilio”, un progetto di supporto per i pazienti con trombocitopenia immune (ITP) • Si tratta del primo progetto di supporto per i pazienti con trombocitopenia immune, per i quali sarà possibile effettuare il prelievo direttamente presso la propria abitazione e che consentirà un monitoraggio costante agli specialisti anche da remoto; • Il progetto partirà a Roma al Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, a cui si aggiungeranno nei prossimi mesi altri istituti su tutto il territorio nazionale. Il Prof. Valerio De Stefano, Direttore della Unità Operativa Complessa Servizio e Day Hospital di Ematologia della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS: “Progetto importante per alleggerire i pazienti dal carico logistico della patologia, siamo lieti di aderire” • Nato nell’ottica di semplificare e alleggerire il carico della malattia sui pazienti, il progetto “Emocromo a domicilio” potrà consentire laddove possibile una gestione da remoto, soprattutto in un periodo di distanziamento sociale legato alla diffusione del Sars-Cov-2 • La trombocitopenia immune (ITP) rappresenta una rara forma di malattia autoimmune della coagulazione. Considerata una patologia rara che consiste in un calo del livello delle piastrine e che può quindi accompagnarsi a manifestazioni emorragiche. Origgio, 15 gennaio 2021 – Al via “Emocromo a domicilio”, un Programma di Supporto al Paziente (PSP) promosso da Novartis, pensato per le persone che vivono con Trombocitopenia Immune (ITP), una rara forma di malattia autoimmune della coagulazione. Caratterizzata da una carenza di piastrine nel sangue (piastrinopenia o trombocitopenia), questa patologia presenta dei sintomi emorragici che hanno un impatto significativo sulla qualità della vita dei pazienti e che possono variare sensibilmente da soggetto a soggetto. L’emocromo rappresenta l’esame di laboratorio diagnostico di riferimento poiché permette di monitorare l’andamento della conta piastrinica, ovvero il numero di piastrine presenti in un microlitro di sangue.

Spesso i pazienti che vivono con trombocitopenia immune durante il trattamento devono sottoporsi a monitoraggi costanti. Per questo motivo, il progetto “Emocromo a domicilio” nasce con l’obiettivo di fornire ai pazienti uno strumento che consenta di agevolarli nella vita di tutti i giorni, offrendo loro un servizio direttamente presso la loro abitazione ed evitando così gli spostamenti verso l’ospedale o il laboratorio di analisi. Oggi più che mai, a causa della diffusione del Sars-Cov-2 è importante trovare delle modalità alternative che permettano ai pazienti e agli specialisti di poter gestire il monitoraggio delle condizioni di salute, laddove possibile, anche a distanza: il progetto “Emocromo a domicilio” va proprio nella direzione di un progressivo alleggerimento dal punto di vista logistico del carico della malattia sui pazienti. Nello specifico, i pazienti potranno effettuare il prelievo per 12 mesi direttamente nella propria abitazione, potendo migliorare in questo modo l’efficacia e la costanza del monitoraggio e riducendo l’impatto delle analisi sulla propria quotidianità. Come funziona il progetto “Emocromo a domicilio”
Un supporto concreto per i pazienti dunque, che potranno così ridurre gli spostamenti verso gli ospedali, ma anche per gli specialisti che avranno la possibilità di monitorare da remoto l’evoluzione dello stato clinico del paziente. Una volta recatosi nel domicilio indicato infatti, l’infermiere si occuperà di effettuare il prelievo e di consegnare il campione direttamente al laboratorio di analisi. Sulla piattaforma emocromoadomicilio.it sarà possibile quindi per lo specialista consultare il referto e monitorare il paziente essendo sempre informato attraverso una notifica che segnala l’avvenuto caricamento dei referti, e inviando direttamente al paziente tramite la piattaforma un riscontro relativo al referto.

Il primo centro da cui partirà il progetto “Emocromo a domicilio” sarà a Roma al Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, a cui si aggiungeranno nei prossimi mesi altri istituti su tutto il territorio nazionale: “Siamo lieti che la nostra struttura abbia deciso di aderire a questo progetto che va nella direzione di un alleggerimento progressivo del carico della malattia sui pazienti, almeno dal punto di vista logistico, nell’ottica di consentire laddove possibile una gestione da remoto soprattutto in un periodo di distanziamento sociale – ha commentato il Prof. Valerio De Stefano, Direttore della Unità Operativa Complessa Servizio e Day Hospital di Ematologia della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Si tratta di un progetto che mette nelle condizioni i pazienti di non doversi recare direttamente in ospedale per effettuare le analisi, ma è importante sottolineare come attività di questo tipo debbano essere sempre integrate con periodiche visite in presenza, sia pure diradate, fondamentali per una corretta e puntuale gestione del paziente non completamente sostituibile da un monitoraggio da remoto”. “Oggi più che mai, trovare nuove modalità per essere concretamente al fianco dei pazienti, non soltanto dal punto di vista terapeutico, ma anche attraverso programmi mirati di supporto, rappresenta per noi una importante missione - afferma Luigi Boano, General Manager Novartis Oncology Italia – “Emocromo a domicilio” è in questo senso un esempio significativamente tangibile di come il nuovo modo di interpretare la medicina debba essere sempre più trasversale e allo stesso tempo focalizzato sulle nuove necessità dei pazienti. Come Novartis siamo da anni impegnati in questo ambito e continueremo a lavorare proprio in questa direzione”. La trombocitopenia immune (ITP)
La trombocitopenia immune (ITP) rappresenta una rara forma di malattia autoimmune della coagulazione, l’incidenza annuale è stimata tra 1/62.500 casi e 1/25.600 casi1.È caratterizzata da una carenza di piastrine nel sangue (piastrinopenia o trombocitopenia) in assenza di altre patologie associate. Nella ITP, tra i sintomi maggiormente riconoscibili figura la comparsa di petecchie e di ecchimosi a livello cutaneo, insieme a sanguinamenti dal naso o dalle gengive). Sono frequenti anche manifestazioni emorragiche in corrispondenza delle mucose, sanguinamenti dell’apparato gastro-intestinale e genito-urinario (presenza di sangue nelle urine) e, nelle donne, emorragie più abbondanti durante il ciclo. Per quanto riguarda la diagnosi, l’esame di laboratorio di riferimento è l’emocromo, che permette di monitorare l’andamento della conta piastrinica, ovvero il numero di piastrine presenti in un microlitro di sangue. La diagnosi di trombocitopenia immune rimane sostanzialmente clinica e, insieme all’emocromo, prevede l’esame obiettivo del paziente, la raccolta delle informazioni anamnestiche e la valutazione di uno striscio di sangue periferico, per escludere altre possibili cause di trombocitopenia, specie quelle di tipo infettivo o da esposizione a farmaci o sostanze tossiche. La terapia di prima linea per i pazienti con nuova diagnosi di ITP si basa essenzialmente sulla somministrazione di corticosteroidi, da assumere per un periodo massimo di circa 15 giorni e poi, a scalare, per 4-6 settimane. Negli ultimi anni, come terapia di seconda linea vengono utilizzati gli agonisti del recettore della trombopoietina (TPO-mimetici) come ad esempio Eltrombopag. 1,2. Per i pazienti con ITP è disponibile anche il sito web www.myitplife.it, in cui è possibile trovare informazioni utili e strumenti di supporto per una corretta gestione della patologia. Disclaimer
Il presente comunicato contiene dichiarazioni, implicite o esplicite, relative al futuro, che possono essere identificate dall’utilizzo di termini quali “lancia”, “lancio”, “impegno”, “impegnata”, “intende”, o espressioni simili. Tali dichiarazioni riflettono le attuali opinioni del Gruppo riguardo al futuro e coinvolgono rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori che possono far sì che i risultati effettivi siano sostanzialmente diversi da quelli implicati o espressi da tali dichiarazioni. Su queste aspettative potrebbero influire, tra le altre cose, rischi e fattori menzionati nell’attuale Modulo 20-F di Novartis AG depositato presso la Securities and Exchange Commission statunitense. Novartis fornisce le informazioni contenute in questo comunicato stampa così come sono alla data di oggi e non si assume l’obbligo di aggiornarle nel futuro. Novartis
Novartis sta interpretando in modo nuovo la medicina allo scopo di migliorare e prolungare la vita delle persone. Come azienda tra i leader a livello globale nel settore farmaceutico, utilizziamo tecnologie scientifiche e digitali innovative per creare terapie trasformative in aree che presentano importanti bisogni medici. Impegnati a scoprire nuovi farmaci, siamo stabilmente tra le prime aziende al mondo negli investimenti in ricerca e sviluppo. I prodotti Novartis raggiungono più di 800 milioni di persone su scala globale e lavoriamo per individuare modi innovativi per espandere l’accesso ai nostri trattamenti più recenti. A livello mondiale, circa 110.000 persone di 145 diverse nazionalità lavorano in Novartis. Ulteriori informazioni su www.novartis.it e www.novartis.com. @NovartisItalia è anche su Twitter e LinkedIn. Novartis in Italia
Con circa 2200 dipendenti, in Italia Novartis è una delle maggiori aziende del settore farmaceutico, con una solida leadership nell’ambito delle terapie più innovative e in quello dei farmaci equivalenti e biosimilari. Nel panorama nazionale è tra le aziende maggiormente impegnate nella Ricerca & Sviluppo, in particolare nelle attività di sviluppo clinico, area nella quale ha investito oltre 200 milioni di euro nell’ultimo triennio, e un’importante realtà industriale, fortemente orientata all’export.   # # #
Riferimenti:
1. Neunert C, Terrell DR, Arnold DM, Buchanan G, Cines DB, Cooper N, Cuker A, Despotovic JM, George JN, Grace RF, Kuhne T, Kuter DJ, Lim W, McCrae KR, Pruitt B, Shimanek H, Vesely SK (2019) American Society of Hematology 2019 guidelines for immune thrombocytopenia. Blood Adv 3(23):3829-3866. doi:10.1182/bloodadvances.2019000966
2. Provan, D., Arnold, D.M., DM, Bussel, J.B., JB, Chong, B.H., BH, Cooper, N.,, Gernsheimer, T.,, Ghanima, W.,, Godeau, B.,, Gonzalez-Lopez, T.J., TJ, Grainger, J.,, Hou, M.,, Kruse, C.,, McDonald, V.,, Michel, M.,, Newland, A.C., AC, Pavord, S.,, Rodeghiero, F.,, Scully, M.,, Tomiyama, Y.,, Wong, R.S., RS, Zaja, F. &, Kuter, D.J. DJ (2019) Updated international consensus report on the investigation and management of primary immune thrombocytopenia. Blood Adv, 3, (22):3780-3817.   Per ulteriori informazioni:
Elisa Accurso
Therapeutic Area & Product Communication Sr Manager Novartis
M +39 340 9593246
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak889bea2cf01d8588379e0088998572bc').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy889bea2cf01d8588379e0088998572bc = 'elisa.accurso' + '@'; addy889bea2cf01d8588379e0088998572bc = addy889bea2cf01d8588379e0088998572bc + 'novartis' + '.' + 'com'; var addy_text889bea2cf01d8588379e0088998572bc = 'elisa.accurso' + '@' + 'novartis' + '.' + 'com';document.getElementById('cloak889bea2cf01d8588379e0088998572bc').innerHTML += ''+addy_text889bea2cf01d8588379e0088998572bc+''; Ufficio Stampa
Havas PR
Thomas Balanzoni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71 = 'thomas.balanzoni' + '@'; addy147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71 = addy147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71 + 'havaspr' + '.' + 'com'; var addy_text147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71 = 'thomas.balanzoni' + '@' + 'havaspr' + '.' + 'com';document.getElementById('cloak147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71').innerHTML += '
'+addy_text147ad78f179ab0253a332b430f6e8a71+'';
M +39 346 3204520 Davide D’Avenia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloakafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addyafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6 = 'davide.davenia' + '@'; addyafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6 = addyafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6 + 'havaspr' + '.' + 'com'; var addy_textafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6 = 'davide.davenia' + '@' + 'havaspr' + '.' + 'com';document.getElementById('cloakafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6').innerHTML += '
'+addy_textafe59597e20d3846536204bd97e5a4e6+'';
M +39 346 3024607

Vaccine Day al San Giovanni Addolorata

29 Dicembre 2020
 Vaccine Day al San Giovanni Addolorata

Partita la campagna vaccinale anti-covid 19 presso l'AO San Giovanni Addolorata.

Tumori ed emergenza Covid: Riconoscimento al Consigliere Loreto Marcelli

20 Dicembre 2020
Tumori ed emergenza Covid: Riconoscimento al Consigliere Loreto Marcelli

Tumori ed emergenza Covid: assegnato un Riconoscimento al Consigliere Loreto Marcelli per il suo impegno nella tutela dei diritti e la presa in carico dei pazienti oncologici laziali

Eventi a Roma

Campidoglio, Memoria genera Futuro: gli eventi sul web per il Giorno della Memoria

27 Gennaio 2021
Campidoglio, Memoria genera Futuro: gli eventi sul web per il Giorno della Memoria

Campidoglio, Memoria genera Futuro:  tutti gli eventi sul web per il Giorno della Memoria. Incontri, spettacoli, concerti, documentari e molto altro.
Roma Capitale ricorda le vittime della Shoah

F(T)rame Giulia Bornacin, Ottavia Leoni, Chiara Lombardo in "Piccoli passi"

26 Gennaio 2021
F(T)rame Giulia Bornacin, Ottavia Leoni, Chiara Lombardo in "Piccoli passi"

Mercoledì 27 gennaio 2021 - ore 18 Collettivo Socrates presenta F(T)RAME. Racconti e storie di fotografie e di immagini di e per una memoria collettiva e personale

Inclusione sociale e cura dei beni comuni, Retake Roma / Parco Colle Oppio

26 Gennaio 2021
Inclusione sociale e cura dei beni comuni, Retake Roma / Parco Colle Oppio

Lavori al via il 27 gennaio al Colle Oppio, di fronte alla mensa Caritas: appuntamento ogni mercoledì per i prossimi sei mesi.

Roberto Di Costanzo al Salotto Blu di Odradek

26 Gennaio 2021
Roberto Di Costanzo al Salotto Blu di Odradek

A diciotto anni dalla sua ultima esposizione nella storica libreria romana Odradek di Via dei Banchi Vecchi 57, Roberto Di Costanzo prende parte al nuovo progetto espositivo “Gli artisti del Salotto Blu di Odradek”.

A riveder le stelle: Rassegna musicale e teatrale in streaming

26 Gennaio 2021
A riveder le stelle: Rassegna musicale e teatrale in streaming

“A riveder le stelle” Rassegna musicale e teatrale. Dal 7 al 26 febbraio cinque appuntamenti in streaming tra spettacoli, performance e concerti

Museo del Sax: online le visite virtuali alla collezione

25 Gennaio 2021
Museo del Sax: online le visite virtuali alla collezione

Se dallo scorso 30 ottobre il Museo del Saxofono ha dovuto rispettare le normative anti-Covid ed è stato costretto a chiudere le porte, da oggi ha deciso di aprire le sue finestre virtuali al pubblico

‘Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma’ di Giulio Base dal 27 gennaio

25 Gennaio 2021
‘Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma’ di Giulio Base dal 27 gennaio

Dal 27 Gennaio, giornata della memoria, ‘UN CIELO STELLATO SOPRA IL GHETTO DI ROMA’ di GIULIO BASE sarà disponibile in esclusiva su RaiPlay e il 6 febbraio in onda su Rai1

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico On Line

21 Gennaio 2021
Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico On Line

Associazione Culturale Teatro Trastevere è lieta di presentare Lumière -Nuovi Contenuti, stesso...Contenitore- 

RomaSposa: spostata a ottobre l’edizione 2021

21 Gennaio 2021
RomaSposa: spostata a ottobre l’edizione 2021

In seguito al nuovo DPCM che non consente lo svolgimento di eventi pubblici, fiere e congressi, gli organizzatori del Salone Internazionale della Sposa rinnovano l’appuntamento per autunno

Il libro del mese

Quello che si salva

06 Gennaio 2021
Quello che si salva

Silvia Celani torna alla scrittura con Quello che si salva, edito da Garzanti. Il romanzo svela ancora una volta, come il precedente Ogni piccola cosa interrotta, il gusto per gli oggetti quotidiani, quelli che sembrano non avere molta importanza e invece sono capaci di risvegliare i ricordi, metterli in fila e riscrivere una storia.

ScalariDa oggi, in tutte le stazioni della metropolitana capitolina gli utenti si troveranno davanti una bella novità, colorata e piena di vita. Nelle immediate vicinanze delle biglietterie, nei giorni scorsi, sono state, infatti, posizionate delle vasche di cm 100x40x50 (capienza 200 litri) che contengono, da questa mattina, ognuna, 10 esemplari di pesci tropicali. Sono, infatti, degli acquari, dotati di reattore di calcio, in cui viene somministrata Acqua Calcarea ed integratori vari di oligoelementi.

L’unicità del progetto consiste nella personalizzazione dell’acquario per stazione; cioè, in ciascuna fermata della metropolitana c’è un acquario con pesci tropicali della stessa specie. Quindi, per esempio, sarà possibile ammirare la bellezza del “Pesce Chirurgo Giallo” a Eur Magliana, quella del “Pesce Angelo a Bande Blu” a Eur Fermi, e quella del “Pesce Balestra Macchiato” a Lepanto e così via via in tutte le fermate della Metropolitana di Roma.

Mare1La stazione metropolitana di Roma Termini ospita, invece, l’acquario più grande (cm 160x60x60, capacità 576 litri) con le stesse caratteristiche strutturali degli altri ma è abitato da “Pesci Pappagallo Verde e Blu” e da alcuni esemplari di Cavalluccio Marino. Gli utenti giornalieri della Metropolitana, gli appassionati acquariofili e/o i bambini potranno osservare le vasche, illuminate da luce artificiale, dalla distanza di 1 metro.

Sulla parete antistante l’acquario sono state, inoltre, appese delle targhe che spiegano tutte le caratteristiche della specie di pesce presente nella vasca oltre alle condizioni ambientali ottimali per la loro sopravvivenza.

Si occuperanno dello stato di salute e della vita negli “acquari metropolitani” una squadra di volontari dell’Associazione romana “I nostri amici pesci” che visioneranno Parrotquotidianamente lo stato strutturale delle vasche e si occuperanno della pulizia e dell’alimentazione dei pesci. Gli stessi volontari, per tutto il mese di aprile, inoltre, stazioneranno, dalle ore 14:00 alle ore 16:00 e dal lunedì al venerdì, in prossimità degli acquari e saranno disponibili a rispondere a chi vorrà informazioni sia sui pesci presenti nell’acquario che sulle varie attività organizzate dall’Associazione “I nostri amici pesci”.

Un’iniziativa sicuramente unica nel suo genere in un luogo dove è d’abitudine “rincorrere il tempo” ma che con molta probabilità “avvicinerà”, per l’occasione e per curiosità, anche utenti che solitamente utilizzano l’auto per spostarsi da una parte all’altra della città. Farsi una camminata alla fermata della metro più vicina per curiosare intorno a un acquario dai colori tropicali e poi salire sul mezzo pubblico per spostarsi in città potrebbe diventare, così, una piacevole abitudine.

 

Nota della redazione del 2/4/11:

Questa notizia è un pesce d'aprile, grazie a tutti i lettori che hanno riso con noi e anche a quelli che hanno inviato email alla redazione per avere ulteriori informazioni.

Vivi Roma

Campus Peroni: al via la partnership con l’Università Campus bio-medico di Roma

16 Novembre 2020
Campus Peroni: al via la partnership con l’Università Campus bio-medico di Roma

Campus Peroni, il centro di eccellenza di Birra Peroni per sostenere la cultura della qualità e della sostenibilità in ambito agricolo e cerealicolo, dà il via ai progetti di ricerca con l’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Ultime da ARvis.it

Ultime da ArreCasa

ArreCasa
  • Una cucina di tendenza: Penelope di ARAN Cucine

    Il restyling di Penelope, lanciato nella primavera del 2020, prevede numerosissime possibilità di personalizzazione grazie ad un’ampia gamma di colori, finiture, accessori, e soprattutto di

    ...
  • Casa Branca: nello scrigno del quotidiano

    Casa branca, progetto dell’architetto Roberto Mascazzini e dell’architetto Nicola Zema, co-progettista Casa Branca a Buscate rappresenta una nuova esperienza abitativa e domestica originata dalla

    ...

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.