Sabato, 18 Gennaio 2020

amazon prime video

Roma per tutti

Informazioni e notizie su novità amministrative e sui servizi della Capitale.

storici_dellarte_4Architetti, medici, chimici queste sono alcune delle categorie che con EZ Rome abbiamo trattato. I miei colleghi hanno intervistato  neo laureati, specializzati, e ricercatori, per dare voce a chi l’Università la vive tutti i giorni. Manca all’appello un altro settore universitario: quello degli Storici dell’Arte.
Un percorso duro e molto spesso poco conosciuto, tanto che quando si è studenti e ti chiedono che corso di laurea frequenti, sono diverse le persone che hanno la faccia perplessa, dopo che sentono: “studio storia dell’arte”.
Per non parlare dei commenti: “Allora ti piace dipingere?!”, “ah e cosa farai dopo?”, “ Arte contemporanea? Quale quella che potrei fare anche io?”. Queste sono solo alcune delle frasi che il giovane studente che ha scelto come percorso di studi la laurea in Storia dell’Arte, si sente dare, ahimé,  molto spesso.
Sono molti quelli che credono che sia un percorso breve e semplice, ma non è così.

 

Leggi tutto...

architetturaCom’è affascinante il mondo dell’architettura, così a cavallo tra creatività e razionalità!
Noi di EZRome vogliamo condurvi in un breve excursus tra le vecchie e le nuove frontiere di questo mestiere, rinnovato e contaminato dalle nuove tecnologie e dai nuovi ordinamenti universitari. Volgiamo farlo attraverso le voci di due neo- architetti, Fabio e Carlo, e di Enrico, studente iscritto al V anno. Tutti e tre i nostri intervistati si sono formati tra le mura piene di vita e di storia della memorabile Facoltà di Architettura di Valle Giulia.

Leggi tutto...

Conferenza stampa con Oliviero Beha e dibattito sul vuoto intellettuale del nostro Paese

Oliviero_Beha"I Nuovi Mostri" potrebbe sembrare la curiosa rubrica di Striscia la Notizia, invece non lo è. Si tratta del nuovo saggio del giornalista e scrittore Oliviero Beha, che con un po' di provocazione parla di un'Italia totalmente affranta da una tristissima regressione culturale.

Lo scorso 19 febbraio 2010 noi di EzRome abbiamo partecipato alla conferenza stampa che si è tenuta presso l'Università di Roma La Sapienza, nel centro culturale per antonomasia, dove si è principalmente discusso proprio di questa cultura che ne risente molto del sistema societario e di tutte le dinamiche in esso coinvolte.
"Un Paese vuoto, con un incolmabile buco nero": così è stata definita da Beha l'Italia, il nostro caro e vecchio Belpaese con secoli di storia alle spalle, che, a detta del giornalista, alle spalle si sta buttando anche la valenza e l'enorme importanza del suo patrimonio culturale.

Leggi tutto...

ricercatore_chimicoIntervista alla dott.ssa Fernanda Martillotti, alla scoperta di un mondo affascinante, talvolta complicato, quello della Ricerca Chimica.

Sono molti gli studenti che hanno intenzione di investire il loro periodo post-universitario nel campo della ricerca. Che non tutti ci riescano non è una gran novità, ma occorre riflettere sul fatto che ciò non dipende solo dal numero limitato dei posti messi a disposizione, ma soprattutto dal coraggio e dallo spirito di sacrificio di una persona. Infatti, per intraprendere questa attività, occorre essere potenzialmente dotati di caparbietà e determinazione.
A spiegarcelo meglio è la dott.ssa Fernanda Martillotti alla quale abbiamo sottoposto un'intervista. Attualmente ricopre la posizione di Direttore della sezione foraggi e mangimi del MIPA, e per molti anni è stata Assistente universitaria della cattedra di Chimica generale presso la facoltà di Farmacia dell'Università di Pavia.

Leggi tutto...

simbolo_medicinaDopo quasi 2 anni di attesa, lo scorso anno di questi tempi, è stato pubblicato il Bando di Concorso per l'ammissione dei Laureati in Medicina e Chirurgia alle scuole di specializzazione mediche. E così i laureati, di cui la maggior parte in corso, si sono ritrovati da fine 2006 a metà 2009 incanalati in una sorta di imbuto che ha raccolto aspiranti specializzandi per almeno una dozzina di sessioni di laurea. Migliaia di concorrenti quindi.
E pensare che il numero di medici in formazione specialistica per tutore non può essere superiore a 3 e varia secondo le caratteristiche delle diverse specializzazioni!

Noi di EZRome abbiamo parlato con due giovani medici, anzi due giovanissime dottoresse, laureate tra il 2007 e il 2008, che hanno vissuto e stanno vivendo la cosiddetta “saga dello specializzando”.
Le nostre due eroine si chiamano Marta e Chiara, classe 1982, due storie e due esperienze diverse, ma una passione comune e una dedizione tale che non si sono fermate di fronte a nessun ostacolo.

Vogliamo porre loro alcune domande che possano far comprendere anche ai non addetti ai lavori, lo stato e la situazione delle specializzazioni mediche in Italia.

Leggi tutto...

festa_donnaL’8 marzo, festa della Donna, è un giorno dedicato a tutte le donne che hanno lottato per una vita dignitosa. Una lotta per loro stesse. Ma anche per tutte noi appartenenti alle generazioni successive a quella che, ad inizio secolo, cambiò la condizione femminile in Occidente. Grazie a loro abbiamo ottenuto fondamentali conquiste in campo sociale, politico ed economico, che ora diamo per scontate, ma che ancora meriterebbero grande attenzione e cura, perché il rischio di perderle è sempre dietro l’angolo.

L’origine della festa risale al 1908: a marzo di quell’anno le operaie dell’industria tessile Cotton di New York scioperarono in segno di protesta contro le intollerabili condizioni in cui erano costrette a lavorare. L’8 del mese, dopo vari giorni di sciopero e di legittime richieste non soddisfatte, il proprietario fece sbarrare le uscite della fabbrica chiudendo all’interno le operaie. Scoppiò inspiegabilmente un incendio in cui 129 operaie, molte straniere immigrate, persero la vita. Fra loro c’erano anche alcune italiane.

Leggi tutto...

santa_luciaDa 50 anni un aiuto per quanti ne hanno bisogno e ora rischia di scomparire: l’ospedale Santa Lucia e la sua lotta per sopravvivere come struttura altamente specializzata.

In questi giorni media e cittadini si sono schierati a sostegno di una struttura, l’ospedale Santa Lucia, che da anni si occupa della riabilitiazione neuromotoria in pazienti affetti da lesioni al sistema nervoso e che è anche attiva nella pratica delle discipline sportive per persone affette da disabilità.

Leggi tutto...

studente_lavoratore_1Nel panorama universitario c’è un'altra categoria di studenti: i lavoratori. Questi sono molti e trovano nel percorso di studi non poche difficoltà.
Per tanti, lavorare e studiare contemporaneamente, è una necessità, che può nascere da diverse esigenze. La prima è sicuramente l’indipendenza economica. Molte volte, la famiglia non è in grado di “mantenere” il figlio universitario, ma ci sono casi  - e non sono rari – in cui è lui/lei che  semplicemente se la vuole cavare autonomamente.

Leggi tutto...

studenti_stranieri_1Devono ancora spegnersi gli strascichi della polemica che ha infuriato nelle ultime settimane sui maggiori giornali italiani, dove ci si chiedeva se per i giovani diplomati non sia comunque meglio andare a studiare all’estero.
Il flusso sembra infatti ormai inarrestabile: sono sempre più gli studenti italiani che ogni anno preferiscono l’università di un paese straniero, dove spesso rimangono anche dopo la fine degli studi.
Esiste però anche un fenomeno al contrario, quello di migliaia di studenti stranieri che ogni anno vengono in Italia a studiare, e tra loro ben il 35% sceglie Roma.

Leggi tutto...

RomaTRSe si pensa a Roma e all’università la prima cosa che ci viene in mente è La Sapienza, la prima università della capitale, nonché città universitaria più grande d’Europa con quasi 150.000 iscritti.

Negli ultimi anni però altri poli universitari hanno preso piede, come l’Università degli Studi di Roma Tre e Tor Vergata, ancora lontane dal primato della prima università ma molto gettonate e rinomate, la prima soprattutto per le facoltà di giurisprudenza ed economia, la seconda per la facoltà di medicina.

Leggi tutto...

adisu_1Dopo il diploma arriva la scelta cruciale: “Cosa faccio adesso. ..  continuo a studiare, faccio l’università? Si ma, i miei genitori non possono permetterselo, allora mi metto a lavorare e rinuncio ai miei sogni”.

Questa è il dilemma che ogni anno attanaglia migliaia di studenti, incapaci alcuni volte di affrontarlo.
Non tutto è  bianco e nero, per i giovani studenti ci sono diverse possibilità, se veramente si è intenzionati ad inseguire il proprio sogno.
Già la scelta della facoltà è molto complicata, ora maggiormente, viste le innumerevoli riforme che hanno confuso a molti studenti ancora di più le idee.
Diciamolo non tutti sono “figli di papà”, e hanno i genitori che si possono permettere di pagare la retta universitaria. Perché oltre a quello, ci sono i libri, che non sono pochi e soprattutto costano molto.

Leggi tutto...

universitarieAlla domanda Qual'è il problema più serio per i fuori sede? pubblicata dal sito www.studentifuorisede.it, portale dedicato agli studenti fuori sede degli atenei romani, circa il 90% di coloro che ha risposto al quesito ha dichiarato che il problema più grave riguarda gli affitti in nero, contro un 10% che pensa che occorra uno sportello casa, mentre quasi nessuno studente si lamenta per il costo dei trasporti locali troppo alti.

In effetti, lo dico per esperienza personale, quella degli affitti in nero o comunque troppo alti, è davvero una piaga per tutti i ragazzi che decidono di lasciare la propria città di provenienza per trasferirsi in questa metropoli, che in quanto ad offerte formative ed opportunità può essere considerata davvero un eldorado.

Leggi tutto...

befanaL’Epifania è senza dubbio l’avvenimento più stravagante e suggestivo tra quelli tradizionalmente festeggiati durante l’anno in Italia. L’arrivo della Befana rappresenta, secondo quanto recita un famoso motto popolare, la fine delle festività natalizie (l’Epifania tutte le feste porta via). Chi va a scuola deve dire definitivamente addio alle giornate di ozio, chi lavora ha finalmente una buona scusa per non fare ogni sera le ore piccole giocando a mercante in fiera, chi segue una dieta può tirare un sospiro di sollievo, panettoni e torroni lasciano il posto a yogurt e insalatina. Ma da tutti i bambini in maniera indifferenziata, questo evento è atteso con un sentimento misto tra paura e curiosità, in quanto la tradizione vuole la Befana rappresentata come una arcigna vecchietta che “…vien di notte con le scarpe tutte rotte…”.

Leggi tutto...

Mercato_DresdaLa tradizione del Mercati di Natale risale ai primi decenni del '400, quando in alcune piazze nell'Europa del Nord i mercanti nel periodo di dicembre allestivano i loro banchi nella speranza di incrementare le vendite. Il più antico albero di Natale d'Europa sembra esser stato innalzato a Tallin nel 1441, mentre i mercati più celebri ed ancora oggi meta prediletta del romantico turismo pre natalizio si trovano in Germania. Qui tra i più caratteristici si ricordano quello di Norimberga e lo Striezelmarkt di Dresda, le cui prime notizie risalgono al 1434.

Nonostante l'ostentatezza delle luci e dei prodotti sempre coloratissimi, l'irresistibile fascino di questi mercati nord-europei sta paradossalmente nel gusto con cui i banchi vengono allestiti nell'insieme. Le piccole casupole in legno con il tetto spiovente, i chioschi dove viene distribuito Vin Brulè fumante, uno spazio dove i bambini possono incontrare personalmente Babbo Natale e le decorazioni ricercate e curate nel dettaglio, sono solo alcuni degli elementi che concorrono a creare un'atmosfera natalizia che forse non è immaginabile da chi non l'ha mai vista.

Leggi tutto...

caritas_1Lo scorso Natale EZ Rome ha contattato la Caritas di Roma per chiedere cosa significa vivere questo periodo così particolare dell’anno in una mensa o in un ostello.
L’attività dei volontari non si ferma mai, neanche a Natale e a Capodanno, perché sanno che specialmente in quei giorni, un pasto non vuol dire solo cibo, ma calore e condivisione.
A un anno di distanza, abbiamo intervistato Alberto Colajacono, responsabile dell’ufficio stampa della Caritas di Roma, per sapere cos’è cambiato durante l’ultimo anno, segnato così pesantemente dalla situazione economica.
Le sue risposte ci insegnano che abbiamo ancora molto da imparare su chi è meno fortunato.

Leggi tutto...

La donna protagonista attiva nella lotta alla cecità

vitamina_aPer ricordare all' opinione pubblica mondiale che la cecità può essere prevenuta o curata con interventi mirati, CBM Italia, ogni anno, festeggia la Giornata Mondiale della Vista sotto l'egida dell' OMS.

La Giornata Mondiale della Vista 2009 del prossimo 8 ottobre, verterà sul tema della disabilità visiva al femminile. Nel mondo le donne con handicap visivo sono circa 175,8 milioni (circa il 56%), di cui circa 142,5 milioni sono affette da ipovisione, mentre 26,1 milioni sono cieche.
Una donna cieca, nei paesi poveri, ha difficile accesso a molti beni primari: all' educazione, alla formazione, alla costruzione di una famiglia, al lavoro, all' autosufficienza stessa. Per tale ragione, le donne non vedenti sono spesso condannate all'emarginazione, alla povertà, alla solitudine.

Leggi tutto...

rainbow_flagEZ Rome non si occupa di cronaca, ma più volte abbiamo trattato manifestazioni e spettacoli organizzati dall'Associazione Arcigay di Roma, una associazione di persone positive e propositive che contribuisce ad allargare la cultura della nostra città e quindi ad allontanarla da un pericoloso provincialismo dilagante, e soprattutto che ci piace considerare una associazione amica. Per questo, dopo i tristissimi fatti di violenza avvenuti di recente nella nostra città, che ci fanno temere la perdita della nota tolleranza romana, vogliamo comunque far sentire anche la nostra voce, nel coro di voci scandalizzate e preoccupate che si è alzato qui e in tante altre città italiane.

La crescente omofobia, che si è manifestata ultimamente in atti sempre più violenti ed insensati, è solo una delle prove evidenti della regressione culturale della nostra Nazione, che ormai procede indisturbata da quasi un ventennio. Le forme di intolleranza sono sempre più vaste, le violenze inutili ed ingiustificate sempre più cruente, la delinquenza nelle sue forme più impietose sempre più presente tra i giovanissimi. Sono tutti elementi di una latitanza dello Stato nella cultura della prevenzione e della tolleranza (appunto) così importante in una società moderna e multiforme, come ci dimostrano Nazioni che hanno affrontato prima di noi problemi simili.

Leggi tutto...

municipi_02Roma, la città delle mille realtà e delle tante storie è anche una Capitale che ha cercato negli anni di organizzarsi e di creare delle autonomie locali utili a meglio comprendere e sostenere le esigenze dei cittadini sul territorio.

In particolare la Capitale è articolata in 19 Municipi (noti in passato come Circoscrizioni), ogni Municipio ha un suo Presidente, una sua giunta, i suoi assessori ed un suo Consiglio.

Il Presidente è scelto con elezione diretta, la Giunta del Municipio, formata da quattro Assessori di cui uno con funzioni di Vice Presidente, sono nominati dal Presidente. Il Consiglio e il Presidente vengono eletti ogni 4 anni nelle c.d. elezioni amministrative.

Leggi tutto...

sito_amrefChe sia un'impresa disumana vincere una di queste gare, in cui si confrontano a livelli stratosferici i migliori nuotatori del mondo, è dir poco. Serve tanta determinazione, un fisico unico e tanto tanto lavoro in piscina e in palestra.

Un simile impegno ci fa pensare a questi atleti come a personaggi fuori dal mondo, assorbiti come sono da gare, record e cronometro. La routine dell'allenamento potrebbe logorare il cervello, renderlo poco aperto e reattivo a quelli che possono essere problemi altrimenti distanti. E cosa c'è di più distante della mancanza d'acqua per un nuotatore? Vien da chiederselo oggi quando sfrecciano in queste meravigliose piscine azzurre e blu, fasciati da questi costumi ipertecnologici, abituati a muoversi più come anfibi che come esseri umani. Eppure Valerio Cleri e Federica Pellegrini hanno scelto di diventare testimonial di qualcosa di meraviglioso: la costruzione di 65 pozzi in Africa, quel continente che più di altri paga i mutamenti climatici indotti dal nostro opulento mondo.

Leggi tutto...

festa_altra_estate_garbatellaPoco oltre la nota scuola materna „Casa dei Bimbi", nascosta tra le rigogliose chiome del parco di Via Ignazio Persico, l'occhio attento di chi si addentra curioso tra i lotti della Garbatella, scorgerà una casupola dipinta di rosso.

Ristrutturata non più di due anni fa, la "Casetta Rossa" si presenta come Spazio Pubblico per l'Autogoverno in cui giovani e meno giovani attiviste ed attivisti si impegnano quotidianamente nella gestione autonoma del piccolo territorio, nel tentativo di dimostrare l'effettiva possibilità di un vivere comune, reso difficile da una società "cupa, terrorizzata, triste e senza diritti". Se al momento si raccolgono i frutti positivi dell'autogestione del parco in cui è immersa la "Casetta", sono ancora in fase di elaborazione i molti progetti di riqualificazione del parco stesso, come l'istituzione di una ludoteca permanente, la promozione di "mercati di produttori a chilometri zero", la coltivazione di orti urbani, l'allestimento di un impianto solare, che faciliti anche l'attivazione dell'illuminazione notturna.

Leggi tutto...

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.