Sabato, 21 Luglio 2018

Qui si fa il cinema

Luogo di cinema per eccellenza negli anni del boom, Roma resta comunque un set privilegiato per film italiani o per grandi produzioni estere. Le sue opere d'arte, le sue fontane e i suoi palazzi sono una quinta ideale per innumerevoli scene. Ma anche il caos tipico e le strade sconnesse sono utili a riprese indimenticabili!

gladiatorIl generale che divenne schiavo. Lo schiavo che divenne gladiatore. Il gladiatore che sconfisse un impero.

Fu così infatti che Massimo Decimo Meridio, interpretato da Russell Crowe, riuscì a liberare il popolo romano dalle pazzie e dalle nefandezze di Commodo, uno degli imperatori più scellerati di Roma, forse il peggiore in assoluto, a causa del quale la città conobbe un inarrestabile declino. 

 


Leggi tutto...

ponte_sistoAd influenzare l'ambientazione e la scenografia di questo film, le pareti della città e delle case stesse, che a detta del regista stesso, il turco Ferzan Ozpetek, sono impregnati di ricordi e di energia.
Ispirandosi all' incontro avuto quindici anni prima con un anziano smemorato, Ozpetek è condizionato dalla volontà di mettere al corrente anche i più giovani su ciò che è accaduto nel ghetto di Roma sessant'anni prima. Con queste parole racconta quell'episodio: "Anni fa ho incontrato un uomo anziano sul ponte Sisto. Con una amica lo abbiamo riaccompagnato a casa. La cosa particolare era che lui non usciva di casa da 33 anni, e io non gli ho chiesto neanche il perché". Sarà proprio tramite quest'uomo anziano, impersonato nel film da Massimo Girotti, che Ozpetek riesce a narrare la tragedia di quegli anni, ripercorrendo i suggestivi vicoli del ghetto della capitale, tre fughe ed intrighi.

Quelle mura pregne di storia sono appunto quelle del quartiere Ghetto, che si estende da via Arenula fino alla rive del Tevere, da via del Portico d'Ottavia a Piazza delle Cinque Scole; le strade di Testaccio, zona molto cara al regista in cui ambientò uno dei suoi più celebri lavori, Le fate ignoranti, e quelle del rione cosiddetto Donna Olimpia, a Monteverde, già noto alla romanità e non solo, poiché è lì che Pier Paolo Pasolini ha concepito e ambientato il suo celebre romanzo, Ragazzi di vita.

Leggi tutto...

anita_ekbergL'opera capolavoro di Fellini ha un'interprete d'eccezione, la città di Roma.
Scene come il bagno di Anita Ekberg nella fontana di Trevi o i flash dei fotografi a via Veneto, sono impresse nella memoria di ognuno di noi e ormai pagine della storia del cinema.

Primavera del 1959. Con un regista come Fellini ed Ennio Flaiano e Pier Paolo Pasolini tra gli sceneggiatori, ‘La Dolce Vita' ha tutte le premesse per diventare un capolavoro.
Il film, che vede i primi ciack a Cinecittà per poi trasferire il suo indimenticabile set nelle vie della capitale, doveva avere inizialmente come protagonista maschile Paul Newman, cui viene in un secondo momento preferito Marcello Mastroianni, consacrandolo definitivamente nell'Olimpo degli attori.
L'opera viene girata in sei mesi, in 92.000 metri di pellicola, e vincerà la Palma d'Oro al 13° Festival di Cannes.

Leggi tutto...

Così è stata battezzata Roma grazie a Cinecittà.
La città eterna oltre agli studios però, offre anche piazze, giardini e scorci, dove sono state girate le scene più indimenticabili della storia del cinema.

Leggi tutto...

romcrim_fvRoma, una città da romanzo. Criminale
Intervista a Francesco Venditti

Roma nel cuore. Come il cinema. Francesco Venditti è uno dei giovani attori che, insieme a Riccardo Scamarcio, Elio Germano e pochi altri, stanno dimostrando di essere una promessa mantenuta del nostro indubbiamente fornito parco-attori. E non a caso, insieme agli altri due, si è ritrovato anni fa ad affiancare, in un sostanzioso cast, fior di colleghi all'epoca già più affermati: Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Stefano Accorsi per citarne solo alcuni.

Il film era uno dei più belli girati in Italia - e in particolare a Roma - negli ultimi anni, “Romanzo criminale”, diretto da Michele Placido e tratto dal libro di Giancarlo De Cataldo. Un'esperienza che Francesco rievoca non senza una certa emozione.

Leggi tutto...

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.