Martedì, 16 Luglio 2019

amazon prime video

Notizie

Ultime news da Roma e provincia e dalla regione Lazio, ma anche comunicati di uffici stampa specializzati e video divertente e non solo.

annalisaÈ una delle voci uscite dal talent di Amici più amate, ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo, e il suo singolo sta ottenendo un grandissimo successo radiofonico. Stiamo parlando di Annalisa che il 3 aprile 2015 sarà in concerto all’Auditorium Parco della Musica.

Il nuova album di Annalisa, intitolato Splende, è saldo nella Top Ten di iTunes, e il brano scritto da lei da Kekko dei Modà, è uno di brani più trasmessi dalle radio.
I biglietti di Roma e Milano hanno registrato un tutto esaurito, dimostrando come questa giovane cantante di Amici sta diventando molto amata.
In scaletta, ci saranno i brani dei precedenti album ma anche quelli dell’ultimo lavoro.
L’appuntamento romano con Annalisa è il 3 aprile 2015, nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica.

gnam ceramicaSino al 7 giugno 2015 alla Gnam di Roma è in corso la mostra intitolata “La scultura ceramica contemporanea in Italia!

 Alla Gnam di Roma ha aperto i battenti una esposizione che vuole presentare la scultura in ceramica italiana dagli anni cinquanta ad oggi.
Sono stati scelti sessanta artisti, suddivisi in tre generazioni che hanno utilizzato solo il medium della ceramica. Tutti questi artisti-ceramisti con nuove ricerche sperimentali hanno portato questo genere a competere con il bronzo. Questa generazione di artisti si è formata nella scuola di Leoncillo Leonardi, tenendo conto anche degli insegnamenti di Arturo Martini, Lucio Fontana e Fausto Melotti.
Grazie a loro la scultura in ceramica, considerata un genere minore è stata elevata a linguaggio scultoreo di rilievo.

Ecco gli artisti in mostra: Attilio Antibo, Federico Bonaldi, Riccardo Biaviati, Nicola Boccini, Luigi Belli, Lee Babel, Carlos Carlè, Salvatore Cipolla, Pino Castagna, Nino Caruso, Eraldo Chiucchiù, Elettra Cipriani, Claudio Cipolletti, Silvia Celeste Calcagno, Antonella Cimatti, Tonina Cecchetti, Andrea Caruso, Giorgio Crisafi, Claudio Cheng, Guido de Zan, Fabrizio Dusi, Mirko de Nicolò, Yvonne Ekman, Candido Fior, Marino Ficola, Marco Ferri, Nedda Guidi, Emidio Galassi, Antonio Grieco, Goffredo Gaeta, Luigi Gismondo, Alfredo Gioventù, Annalisa Guerri, Alfonso Leoni, Adriano Leverone, Massimo Luccioli, Giuseppe Lucietti, Luciano Laghi, Salvatore Meli, Riccardo Monachesi, Guido Mariani, Alberto Mingotti, Rita Miranda, Simone Negri, Cristiano di Robilant, Pompeo Pianezzola, Jasmine Pignatelli, Fiorenza Pancino, Martha Pachon Rodriguez, Paolo Porelli, Luigi Pero, Graziano Pompili, Aldo Rontini, Enrico Stropparo, Giancarlo Sciannella, Ivo Sassi, Gabriella Sacchi, SPROUT (Denis Imberti e Stefano Tasca), Alessio Tasca, Panos Tsolakos, Nanni Valentini, Cristiana Vignatelli Bruni, Carlo Zauli.

L’appuntamento con La scultura ceramica contemporanea in Italia è sino al 7 giugno 2015 alla Gnam! Da non perdere!

scanuIl 2 aprile 2015 all’Auditorium della Conciliazione ci sarà il concerto di Valerio Scanu.

Reduce dall’Isola dei Famosi, ora Valerio Scanu torna al suo unico amore; la musica. Il prossimo 2 aprile 2015 si esibirà in un live molto atteso dalle sue fan all’Auditorium della Conciliazione.
Nel palco Valerio porterà un progetto che farà vedere il talento di Valerio Scanu che non è solo un cantante, ma un artista a tutto tondo, come ha dimostrato nella sua partecipazione a Tale e Quale Show.
Concerto di cristallo, questo il nome dello show, è un omaggio al singolo Parole di Cristallo (disco di platino) può essere considerato simbolo della genuina maturità artistica del cantante.


In scaletta ci sono i brani di “Lasciami Entrare” un album che ha dato l’opportunità a Scanu di incontrare elettroniche e pop, con riferimenti che vanno dall’ultimo John Legend e Emili Sandè.
L’appuntamento live con Valerio Scanu è il 2 aprile 2014, all’Auditorium della Concilazione!

thumbnail-6051Sino al 3 maggio 2015 al Complesso del Vittoriano è in corso una mostra che vuole esplorare la ricca cultura armena.

Si intitola “Armenia. Il popolo dell’Arca” la mostra in corso nel Salone Centrale del Complesso del Vittoriano sino al 3 maggio 2015.
L’esposizione vuole celebrare il centenario della commemorazione del Genocidio armeno ed è promossa dal Ministero della Cultura armeno , dall’Ambasciata della Repubblica d’Armenia in Italia e dall’Ambasciata della Repubblica d’Armenia presso la Santa Sede e SMOM, in collaborazione con la Congregazione Armena Mechitarista.

L’Armenia ha una storia affascinante radicata nella tradizione biblica del Diluvio Universale, simbolo di rinascita e nuova vita.
Il popolo armeno tra origine proprio alle pendici dell’Ararat, sulla cui cima era arenata l’Arca di Noè.
La mostra è articolata in sette sezioni ricche di testimonianze storico artistiche uniche. Dai reperti archeologici, ai codici miniati, alle opere d’arte, che racconteranno i rapporti fecondo tra l’Italia e l’Armenia. L’appuntamento con l’arte armena è al Complesso del Vittoriano sino al 3 maggio 2015, assolutamente da non perdere!

espozione universaleSino al 14 giugno 2015 al Museo dell’Ara Pacis è in corso una mostra documentaria che racconta la progettazione e la realizzazione del quartiere dell’Eur.

Come è nato il quartiere dell’Eur? Quali sono stati i passaggi e le vicende che hanno portato alla costruzione di questo quartiere romano? Per scoprirlo, potete andare al Museo dell’Ara Pacis, dove è in corso la mostra “Esposizione Universale Roma. Una città nuova dal fascismo agli anni ’60”.
La mostra curata da Vittorio Vidotto, vuole narrare le vicende della costruzione dell’EUR, con un imponente apparato documentario fotografico e filmico, delle opere degli artisti e architetti coinvolti nel progetto E42, una grande Esposizione Universale che doveva celebrare il fascismo nel ventennale della conquista del potere.
La guerra portò all’interruzione del cantiere e l’EUR cadde in uno stato di abbandono.
La mostra all’Ara Pacis si snoda in tre parti:
-la prima parte della mostra affronterà le premesse al progetto dell’E42;
- la seconda parte pone l’attenzione sul periodo post bellico durante il quale il destino del nuovo quartiere rimase incerto;
- la terza parte ha, infine, per oggetto la rinascita e la trasformazione dell’Eur.
Una mostra dal grande valore documentario, che dona un tassello in più alla storia di Roma, l’appuntamento è all’Ara Pacis sino al 14 giugno 2015!

et the fallSiete pronti a scoprire i peggiori classici del Videogioco? Al Museo Vigamus, il museo di videogioco di Roma, è in corso una mostra che espone proprio questi “superstiti”.

Si intitola ET The Fall. I tesori sepolti di Atari la mostra in corso al Museo Vigamus di Roma. In visione ci sono i simboli del crollo dell’industria del videogame del 1983.

Gli oggetti in mostra sono stati rinvenuti nel deserto dopo 31 anni, e ora sono in mostra al Vigamus in anteprima mondiale. Tra le “opere” più imporanti vi sono le cartucce del videogames “E.T. the Extra – Terrestrial”, il peggior titolo interattivo della storia tanto da aver creato il crolllo dell’intera industria del videogioco.
Questo videogioco fu lanciato con una potente campagna pubblicitaria nel 1982, ma il videogame fu un flop, tanto da aver causato il fallimento di Atari e dell’intero settore video ludico degli anni Ottanta.
Le copie invendute sono state sepolte nel deserto del New Mexico. Microsoft ad aprile ha deciso di finanziare uno scavo per rinvenire questi storici reperti. Un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di gaming. L’appuntamento è al Vigamus!

orcalumis vitae le opere simulacro vivo largeSino al 29 marzo 2015 ai Musei di Villa Torlonia è in corso la mostra Orcalumis Vitae, le opere simulacro vivo dell’artista venezuelana, Raffaella Corcione Sandoval.

Raffaella Corcione Sandoval ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi ed è un’artista conosciuta in ambito internazionale. Ai Musei di Villa Torlonia è in corso una mostra dove sono esposte venti opere tra sculture, arazzi, cartigli e installazioni. Il corpo principale sono una serie di sculture da un forte tocco personale realizzate con tecniche miste, simili al marmo, l’artista venezuelana le ha realizzate leggerissime con un tessuto di raso cristallizzato, tanto da poter essere sospese a fili di nylon.
Le opere della Sandoval, vogliono celebrare il concetto di simulacro, tema calzante con la società di oggi, fatta di immagine e apparenza. I cartigli esposti richiamano invece quelli dell’antico Egitto. Un’artista le cui opere richiamano un forte valore simbolico. L’appuntamento è sino al 29 marzo 2015 ai Musei di Villa Torlonia.

giuseppe ducrtoSino al 10 maggio 2015 negli spazi espositivi del Macro Testaccio è in corso la mostra di Giuseppe Ducrot, uno degli artisti contemporanei più apprezzati del panorama artistico.

Una galleria di sculture, con grandi modelli in resina, i bozzetti in ceramica, invenzioni in terracotta invetriata, sino a scenografie e forme neobarocche.
Tutte hanno un comun denominatore: una libertà compositiva e una contaminazione di stili che strizzano l’occhio all’antico, riletto in chiave moderno.
Questo quello che scrive Achille Bonito Oliva, il curatore della mostra: “E' così che nella materia stessa della sua opera, che sia marmo o oro, terracotta o bronzo risuona l'interrogante elaborarsi della forma. Un corpo a corpo sensibile, ma non emotivo, perché ordito da un vigile sistema combinatorio, virtù del compimento e passione del dettaglio.”

Il percorso della mostra è articolato in quattro sezioni: Genius loci, Committenza, Materia, Vanitas, che rispecchiano il percorso creativo della scultore romano.
L’ appuntamento con Giuseppe Ducrot e le sue sculture è al Macro Testaccio sino al 10 maggio 2015, assolutamente da non perdere!

fiesta argeninaDal 10 al 22 marzo 2015 al Teatro OIimpico nell’ambito del Festival Internazionale delle Danza 2015 dell’Accademia Filarmonica Romana, ci sarà Fiesta Argentina di Nestor Pastorive.

Lo spirito del mondo latino americano prenderà vita al Teatro Olimpico dal 10 al 22 marzo 2015. Zamba, Tango, Malambo e lo Zapateado, verrete catapultati in un viaggio fantastico. L’eleganza dei ballerini narreranno una storia senza parole.

“Come sulla riva di un fiume immaginario mai uguale a se stesso, questa “Fiesta” ci farà scoprire affascinanti paesaggi attraverso le danze argentine. Tutto è legato alla terra, origine storia e destino di ogni popolo. I corpi cercano il ritmo, le mani e i piedi cercano il ritmo. E la terra si sente coinvolta. Un dialogo iniziato molto tempo fa, un miracolo di cui ancora oggi possiamo essere spettatori. Con musiche dal vivo e una compagnia di danzatori carismatici e dall’impeccabile tecnica, guidati da Nestor Pastorive”.
L'appuntamento con il mondo argentino è dal 10 al 22 marzo 2015 al Teatro Olimpico!

spandau balletSono stati insieme ai Duran Duran uno dei gruppi più amati degli anni Ottanta, ora dopo la reunion del 2009 saranno in Italia per il loro tour! Stiamo parlando degli Spandau Ballet.

Il 30 marzo 2015 al Palalottomatica ci sarà l’attesissimo concerto degli Spandau Ballet! Dopo il grande successo del tour del 2009/2010 che aveva visto il ritorno di questo storico gruppo londinese, ora gli Spandau Ballet tornano a calcare le scene dei palasport di Milano, Torino, Padova, Firenze e Roma.
Il 30 settembre 2014 hanno presentato alla Royal Albert Hall gremita di fan, il film “Soulboys Of The Western World”, registrando sold out, e dimostrando quanto sono ancora tanto amati.
Il 14 ottobre 2014 è uscito una raccolta di tutti i loro più grandi successi intitolato “The Story: The Very Best of Spandau Ballet”.
Oltre agli storici brani, questa raccolta contiene anche tre brani inediti tra cui “Thi is the Love” che ha già avuto un grande successo radiofonico.
Il 30 marzo 2015 si esibiranno live al Palalottomatica per il pubblico romano. Un appuntamento da non perdere!

ec649abadb9a8c1a8a7523dd98dd7962d0681Sino al 2 giugno 2015 al Museo Nazionale Romano è in corso una mostra dedicata all’imperatore romano che rivoluzionò il mondo: Augusto.

Si intitola “Rivoluzione Augusto. L’imperatore che riscrisse il tempo e la città” la mostra in corso a Palazzo Massimo a Roma.

L’esposizione chiude il ricco programma che ci è stato per la ricorrenza del Bimillenario augusteo.

Augusto rivoluzionò il mondo di allora, introdusse il calendario mutando l’ordine del tempo e lo utilizzò come oggetto di propaganda legate alle divinità. Introdusse le festività in onore del principe e della Domus Augusta. La mostra, grazie al contributo multimediale approfondirà la personalità di questo grande imperatore. In visione ci saranno i tesori dell’età augustea appartenenti alle collezioni del museo: la statua dell’imperatore in vede di pontefice, le lastre marmoree del calendario predestino, gli affreschi della Villa di Livia e delle Villa della Farnesina.
Una mostra dal grande valore storico, assolutamente da non perdere. L’appuntamento è sino al 2 giugno 2015 al Museo Nazionale Romano!



debora auditoriumHa vinto l’ultima edizione di Amici e ora è protagonista di un mini tour, che farà tappa a Roma il prossimo 22 marzo 2015!

Nel palco dell’Auditorium Parco della Musica ci sarà il 22 marzo 2015 il concerto di Deborah Iurato. E’ un periodo ricco di impegni e soddisfazioni personali, per Deborah, l’ultima vincitrice del talent show di Canale 5, Amici.

Dopo che il suo Ep di esordio ha conquistato il disco d’oro, piazzandosi come il più venduto delle artiste donne italiane della prima metà del 2014. Con il singolo d’esordio, “Dimmi dov’è il cielo” scritto da Fiorella Mannoia, Bungaro e Cesare Chiodo, ha conquistato veramente tutti.

Ora Deborah, dopo aver convinto il pubblico di Amici è in tour, per presentare i brani del suo disco “Libere”. L’appuntamento live con Roma è il 22 marzo 2015, assolutamente da non perdere!

oggi sto da dioDal 17 marzo 2015 al 5 aprile 2015 nel palco della Sala Umberto è in scena Oggi Sto da Dio con Sergio Assisi e Bianca Guacciero.

Una commedia brillante in grado far ridere di noi, del nostro essere italiani in maniera autoironica. La storia è quella di Ambrogio, Pietro e Gennaro, che vengono convocati per una questione a loro sconosciuta, da un’entità misteriosa in un luogo irreale. A riceverli c’è una segretaria bizzarra e non molto accogliente. I tre danno subito libero sfogo ai loro caratteri. Finalmente la segretaria informa i tre, che sono stati convocati da Dio!

Il Signore vuole sottoporli a un test per trovare un degno sostituto, qualora Egli volesse prendersi una vacanza dai suoi molteplici impegni. Sant’Ambrogio, San Pietro e San Girolamo devono dimostrare di collaborare per un fine comune, se non ci riescono l’Italia e gli italiani verranno cancellati dalla terra! Come andrà a finire? Per scoprirlo non vi rimane che andare alla Sala Umberto! Lo spettacolo “Oggi sto da Dio” vi aspetta dal 17 marzo 2015 al 5 aprile 2015! Da non perdere!

bazIl 7 e l’8 marzo 2015 nel palco del Salone Margherità ci sarà Marco Bazzoni, meglio conosciuto come Baz!

Si è fatto conoscere in televisione come uno dei comici di punta di Colorado, ora al Salone Margherita lo vedremo in versione live! Uno spettacolo scoppiettante che non vi deluderà! Dai personaggi storici sino a nuove parodie e sketch create appositamente per il pubblico di Roma.
Se siete abituati ai classici come Gianni Ciano o il Lettore Multimediale, Marco Bazzoni vi stupirà mostrando le sue capacità di ballerino e cantante, confermando, la sua bravura nel passare abilmente, in svariati registri artistici.
“Uno show ricco di musica, colpi di scena e risate, a tal punto che anche Bazzoni, ironicamente, dichiara: "Dovei far pagare un po' di più il biglietto...".

Se amate la comicità genuina, frizzante di questo comico sardo a tutto tondo, l’appuntamento è dal 7 all’8 marzo 2015 nel palco del Salone Margherita! Da non perdere!

lorenzo lotto mostraSino al 3 maggio 2015 è in corso al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, una mostra dedicata al Museo Tesoro di Loreto.

Una mostra che vuole, attraverso la visibilità di Castel Sant’Angelo, promuovere i tesori custoditi nel Museo di Loreto, in visita di un nuovo allestimento più scientifico e razionale. L’esposizione si concentrerà sui dipinti di Lorenzo Lotto, sull’iconografia lauterana, ed infine sul l Tesoro della Basilica che si è salvato dai saccheggi napoleonici.  In visione non ci sarà solo Lorenzo Lotto, ma anche: Guido Reni, Annibale Carracci, Filippo Bellini, Andrea Sacchi, il Gianbologna, etc.

Lorenzo Lotto concluse la sua vita a Loreto, e qui lasciò degli autentici capolavori. Nella prima sezione della mostra sono esposti i dipinti realizzati per la basilica lauretana dal pittore veneziano.
Un confronto significativo è quello che verrà fatto, tra il San Girolamo appartenente alla collezione del Museo di Castel Sant’Angelo e le opere che Lotto realizzò a Loreto.
Un’occasione per il pubblico romano di conoscere un patrimonio poco conosciuto. L’appuntamento con “Lorenzo Lotto e i Tesori artistici di Loreto” è sino al 3 maggio 2015 a Castel Sant’Angelo!

iacchetti gaberDal 18 marzo 2015 al 29 marzo 2015, sul palco del Salone Margherita, si esibirà Enzo Iacchetti, in un grande tributo a Gaber.

Enzo Iacchetti nel 2010 ha pubblicato un disco intitolato “Chiedo Scusa al Signor Gaber”, a 12 anni dalla scomparsa del suo grande amico Giorgio Gaber. Dal 18 marzo al 29 marzo 2015 Giorgio Gaber sarà in scena al Salone Margherita, con uno show inspirato al questo disco.

Mario Luzzato Fegiz, sulle pagine del Corriere della Sera, scrive: "Con la triestina Witz Orchestra ed il maestro Marcello Franzoso al pianoforte, Iacchetti compie la rifondazione del repertorio di Gaber. I brani sono riscritti e farciti da inserti musicali di varie provenienze, da Jovanotti a Zucchero. Le canzoni diventano un esilarante Helzapoppin, Barbera e Champagne, Porta Romana, Il Cerutti Gino,Il Riccardo, La Torpedo Blu, insomma tutta la prima produzione di Gaber rivista e con perizia arrangiata. Un geniale scempio."

Iacchetti sul palco, reciterà, canterà e renderà omaggio a uno dei suoi più grandi amici.

L’appuntamento è al Salone Margherita da non perdere.

eventi - dinosauri in carne e ossaSino al 31 maggio 2015 nei dipartimenti di Scienze della terra e Biologia ambientale dell’Università Sapienza, è in corso una mostra che lascia senza fiato, dedicata ai dinosauri, con ben 40 riproduzioni iperrealisti che a grandezza naturale!

Promossa dall’Associazione Paleontogica A.P.P.I. in collaborazione con il Polo Museale della Sapienza, la mostra dedicata ai dinosauri è un perfetto mix tra scienza e arte. Un viaggio suggestivo alla scoperta di questa specie animale che si è estinta 40 milioni di anni fa.

Passeggiando per il campus vi sembrerà di trovarvi nella preistoria, e tra la vegetazione potrete incontrare un feroce Tirannosauro o il temibile Spinosauro.
La mostra è interamente Made in Italy e propone un approccio innovativo. I paleontologi svolgeranno interessanti visite guidate, non mancheranno giornate evento, laboratori creativi e conferenze a tema, diversificate per fasce d’età.

Una esposizione adatta per tutta la famiglia! L’appuntamento è sino al 31 maggio 2015 da non perdere!

obama mSino al 22 marzo 2015 è in corso una mostra intitolata “I Am the President. Tra identità e anonimato”.

Sette dipinti che ritraggono in negativo i volti di sette leader mondiali: Barack Obama, Vladimir Putin, la Regina Elisabetta II d’Inghilterra, Papa Benedetto XVI (unico a figura intera), Silvio Berlusconi, Angela Merkel, e Benjamin Netanyhau. Questa è l’esposizione in corso al Mac Maja Arte Contemporanea sino al 22 marzo 2015.
Con l’uso del negativo vi è un ribaltamento dell’immagine, che permette di far scoprire all’artista la quarta dimensione della figura; un sé corporeo, che fa vedere l’altra faccio del ritratto. Come spiega Marina Miraglia: "Nel nostro caso, c'è, nella scelta dell'anonimato, la volontà di concentrare l'attenzione del riguardante sulle strategie adottate e, coinvolgendolo in esse, di riflettere, personalmente e con lui, sul corso attuale dell'arte che sempre più comunica attraverso le varie forme dell'âpres di un tempo: la citazione, la semplice 'traduzione' da un linguaggio iconico a un altro, il rendering, lo scanning, la contaminazione. I pittori fanno infatti spesso leva sulla possibilità dell'arte di riattualizzare perennemente il significato e le valenze delle immagini di un passato più o meno recente e indipendentemente dal fatto che siano autoriali o meno; diventa centrale lo sguardo e l'interpretazione del presente e l'implicito aiuto della fotografia che, per statuto, racchiude in sé il presente dello scatto e dell'impronta - l'hic et nunc di Benjamin - il passato dell'è stato di Barthes, il futuro degli spazi discorsivi di Krauss…l'artista cui è dedicata la mostra e che ha accettato di tacere il proprio nome, non solo ricorre infatti con libera spregiudicatezza alle iconografie fotografiche pescate da internet, ma soprattutto si impadronisce, con un'operazione concettuale e critica di grande fascino, del linguaggio della fotografia, sfruttandone soprattutto l'inversione bianco/nero del negativo e l'ingrandimento spinto, provocatorio e simbolico, altamente trasfigurante dei ritratti raffiguranti Merkel, Netanyahu, Benedetto XVI, Putin, Berlusconi, Elisabetta II d'Inghilterra e Obama”

L’appuntamento con “I am President” è sino al 22 marzo 2015 al Mac Maja Arte Contemporanea, da non perdere!

elton john8 d0È uno degli artisti più amati al mondo, i suoi brani hanno fatto la storia del pop mondiale, ha vinto 35 dischi d’oro, 25 di platino e venduto 400 milioni di dischi. Stiamo parlando di Elton John che si esibirà a Roma il prossimo 12 luglio 2015!

Una data da segnare nel calendario, il 12 luglio 2015 ci sarà un concerto di Elton John a Roma, in uno degli spazi più suggestivi della capitale: le Terme di Caracalla.
Con questo concerto, il Teatro dell’Opera di Roma, aggiunge un altro fiore all’occhiello, alla rassegna estiva di quest’anno.
“Elton John è uno dei più grandi e consacrati musicisti rock di tutti i tempi”, ha detto il sovrintendente del Teatro dell'Opera Carlo Fuortes. “E' per noi un grande onore ospitarlo nel magnifico spazio delle Terme di Caracalla – ha aggiunto -, una scenografia che ingloba e conquista ogni musica rendendola un’esperienza indimenticabile". Questo il commento del sindaco Ignazio Marino sul grande evento: "Roma, i suoi spazi straordinari hanno un grande fascino e anche la capacità di produrre eventi culturali e spettacoli unici. L'appuntamento dell'estate con Elton John è un bell'omaggio di questo artista, così amato in tutto il mondo, alla città. Ed è bello che si inserisca in un programma prestigioso di cui diventerà un appuntamento imperdibile per i romani e i tanti turisti che nei mesi estivi saranno in città".

I biglietti sono già in vendita! L’appuntamento con Elton John è il 12 luglio 2015 alle Terme di Caracalla.

GREMBOSino al 12 aprile 2015 ai Mercati di Traiano è in corso una mostra che unisce archeologia e arte contemporanea: Bruno Liberatore. Sculture in dialogo ambientale con i Mercati di Traiano.

Nei suggestivi spazi dei Mercati di Traiano, sono esposte le opere di Bruno Liberatore una delle personalità più originali della scultura italiana e contemporanea.
Venticinque sculture, alcuni realizzate recentemente, altre già esposte, sono state inserite in modo da dialogare nelle antiche murature della via Biberatica e nelle tabernae dei Mercati di Traiano. Composizioni astratte che evocano la natura dialogo in maniera significativa con lo spazio espositivo. “L'ambientazione sulle terrazze e lungo la via Biberatica e il dialogo con le antiche murature sostanziano la carica tellurica, la perentoria espressività materica e il forte sapore organicistico che, nella sua originale ricerca plastica, si sono sviluppati liberi e imprevedibili nell'impiego quasi ossessivo di piccoli tasselli di argilla, veri e propri semi plastici, elementi della caratterizzazione generatori dell'ideazione strutturale. Rispetto alle opere dimensionalmente contenute, che rappresentano studi preparatori, imprimono una particolare suggestione le sculture di dimensioni maggiori, che offrono un impegnato dialogo ambientale e avvolgono in misteriosa densità di suggestioni fra corposità e paesaggio urbano”.

Non perdete questa mostra, l’appuntamento è sino al 12 aprile 2015 ai mercati di Traiano.

Sottocategorie

Fatti di particolare evidenza della Capitale e dintorni.

Informazioni e notizie degli Uffici stampa specializzati di Roma e del Lazio.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.