Lunedì, 21 Ottobre 2019

amazon prime video

Comunicati

Informazioni e notizie degli Uffici stampa specializzati di Roma e del Lazio.

Prende il via venerdi 18 marzo la decima edizione del RIFF – Rome Independent Film Festival, la rassegna di cinema indipendente che sta diventando sempre più un riferimento per i filmakers di Roma, Italia e non solo!

A partire dalla prima edizione il Festival ha ricevuto un numero sempre maggiore di opere cinematografiche provenienti da tutto il mondo, ed ora è un attento testimone della produzione indipendente dei cinque continenti.

Una piattaforma dove viene dato spazio alle realtà che mirano ad uno sviluppo qualitativo e culturale del cinema, e non seguono le pure logiche commerciali e di mercato. Sarà per questo che molte opere presentate al RIFF hanno poi ottenuto altrove importanti riconsocimenti, come “West Bank Story” di Ari Sandel, cortometraggio selezionato nel 2005 e vincitore nel 2007 dell'Oscar come miglior cortometraggio.
Attendiamo ora le inedite pellicole che ci riserva il Festival nel suo decimo compleanno!

Dal 18 al 24 marzo al Nuovo Cinema Aquila.

L’evento “Casa di bambola” prende spunto dal titolo di una delle opere più importanti di Ibsen, grande maestro drammaturgo della seconda metà dell’800. L’esposizione intende rappresentare un grande viaggio attraverso la storia del teatro e raccoglie le opere di 24 artisti, tra cui Orazio Battaglia, Gino De Dominicis e Mario Schifano.

Tra i lavori più significativi,”Il Pianoforte” di De Dominicis e Pisani, la serie fotografica “L’Anagramma di Maria” di Fogli, gli incappucciati di Serrano. Ed ancora, le silenziose installazioni di Ragalzi, Levini e Iodice, per arrivare alla parte più divertente della mostra con “Opplà” di Menolascina una Gioconda in automobile di Leofreddi, un orologio giocattolo di Schifano e per finire con l’enigmatico Battaglia, autore di una scultura di Cristo con 30 monete d’argento.

La Galleria “Segni Mutanti Arte Contemporanea – SMAC” si trova in via Velletri n.30 ed è aperta da martedì a sabato dalle 11.00 alle 19.00. Per info: http://www.segnimutanti.it, 06.64780359.

Questa sera a Roma c’è l’imbarazzo della scelta. La capitale si prepara ad una vera e propria notte bianca in onore dei 150 dell’Unità d’Italia.

Concerti, mostre, musei aperti, tour della capitale, balli, e tanto divertimento, questa sera a Roma.
I romani avranno la possibilità di vivere Roma come non la hanno mai vissuta, grazie alla grandissima quantità di eventi.
Dalle 21 alle 2 di notte Roma darà via alla sua festa, per festeggiare il capitolo più importante della nostra storia nazionale.
Si comincia dalla Stazione Termini dove vi sarà l’arrivo del primo Treno Tricolore, seguito dall’inaugurazione della Bandiera Monumentale che sarà issata a Piazza dei Cinquecento.
Sempre alla Stazione Termini saranno eseguiti i canti popolari risorgimentali italiani.

Gli eventi proseguono a Piazza del Campidoglio, Piazza del Quirinale, nei musei romani e anche nella chiese. Tra queste segnaliamo il concerto a cura dell’Accademia Filarmonica Romana alla Chiesa Nuova a Corso Vittorio Emanuele II, dove si ascolterà la musica sacra dell’Italia risorgimentale.

Da non perdere anche il concerto nella chiesa di Sant’Andrea al Quirinale a cura del Teatro dell’Opera di Roma con musiche di Rossini, Verdi, Donizetti etc.

Dalla tradizione all’innovazione, per i più giovani vi sarà a Piazza della Repubblica e a Piazza San Silvestro il Discobus Tricolore, dove Atac e Zètema metteranno a disposizione un mezzo che ospiterà un Dj.

Gli appuntamenti non finiscono qui, non vi rimane che uscire e godervi Roma come non l’avete mai vista!

Sarà possibile fino ad oggi pomeriggio, martedi 15 marzo 2011, alle ore 17.45, acquistare i biglietti per assistere all’evento dell’ Accademia d'Opera Italiana: I Solisti dell'Opera.

Il concerto, in scena presso la chiesa All Saints Church, in via del Babuino prevede il seguente programma:

Mozart, Wolfgang Amadeus, da "Le Nozze di Figaro": Voi che sapete”

Gaetano Donizetti, da "L’Elisir d’Amore": Una furtiva lacrima”

Giacomo Puccini,, da "La Bohème": Si, mi chiamano Mimì”

Gioacchino Rossini,, da "Il Barbiere di Siviglia" : Il factotum della città

Giuseppe Verdi,, da "La Traviata": Preludio atto III

Nell’affascinante chiesa anglicana, verrete affascinati dalle famose arie di Bizet, Verdi, Rossini, Puccini, Mozart presentate dall' Orchestra e cantanti dell'Opera di Roma.
Ad esibirsi, i Soprano Marina Di Marco e Simona Canuti , i Tenori  Marco Bianchi e Sandro Ferri, i Mezzosoprano  Caterina Novak e Lidia Peregi  e i Baritoni Clememte Franciosi e Marco Riccoli.
Orchestra, cantanti e coro che si esibiranno con costumi della nobiltà del ‘700.

In uno dei luoghi simbolo di Roma e dell’Unità d’Italia, il Gianicolo, sorge il complesso monumentale di Porta San Pancrazio, che il 17 marzo 2011 riaprirà i battenti.

Si chiamerà il Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, farà parte del sistema di Musei Civici di Roma Capitale, e verrà inaugurato il giorno delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

La nuova struttura museale ospiterà, documenti storici, opere d’arte e materiali multimediali, di chi contribuì alla fondazione della Repubblica Romana nel 1849.
Porta San Pancrazio è stata oggetto di un importante restauro che ha recuperato il complesso monumentale in funzione del nuovo allestimento multimediale.

Il percorso espositivo, sviluppato nei quattro piani dell’edificio, rivivrà uno dei capitoli più importanti del Risorgimento italiano.
Un vero e proprio viaggio nel passato italiano e romano in uno dei luoghi più evocativi legati alla nostra storia nazionale.

Nabucco di Giuseppe Verdi, opera risorgimentale e patriottica, dal 12 al 24 marzo sarà in scena al Teatro dell’Opera di Roma, diretta dal maestro Riccardo Muti. Non a caso la rappresentazione coincide con i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia perché Nabucco (titolo originale è Nabucodonosor) è l’opera di Verdi che incarna più di tutte le altre gli ideali dei Risorgimento italiano, la nostra cultura e i nostri valori. In Nabucco ci sono tutti gli ingredienti che “fanno dell’Italia un paese unico al mondo”, come ha sottolineato Leo Nucci, fra i più celebri baritoni del nostro tempo, protagonista dell'opera. Infondere al pubblico la preziosa identità italiana proprio in un momento di importanza storica come questo è fondamentale, per ricordare loro l’unicità e la tradizione del nostro Paese e quanto possano considerarsi orgogliosi della propria Patria.

Nabucco, rappresentato per la prima volta nel 1842 al Teatro alla Scala di Milano, è considerata l’opera più risorgimentale di Verdi perché gli spettatori italiani dell'epoca potevano identificare la loro condizione politica in quella degli ebrei soggetti al dominio babilonese. Interpretazione, questa, incentrata soprattutto sul celebre coro Va', pensiero, sull'ali dorate, cantato dagli ebrei prigionieri.

Il 17 marzo al Teatro dell’Opera sarà presente anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per assistere alle emozioni che questo dramma lirico saprà infondere, all’insegna dell’Unità d’Italia.

In occasione della Notte Tricolore del 16 marzo 2011,  dei festeggiamenti dei 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Roma ospiterà tantissimi eventi. Con Ez Rome questa settimana, vi segnaleremo gli appuntamenti più importanti, assolutamente da non perdere!

Tra questi vi è il concerto dei Tiromancino a Castel Sant’Angelo. L’inizio dello speciale live del famoso gruppo romano è fissato alle ore 23  e richiamerà sia i fan di questa band, ma anche tutti coloro che per una notte si sentiranno uniti in questa grande festa.
La cornice storica di Castel Sant’Angelo renderà questo evento ancora più magico ed affascinante.

Lo spettacolo sarà quello che Federico Zampaglione e il suo gruppo, hanno già sperimentato nel loro tour teatrale.
Un mix tra i brani nuovi e i loro successi, resi unici dalla voce di Zampaglione, a questo si aggiungeranno le proiezioni di Dario Albertini.
Uno spettacolo da non perdere!

I Momix tornano al Teatro Olimpico con l’acclamatissimo ‘Bothanica’, lo spettacolo dove Moses Pendleton, fondatore e coreografo del corpo di ballo, si è ispirato al suo amore per la natura.
I ballerini-ginnasti più famosi al mondo, portano in scena una graditissima ventata di primavera, che è tutto uno sbocciare di fiori, piegarsi di piante al vento, animali che si muovono al loro interno. Colori, forme, e movimenti armoniosi, possibili grazie al talento degli artisti e alla creatività del maestro Pendleton.
Dice di essersi ispirato al più grande spettacolo esistente, la natura per l’appunto, e di averla portata in scena  sul filo della fantasia e dell’immaginazione. Ecco allora che un fiore è anche un uccello, un uomo una roccia, una donna un uomo.
Le forme interpretative si muovono su ben 35 diverse fonti sonore, dando vita a quello che il maestro definisce optical confusion, cioè una stimolazione dei nervi del cervello che sono alla base della creatività. A giudicare dalle 26 repliche, tutte esaurite, dell’anno scorso, lo stupore è assicurato.
‘Bothanica’ è in cartellone fino al 22 marzo.

La mostra 'Tamara de Lempicka, la regina del moderno' si è  aperta al Complesso del Vittoriano venerdì 11 marzo. Quest'artista  polacca è la più famosa del periodo De’co, il simbolo delle tendenze degli anni Venti e Trenta, una musa che è stata 'iniziata' all'arte di dipingere grazie ai suoi frequenti viaggi in Italia, Francia e Svizzera.

Ricordiamo il successo avuto in Italia dell'ultima sua mostra a Palazzo Reale di Milano nel 2006. Una vita intensa e avventurosa la sua, che ha attraversato vicende storiche e vari paesi: dalla rivoluzione russa al Nord America fino a Cuervernaca, in Messico dove si avvicina all'arte astratta con l'utilizzo della spatola al posto del pennello. Muore, nel sonno, il 18 marzo 1980.

Tamara è una diva moderna, ama il lusso, la fama e la trasgressione ed ha grande carisma, è la vera regina del'Art Decò. Le sue opere, equilibrate, colorate, felici e folli, rispecchiano la sua personalità con un tratto incisivo, armonioso e deciso.
Un equilibrio creativo di gran classe che traspare dai suoi quadri con tratto armonico,equilibrato e straordinariamente incisivo. In mostra fino al 10 luglio 2011.

Per studiosi, appassionati e curiosi di storia dell’arte, in occasione delle grandi mostre romane in corso, è tornato l’appuntamento “Oltre la mostra. Lezioni d’arte a Roma. Testi, immagini e filmati raccontano artisti e opere d’arte”. L’evento è strutturato in quattro incontri ad ingresso gratuito (22 febbraio, 15 marzo, 12 aprile e 10 maggio 2011 alle ore 18.30) che si terranno all’Auditorium dell’Ara Pacis.

Ogni incontro, dalla durata di due ore si articolerà in una lezione, tenuta dalla giornalista e storica dell’arte Fabiana Mendia, per l’esame di testi e immagini e sarà inframmezzata da brani letti e interpretati da Antonio Merone; e una  seconda parte dove saranno proiettati dei film-documentari.

Il prossimo appuntamento, del 15 marzo, affronterà il tema “La seduzione e il fascino dell’antico nelle arti del Settecento e servirà ad approfondire la mostra “Roma e l’antico. Realtà e visione nel ‘700” in corso al Museo Fondazione Roma di Palazzo Sciarra.

Il progetto è ideato e curato da ArteInDiretta, è organizzato da Zètema Progetto Cultura ed è promosso da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Sovraintendenza ai Beni Culturali.

Per informazione si può contattare il numero 060608 oppure si può visitare il sito www.museiincomuneroma.it.

Cos’è un ritratto? Da questa domanda prende spunto la mostra “Ritratti. Le tante facce del potere”, che si terrà ai Musei Capitolini fino al 25 settembre 2011 e che rappresenta la seconda tappa di un progetto in 5 tappe chiamato “I Giorni di Roma”. Busti, teste e statue a dimensione reale, più di 150 pezzi provenienti da importanti musei europei che avvicinano i visitatori alle diverse modalità di rappresentazione utilizzate dai romani tra l’era repubblicana e quella tardo-antica. Dai ritratti più antichi, costruiti con terracotta e bronzo, si arriva a quelli dell’età imperiale realizzati in marmo e bronzo. In tal senso, il ritratto è una tra le tante forme per tramandare il ricordo e la memoria di un personaggio nel tempo, rendendone così duraturo, al limite immortale, il ricordo.

La mostra si svolge nei Musei Capitolini, presso Palazzo Caffarelli e Palazzo dei Conservatori, in Piazza del Campidoglio n.1.
I Musei rimangono chiusi il lunedì ed il 1 maggio, da martedì a domenica sono aperti dalle 9.00 alle 20.00. Il costo del biglietto è: 12 € intero; 10 € ridotto, 2 € ridottissimo, gratuito per portatori di handicap ed alunni di scuola media ed elementare.

Per ulteriori approfondimenti ed informazioni: http://www.museicapitolini.org/mostre_ed_eventi/mostre/ritratti_le_tante_facce_del_potere

Valerio Scanu, il cantante diventato famoso con Amici, sarà a Roma il 12 marzo all’Auditorium Parco della Musica.

Da quando, Valerio Scanu è arrivato secondo ad Amici, l’anno in cui ha vinto Alessandra Amoroso, non si è mai fermato, da allora una vittoria al Festival di Sanremo e un successo inarrestabile in tutta Italia.
Ora il giovane cantante sardo è in tour, che lo vedrà a Roma il 12 marzo nel palco dell’Auditorium.

Ora per la gioia di tutte le fan romane, Valerio Scanu propone live le canzoni del disco “Parto da qui”, che è stato tra i più venduti su iTunes.
Non mancheranno anche i precedenti successi di Scanu come “Per Tutte le Volte che” che gli ha fatto aggiudicare lo scorso anno il podio di Sanremo.
L’appuntamento è domani sera alle 21 nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica.

Per festeggiare i suoi cinque anni, tutte le attivita' della Casina di Raffaello nel cuore di Villa Borghese a Roma, sabato e domenica 12 e 13 marzo saranno gratuite.

La palazzina cinquecentesca in origine chiamata “Palazzina dell'Alboreto dei Gelsi”, intorno al 1971 venne trasformata dall'architetto Asprucci. Da cinque anni, grazie alla collaborazione di Zètema Progetto Cultura con Tidò Comunicazione, è stata trasformata in ludoteca per bambini dai 3 ai 10 anni, e affidata all'Assessorato alla Famiglia, all'Educazione e ai Giovani di Roma Capitale. Due piani dove tutto, dalla libreria al teatro, dalla biblioteca alle sale gioco è appositamente pensato per dare vita al progetto ludico-educativo che rispondesse al massimo alle esigenze dei bambini e dei loro genitori.

Per festeggiare il compleanno, questo weekend tutte le attività saranno gratuite.

Un ricco programma che va dai laboratori didattici, alle mostre, alle letture animate; questa è la proposta della Ludoteca, che accoglierà gratuitamente i bambini, presentando inoltre numerosi libri e giochi dedicati all'infanzia.

Uno dei cantanti più apprezzati del panorama musicale internazionale, James Blunt, dopo l’uscita del suo disco “Some Kind of Trouble” è in tour.
Il 13 marzo 2011 sarà la volta di Roma con un concerto imperdibile al Palalottomatica.

James Blunt è uno di quei cantanti che sono arrivati alla musica in maniera particolare.
Dopo una laurea in ingegniera e la carriera militare, nel 2006 è unscito con il suo primo singolo “You’re Beautiful”.
Da lì poi un successo inarrestabile, ha vinto numerosi premi internazionali, come i Grammy, gli MTV Award e i Brit Award.
Ora è trasmesso nella radio con il suo ultimo singolo Stay the Night.
Roma sarà la sua prima data italiana, in seguito lo troveremo a Milano.
Tutti gli appassionati e i fan di questo cantante, avranno la possibilità di assistere ad una performance live da non perdere.
L’appuntamento è il 13 marzo al Palalottomatica alle 21!

Il MAXXI raddoppia e propone fino al 15 agosto 2011 due stupende mostre dedicate ad uno dei più importanti artisti italiani viventi. Michelangelo Pistoletto, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia del 2003, fama internazionale e riconosciuto come esponente chiave dell’arte contemporanea.

Le mostre sono “Da Uno a Molti, 1956-1974” e “Cittadellarte”, realizzate in coproduzione con il “Philadelphia Museum of Art”. La prima espone più di 100 lavori di Pistoletto, provenienti da collezioni private e pubbliche sia italiane sia americane, ripercorrendo il percorso artistico del maestro. La seconda presenta le fasi realizzative ed operative dell’omonimo laboratorio creato da Pistoletto nel 1998 a Biella.

Tutte le opere raccontano la produzione di Pistoletto esplorandone le relazioni con Pop Art, Minimalismo e Concettuale.

Il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo si trova in via Guido Reni n.4/A.
Orari d’ingresso: martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 11.00-19.00, giovedì e sabato 11.00-22.00.
Costo dei biglietti d’ingresso: intero €11, ridotto €7 per gruppi di studenti, gratuito (solo il martedì) per adulti oltre i 65 anni, minori di 14 anni, disabili, accompagnatori, guide turistiche.

Per tutti gli amanti dello shopping il conto alla rovescia è cominciato, tra poco saranno finite le chiusure domenicali dei centri commerciali romani.

Intanto c’è chi anticipa l’apertura, come la Galleria Commerciale Porta di Roma che sarà aperta Domenica 13 marzo.

La prossima settimana ci saranno, invece,  due appuntamenti musicali, da non perdere.
Il 19 marzo alla Fnac della Galleria Commerciale Porta di Roma vi sarà alle 18 un incontro con Alex Britti.
Il famoso cantautore in occasione dell’uscita del suo cofanetto “Nelle mie Corde” darà consigli utili a tutti coloro che vogliono imparare a suonare la chitarra.
Domenica 20 marzo invece tocca a Max Pezzali,  che incontrerà tutti i fan sempre alla Fnac alle ore 18 in occasione dell’uscita dell’ultimo album dal titolo terraferma.
Alla Galleria Commerciale Porta di Roma potete fare veramente di tutto, oltre allo shopping potete incontrare anche i vostri cantanti preferiti!

“Cosa sarebbe l’arte senza le donne?”. Sicuramente si impoverirebbe, mancherebbe di ispirazione.

Ecco perché il MiBAC quest’hanno ha deciso di celebrare questa festa, l’8 marzo, con “Le donne nell’arte”, offrendo a tutte le donne l’ingresso gratuito nei  luoghi d’arte statali, musei, aree archeologiche, biblioteche ed archivi.

Moltissimi anche gli eventi correlati associati all’iniziativa, come mostre, visite guidate, convegni, conferenze, ecc. Solo a Roma se ne contano almeno numerosi, ecco quali:

Celebrare l’8 marzo in Italia: ieri, oggi, domani
Roma, Biblioteca di storia moderna e contemporanea - Palazzo Mattei di Giove

Sorelle d'Italia
Anzio, Museo Civico Archeologico

Luce dell'Arte e del Vino
Monte Porzio Catone, museo diffuso del vino

L'eterna giovinezza a cura di Rosanna Zanini
Roma, Biblioteca Vallicelliana

Il Foro Romano e la Casa delle Vestali
Roma, Foro Romano

Femina, ae: la donna romana
Roma, Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano

Donne Auguste Imperatrici
Roma, Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo

Donne in... collezione
Roma, Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps

Donne scomode: zitelle e prostitute
Roma, Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi

In molti siti museali sono state organizzate delle aperture straordinarie.

Per ulteriori informazioni visita il sito del MiBAC

Diamo alla giornata della donna un taglio femminile, questo lo slogan dell’evento femminile più importante della festa della donna a Roma!

L’arte femminile viene celebrata oggi 8 marzo, per dare un senso  a questa festività.
Una vera e propria celebrazione che vedrà come protagoniste 50 donne tra artiste e donne dello spettacolo, che hanno contribuito a dire la loro con il loro taglio femminile, nello scenario culturale romano.
Dal mondo dello spettacolo, all’arte, dal design, al management, sono donne che si sono fatte strada e che si sono ritagliate il loro spazio in quei settori dove la donna ha una percentuale di partecipazione molto bassa.
Oggi al Lanificio 159 vi sarà una collettiva dedicata al movimento femminile con una visione contemporanea. Come vede la donna di oggi la politica, la sua identità, la sua femminilità, la sua libertà e non per ultimo la sua sessualità e il suo lavoro?
Scopritelo stasera! A seguire vi sarà anche una festa! L’appuntamento è dalle 19.30 alle 4.30!
Auguri!

Nell’ambito del progetto “Piccolo carnevale armonico” della Scuola di Pace di Roma, il 6, 7 e 8 marzo, nella capitale e in tutta Italia si tiene il Carnevale dei bambini di Haiti. Grazie a questa splendida iniziativa, nel Belpaese in questi giorni sfilano maschere e si organizzano feste nel segno del ritmo e dei colori del carnevale di Haiti.
Allo stesso tempo ad Haiti, l'organizzazione Aumohd organizza una Sfilata a Port-au-Prince con i bambini delle scuole. Il progetto è finalizzato ad un gemellaggio culturale e di solidarietà con Haiti e alla raccolta di fondi a favore dei progetti di scolarizzazione dei bambini di Haiti.
Le donazioni si possono inviare tramite il sito internet www.haitiemergency.org.

Il programma della festa in Piazza Vittorio a Roma, che ha preso il via il 6 marzo con l’apertura di laboratori ludici, con Jully (Massimiliano Maiucchi) e il suo “A carnevale ogni rima vale”, con Marinella e Daniela e il loro “Truccabimbi per tutti i bimbi”, prosegue lunedì 7 marzo alle 10.30 con Clovis Nzouakeu (Haiti/Africa un'unica danza) e, alle 16, con Italo Cassa e Agnese Violetta e “Le maschere del piccolo carnevale armonico”.
Martedì 8 si conclude la tre giorni carnevalesca con “Il Semaforo blu: Letture e giochi d'animazione”, alle 16, e con una festa in maschera, alle 17, dal tema “Il Carnevale di Haiti, dei Caraibi, d'Italia e del Mondo”.

Qualche settimana fa ha fatto incetta di premi al Festival di Sanremo,  domani sarà nel palco dell’Auditorium Parco della Musica: Raphael Gualazzi in concerto a Roma.

L’appuntamento è fissato per domani sera l’8 marzo giorno della festa delle donne.
Un’occasione se vogliamo anche di passare per molte ragazze una serata diversa, in compagnia di qualche amica e di una buona musica.
Raphale Gualazzi ha vinto praticamente tutto ciò che si poteva portare a casa dal Festival di Sanremo: è arrivato al primo posto  nella categoria giovani, ha vinto il premio della critica e dalla sala stampa, e ora il cantante dalle sonorità jazz e non solo, regalerà a tutti i suoi fans una performance live.
L’occasione è la rassegna La Voce e vedremo se quello che è stato definito come l’erde di Fred Buscaglione riuscirà a conquistare anche i romani.
Raphael Gualazzi è uno dei cantanti e musicisti più eclettici dell’attuale panorama musicale italiano, siamo sicuri che sentiremo ancora parlare di lui, intanto domani sarà alle 21 all’Auditorium Parco della Musica.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.