Venerdì, 19 Luglio 2019

amazon prime video

Comunicati

Informazioni e notizie degli Uffici stampa specializzati di Roma e del Lazio.

obama mSino al 22 marzo 2015 è in corso una mostra intitolata “I Am the President. Tra identità e anonimato”.

Sette dipinti che ritraggono in negativo i volti di sette leader mondiali: Barack Obama, Vladimir Putin, la Regina Elisabetta II d’Inghilterra, Papa Benedetto XVI (unico a figura intera), Silvio Berlusconi, Angela Merkel, e Benjamin Netanyhau. Questa è l’esposizione in corso al Mac Maja Arte Contemporanea sino al 22 marzo 2015.
Con l’uso del negativo vi è un ribaltamento dell’immagine, che permette di far scoprire all’artista la quarta dimensione della figura; un sé corporeo, che fa vedere l’altra faccio del ritratto. Come spiega Marina Miraglia: "Nel nostro caso, c'è, nella scelta dell'anonimato, la volontà di concentrare l'attenzione del riguardante sulle strategie adottate e, coinvolgendolo in esse, di riflettere, personalmente e con lui, sul corso attuale dell'arte che sempre più comunica attraverso le varie forme dell'âpres di un tempo: la citazione, la semplice 'traduzione' da un linguaggio iconico a un altro, il rendering, lo scanning, la contaminazione. I pittori fanno infatti spesso leva sulla possibilità dell'arte di riattualizzare perennemente il significato e le valenze delle immagini di un passato più o meno recente e indipendentemente dal fatto che siano autoriali o meno; diventa centrale lo sguardo e l'interpretazione del presente e l'implicito aiuto della fotografia che, per statuto, racchiude in sé il presente dello scatto e dell'impronta - l'hic et nunc di Benjamin - il passato dell'è stato di Barthes, il futuro degli spazi discorsivi di Krauss…l'artista cui è dedicata la mostra e che ha accettato di tacere il proprio nome, non solo ricorre infatti con libera spregiudicatezza alle iconografie fotografiche pescate da internet, ma soprattutto si impadronisce, con un'operazione concettuale e critica di grande fascino, del linguaggio della fotografia, sfruttandone soprattutto l'inversione bianco/nero del negativo e l'ingrandimento spinto, provocatorio e simbolico, altamente trasfigurante dei ritratti raffiguranti Merkel, Netanyahu, Benedetto XVI, Putin, Berlusconi, Elisabetta II d'Inghilterra e Obama”

L’appuntamento con “I am President” è sino al 22 marzo 2015 al Mac Maja Arte Contemporanea, da non perdere!

elton john8 d0È uno degli artisti più amati al mondo, i suoi brani hanno fatto la storia del pop mondiale, ha vinto 35 dischi d’oro, 25 di platino e venduto 400 milioni di dischi. Stiamo parlando di Elton John che si esibirà a Roma il prossimo 12 luglio 2015!

Una data da segnare nel calendario, il 12 luglio 2015 ci sarà un concerto di Elton John a Roma, in uno degli spazi più suggestivi della capitale: le Terme di Caracalla.
Con questo concerto, il Teatro dell’Opera di Roma, aggiunge un altro fiore all’occhiello, alla rassegna estiva di quest’anno.
“Elton John è uno dei più grandi e consacrati musicisti rock di tutti i tempi”, ha detto il sovrintendente del Teatro dell'Opera Carlo Fuortes. “E' per noi un grande onore ospitarlo nel magnifico spazio delle Terme di Caracalla – ha aggiunto -, una scenografia che ingloba e conquista ogni musica rendendola un’esperienza indimenticabile". Questo il commento del sindaco Ignazio Marino sul grande evento: "Roma, i suoi spazi straordinari hanno un grande fascino e anche la capacità di produrre eventi culturali e spettacoli unici. L'appuntamento dell'estate con Elton John è un bell'omaggio di questo artista, così amato in tutto il mondo, alla città. Ed è bello che si inserisca in un programma prestigioso di cui diventerà un appuntamento imperdibile per i romani e i tanti turisti che nei mesi estivi saranno in città".

I biglietti sono già in vendita! L’appuntamento con Elton John è il 12 luglio 2015 alle Terme di Caracalla.

GREMBOSino al 12 aprile 2015 ai Mercati di Traiano è in corso una mostra che unisce archeologia e arte contemporanea: Bruno Liberatore. Sculture in dialogo ambientale con i Mercati di Traiano.

Nei suggestivi spazi dei Mercati di Traiano, sono esposte le opere di Bruno Liberatore una delle personalità più originali della scultura italiana e contemporanea.
Venticinque sculture, alcuni realizzate recentemente, altre già esposte, sono state inserite in modo da dialogare nelle antiche murature della via Biberatica e nelle tabernae dei Mercati di Traiano. Composizioni astratte che evocano la natura dialogo in maniera significativa con lo spazio espositivo. “L'ambientazione sulle terrazze e lungo la via Biberatica e il dialogo con le antiche murature sostanziano la carica tellurica, la perentoria espressività materica e il forte sapore organicistico che, nella sua originale ricerca plastica, si sono sviluppati liberi e imprevedibili nell'impiego quasi ossessivo di piccoli tasselli di argilla, veri e propri semi plastici, elementi della caratterizzazione generatori dell'ideazione strutturale. Rispetto alle opere dimensionalmente contenute, che rappresentano studi preparatori, imprimono una particolare suggestione le sculture di dimensioni maggiori, che offrono un impegnato dialogo ambientale e avvolgono in misteriosa densità di suggestioni fra corposità e paesaggio urbano”.

Non perdete questa mostra, l’appuntamento è sino al 12 aprile 2015 ai mercati di Traiano.

 carne1 d0I bambini sono già in maschera così come le strade e i centri commerciali romani sono pieni di coriandoli, è carnevale! 

Dal 7 al 17 febbraio 2015 ci sarà la settima edizione del Carnevale Romano, con un tema speciale Cristina di Svezia.

Tantissimi venti in programma, concerti, commedia dell’arte, sfilata in maschera a cavallo, una primissima teatrale con Maria Rosaria Omaggio e Alessandro Benvenuti. Tanti gli appuntamenti alla Biblioteca Angelica dal 7 febbraio ci sarà la msotra Carnevale romano: rinascita di una tradizione seguita dall’History Talk dal titolo Cristina di Svezia al Carnevale romano. Dal 12 al 16 febbraio a Piazza Navona ci sarà il Teatro di Burattini del più giovane burattinaio italiano, Manuel Pernazza.
Il tutto si concluderà con la grande Sfilata Equestre a Piazza del Popolo che si terrà il 17 febbraio dalle ore 16. 100 cavalli, carrozze, figuranti in costume, gruppi storici, un evento da non perdere! Il carnevale romano vi aspetta!!

rafIl 20 marzo 2015 nel palco dell’Atlantico Live ci sarà il concerto di RAF.

I brani di RAF sono un vero e proprio viaggio emozionale, fatto di pensieri e stati d’animo che hanno fatto da colonna sonora a molti di noi.

Raffaele Riefoli in arte Raf ha iniziato la sua carriera nel 1983 quando incide Self Control il suo primo successo discografico, cantato in lingua inglese che scala in breve tempo le classifiche.
Nel 1987 scrive il testo di Si può dare di più, che vince il Festival di Sanremo. Nello stesso anno con Gente di Mare insieme a Umberto Tozzi, debutta in lingua italiana.
Nel 1989 torna a Sanremo con un brano che è diventato celebre Cosa resterà degli anni Ottanta, e nello stesso anno con Ti Pretendo vince il Festivalbar!
Da lì RAF non si è più fermato pubblicando ben 17 album, sino ad oggi. Se amate i suoi brani senza tempo, l’appuntamento è il 20 marzo 2015 all’Atlantico Live!

 

vanessa incontradaDal 10 al 22 febbraio 2015 nel palco del teatro Quirino ci sarà Vanessa Incontrada con lo spettacolo “Mi piaci perché sei così”.

Una commedia attuale, piena di ironia e che da un quadro delle giovani coppie di oggi. I protagonisti sono Marco e Monica una coppia sposata da pochi anni. Dopo l’euforia iniziale, inizia a subentrare la noia e i primi screzi. I due protagonisti decidono così di intraprendere un percorso di terapia di coppia, che li vedrà mettere sottoquadro la loro relazione. Per tre mesi la coppia dovrà vedere il mondo con gli occhi del partner.
Con loro ci sono una coppia di amici Stefano e Francesca, che invece sembrano perfetti, sarà tutto oro ciò che luccica? Se volete scoprire come andrà a finire non vi rimane che andare al Teatro Quirino dal 10 al 22 febbraio 2015!

afterhoursIl 31 gennaio 2015 nel palco dell’Auditorium della Conciliazione si esibiranno gli Aftehours.

Gli Afterhours sono in giro per l’Italia nei più importanti teatri, con uno spettacolo intimo e pieno di emozioni.

Il 2014 è stato l’anno degli Afterhours, dopo un strepitoso tour invernale “Hai paura del buio” ed estivo, hanno deciso di continuare con degli spettacoli teatrali dalla chiave più intimista.

"I teatri sono una preziosissima occasione per sperimentare un tipo di tensione completamente diversa dal concerto rock, fatta di tempi dilatati, pause e silenzi, e di una più intima complicità con il pubblico”, queste le parole di Manuel Agnelli, leader della band.

Se siete amanti di questa band milanese, e volete assistere a una strepitosa performance live, non perdete l’appuntamento all’Auditorium della Conciliazione il 31 gennaio 2015!

max giustiIl 30 gennaio 2015 nel palco dell’Auditorium della Conciliazione ci sarà uno dei comici più amati in Italia che è quest’anno festeggia i 30 anni carriera: Max Giusti.

Max Giusti è sicuramente uno dei comici più amati e apprezzati nel nostro paese. Questo grazie ai suoi personaggi che vengono fatti parlare senza filtri.
I suoi personaggi sono diventati ormai dei “must” grazie alle sue apparizione televisive. Da Don Matteo il prete detective, a Toni Servillo, dal rapper marchigiano Mc Silvano “re” di youtube, ma ci sono anche gli storici Claudio Lotito, Albano e Cristiano Malgioglio proposti con successo a Quelli del Calcio.
Oltre ai personaggi, non mancheranno i monologhi di Max, dove si parlerà dell’attualità, dei della spendig review, ma anche della vita di tutti i giorni, dei figli, dei genitori, del primo amore e della difficoltà di coppia.
Uno spettacolo da non perdere, dove troverete il meglio di Max Giusti, l’appuntamento è il 30 gennaio 2015 all’Auditorium della Conciliazione.

super magicPrenderà il via Il prossimo 29 gennaio 2015 Supermagic il Festival della magia giunto alla sua dodicesima edizione.

Dal 29 gennaio all’8 febbraio 2015 al Teatro Olimpico, si terrà Supermagic 2015, il Meraviglia Festival della magia, nato da una idea di Remo Pannin.

Per tutte le persone che sono amanti della magia, che hanno la voglia di stupirsi e perché no, anche per tutti coloro che vogliono tornare anche solo per un attimo bambini, Supermagic è diventato anno dopo anno, un appuntamento molto atteso dai romani.
Si esibiranno nel palco del Teatro Olimpico, otto grandi stelle “magiche” provenienti da tutto il mondo.
Prestigiatori, manipolatori, mentalisti e illusionisti, si alterneranno per regalare atmosfere misteriose e fantastiche piene di magia.
Se avete voglia di passare una serata all’insegna delle stupore, l’appuntamento con Supermagic 2015 è dal 29 gennaio all’8 febbraio 2015 al Teatro Olimpico, da non perdere!

i vestiti dei sogni largeSino al 22 marzo 2015 a Palazzo Braschi a Piazza Navona ci sarà una mostra dedicata alla moda, al cinema e all’eccellenza del Made in Italy.

Si intitola "I vestiti dei sogni. La scuola italiana dei costumisti per il cinema", la mostra in corso a Palazzo Braschi.
L’esposizione è dedicata all’eccellenza italiana, quella dei costumi, degli artisti e degli artigiani che hanno fatto grande il cinema, italiano e internazionale. I protagonisti sono i Premi Oscar Piero Tosi, Danilo Donati, Milena Canonero e Gabriella Pescucci.
Dal cinema muto sino alla più recente Grande Bellezza questo l'arco temporale ripercorso nell'esposizione in corso a Palazzo Braschi. L’allestimento della mostra è stato affidato a Luca Bigazzi, tra i più apprezzati direttori della fotografia del panorama contemporaneo. In visione ci sono 100 abiti originali, bozzetti e una selezione di oggetti unici che ripercorreranno la grandezza del cinema italiano nel mondo.
Il percorso espositivo si articola in due modi: “da una parte l’arco cronologico segnato dalle tappe di costumisti costumisti (Vittorio Novarese, Gino Sensani, Maria de Matteis, Pero Tosi, Piero Gherardi, Danilo Donati, Milena Canonero, Gabriella Pescucci, Maurizio Millenotti); dall’altro lato, alla ricerca del lavoro del costumista in capolavori della storia del cinema che grazie ai loro abiti sono impressi nella memoria di generazioni e generazioni: da “Matrimonio all’Italiana” di Vittorio De Sica a "La Decima Vittima" di Elio Petri, dal “Casanova” di Federico Fellini a “Marie Antoinette” di Sofia Coppola, fino a “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino e “Il Giovane Favoloso” di Mario Martone”.
Se siete appassionati di cinema e moda non potete perdere questa esposizione. L’appuntamento è a Palazzo Braschi sino al 22 marzo 2015.

lillo e gregDal 10 febbraio 2015 all’8 marzo 2015 al Teatro Olimpico ci saranno Lillo & Greg, in un nuovo e surreale spettacolo: “La Fantastica avventura di Mr Starr”.

Lillo & Greg hanno deciso di portarci in una rocambolesca vicenda nello spazio tempo “ai confini della realtà”! Mister Starr per i suoi cinquant’anni riceve dal nonno, un famoso archeologo uno strano libro in codice che lo condurrà in un viaggio attraverso universi paralleli e sconosciuti, dove incontrerà personaggi e assurdi e vivrà situazioni paradossali.
Gli ingredienti ci sono veramente tutti: battute fulminanti, colpi di scena ed umorismo dissacrante. Se questo non è abbastanza aggiungete l’affiatamento di Lillo & Greg, che questa volta hanno promesso che sarà difficile tornare alla realtà!

L’appuntamento con Lillo & Greg e il loro nuovo spettacolo è dal 10 febbraio 2015 all’8 marzo 2015 al Teatro Olimpico! Assolutamente da non perdere!

età dellangoscia musei capitoliniDal 27 Gennaio 2015 al 04 Ottobre 2015 ai Musei Capitolini ci sarà il quarto appuntamento del ciclo”i giorni di Roma”. È il turno dell’età dell’angoscia, il periodo storico compreso tra i regni di Commodo (180-192 d.C.) e quello di Diocleziano (284-305 d.C.).Una fase che ha visto l’avanzare dei barbari, l’anarchia militare e la crisi di un modello economico.


La mostra attraverso il riflesso dell’arte, vuole approfondire lo sgretolarsi di questo mondo attraverso le trasformazioni dei modelli figurativi che diventarono in questo periodo più carichi di pathos. “In quasi centocinquanta anni, l’Impero cambiò totalmente la propria fisionomia, fino ad arrivare all’instaurazione della Tetrarchia, alla perdita del ruolo di capitale di Roma, ed alla divisione del territorio italico in distretti amministrativi equiparati al resto dell’Impero.
Sono gli stessi storici antichi a riflettere con cognizione di causa sulle profonde trasformazioni del proprio mondo, come ben si legge nelle parole di Cassio Dione che all’inizio del III secolo riferiva alla fine del regno di Marco Aurelio la fine dell’età d’oro: Dopo la morte di Marco, la storia passò da un Impero d’oro ad uno di ferro arrugginito”.
Se volete approfondire questo spaccato della storia e dell’arte romana, l’appuntamento è dal 27 gennaio al 4 ottobre 2015. Da non perdere!

daniele da volterraPrende il via oggi una mostra dedicata a Daniele da Volterra, uno dei più grandi artisti del Rinascimento alla Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini.

Sarà visibile sino al 28 febbraio 2015, l’esposizione intitolata Daniele da Volterra e la prima pietra di Paragone a Palazzo Barberini. Questa esposizione è il primo gradino di una serie di mostre organizzate da Cinzia Ammannato, direttore della Galleria, e Andrea G. De Marchi, Direttore scientifico del Laboratorio di Restauro e Responsabile per la ricognizione e il recupero delle opere in deposito esterno e interno.
Un impegno che ha portato ad esporre opere che non ha subito viaggi, grazie a un lavoro di indagine di estremo interesse, compiuta nei depositi della Galleria.
Il primo artista prescelto è stato Daniele da Volterra, formatosi sotto un grande maestro Michelangelo.
Volterra è stato messo a paragone con il Monsignor della Casa, autore del celebre autore del Galateo. Una mostra che vuole mettere insieme pittura e scultura. Una esposizioe dal grande valore documentario, l’appuntamento è a Palazzo Barberini sino al 28 febbraio 2015.

marsia la superbia punita largeÈ stato rinvenuto presso la Villa delle Vignacce ed ora è in mostra accanto al Marsia degli Horti di Mecenate ai Musei Capitolini. Stiamo parlando della statua di Marsia, il satiro che aveva osato sfidare Apollo.

 Sino al 1 febbraio 2015 i Musei Capitolini offre l’opportunità di vedere insieme due opere diverse dal punto vista di origine e datazione ma legate dalla stessa iconografia.
E’ stata rinvenuta in un piccolo ambiente, adagiata sul pavimento a mosaico, ricoperta da uno strato di sabbia, all’interno del Parco degli Acquedotti nella Villa delle Vignacce. La scultura è in marmo policromo e raffigura il satiro nel momento del supplizio, quando è appeso all’albero pronto a subire la punizione di Apollo.
L’opera è stata restaurata dal Consorzio Conart sotto la direzione tecnico – scientifica della Sovrintendenza Capitolina. Attenzione è stata data alla musealizzazione dell’opera con un progetto che ha visto la realizzazione di un supporto a minimo impatto visivo che si sviluppa sul retro dell’opera per migliorare al godibilità e la leggibilità.
Se volete scoprire questo nuovo rinvenimento nei suggestivi spazi dei Musei Capitolini, l’appuntamento è sino al 1 febbraio 2015 ai Musei Capitolini!

liberazione campi nazisti romaIn occasione della giornata della memoria che si terrà il 27 gennaio 2015, il Complesso del Vittoriano dal 28 gennaio 2015 al 15 marzo 2015 dedica una mostra per ricordare “La fine dell’orrore. La liberazione dei campi nazisti”.

Quest’anno ricorre il Settantesimo anniversario dalla liberazione del Complesso di Auschwitz-Birkenau e la successiva liberazione dei campi di concentramento sparsi in Europa.
In questo periodo ancora di più c’è bisogno di celebrare per mai dimenticare ciò che è accaduto, proprio per la ripresa dei conflitti di tipo etnico e religioso, con il risorgere purtroppo di forme di intolleranza che si pensava che fossero superate.
Le nuove generazioni devono sapere, quanto è avvenuto settant’anni fa, devono studiare come le prime forme di persecuzioni si sono in breve tempo trasformate in odio, violenza e sterminio.
Questo è l’obiettivo della mostra che aprirà i battenti al Complesso del Vittoriano il 28 gennaio prossimo, ideata e realizzata dalla Fondazione Museo della Shoah.
La testimonianze esposte abbracciano un periodo che va dal luglio 1944 sino a maggio 1945, con un fulcro narrativo incentrato sul dramma dei sopravvissuti alla Shoah “ uomini e donne stremati da anni di persecuzioni, devastati nella carne e nello spirito dopo aver assistito allo sterminio dei loro cari, non più in grado nemmeno di provare un sentimento di gioia o riscatto per il crollo del regime di oppressione nazi-fascista”.
L’appuntamento è al Complesso del Vittoriano dal 28 gennaio al 15 marzo 2015 da non perdere!

mostra ITALIAN STYLEÈ in mostra allo Stadio di Domiziano sino all’11 gennaio 2015, una esposizione che mette in evidenza l’eccellenza del Made in Italy.

Si intitola Italian Style. Le eccellenze del design Italiano nel mondo la mostra in corso allo Stadio di Domiziano, dove sono visibili le opere di Fabrizio D’Ottavi.
In visione ci sono i dipinti di questo artista contemporaneo di Roma, classe 1963, si è formato all’Istituto d’Arte Silvia D’Amico, in grafica e fotografia pubblicitaria, un percorso che lo ha portato a collaborare sin da giovane con riviste musicali e agenzie pubblicitarie come illustratore e impaginatore.
L’impronta da illustratore si rivede nelle opere dedicate al Made in Italy. D’Ottavi non solo rende omaggio e mostra nel tocco preciso il suo amore per il design nostrano, ma lo riproduce con una tecnica compiuta, per far diventare quell’oggetto memoria e suggestione.
Le opere sono cristalline e fanno tornare indietro nel passato: dalla Vespa 150 side car, alla 500 FIAT del 1960, alla Ferrari 166 f2, all’Olivetti Lexicon 80 di Levi, etc.

Se siete amanti del Made in Italy, non perdete questa esposizione, resa ancora suggestiva dallo spazio espositivo, lo Stadio di Domiziano, sotto Piazza Navona, che è stato ridonato ai romani e ai turisti nel suo splendore.
L’appuntamento è sino all’11 gennaio 2015, da non perdere!

image mypersÈ visibile sino a 6 gennaio 2015 la mostra dedicata ai migliori scatti naturalistici del mondo al Museo Civico di Zoologia.

Ha aperto i battenti il 22 novembre 2014 la mostra intitolata Wildlife Photographer of the Year, dove sono esposte le migliori foto che hanno come soggetto il mondo della natura!
In totale sono state selezionate ben 100 immagini tra le 18 categorie del concorso che ogni anno viene indotto dal Museo di Storia Naturale di Londra.
Scatti spettacolari che mostrano la grandiosità della natura e dei suoi esseri viventi. Una mostra dal grande fascino che cela però anche un significato “La speranza che, oltre ad emozionare, le immagini suggeriscano anche una riflessione sulla profonda responsabilità che ha l’uomo nei confronti del mondo e di chi - oltre a lui - lo abita”.
L’appuntamento con Wildlife Photographer of The Year è sino al 6 gennaio 2015 al Museo Civico di Zoologia! Da non perdere!

cinecitta-world-3-2Si chiude alla grande il 6 gennaio 2015 l’iniziativa natalizia di Cinecittà World!

Cinecittà World, il parco giochi dedicato al cinema, questo natale si è messo in tiro per regalare ai grandi ma soprattutto ai piccini una magica atmosfera in pieno Christmas Style!

“Cinecittà World è il più grande Parco Tematico in Italia dedicato al meraviglioso mondo del cinema. Disegnato dal tre volte Premio Oscar Dante Ferretti e con le musiche del Premio Oscar Ennio Morricone, cui è dedicata l’area western del Parco, Cinecittà World offre ai suoi visitatori una nuova ed emozionante esperienza, che unisce il cinema al divertimento: 20 attrazioni, 8 set cinematografici, 4 teatri per spettacoli di grande impatto, tra cui lo show permanente “Enigma” firmato da Filmmaster Events, 4 ristoranti tematizzati e di qualità. Attrazioni emozionanti ed innovative, adrenaliniche e ricche di effetti speciali, oltre ad un’area dedicata ai più piccoli. Bambini, ragazzi e genitori potranno godersi una fantastica esperienza insieme o divertirsi ciascuno nella propria area tematica preferita. Pronti ad entrare in scena? Ma Cinecittà World è molto più di un parco tematico: è la strada per arrivare al cuore dell’illusione cinematografica. Attraverso spettacoli, animazione e attrazioni emozionanti, il visitatore sarà trasportato in un mondo immaginario e si sentirà una vera stella del cinema, percorrendo uno dei suoi numerosi set. Cinecittà World è il luogo della perfetta sintesi tra cinema, cultura e divertimento. È un mondo dedicato al divertimento e alla bellezza, la bellezza del contesto, la bellezza delle luci, dei suoni, degli effetti speciali, un bellissimo sfondo su cui comporre la vostra giornata, dalle prime luci del mattino fino al romantico tramonto, creare ricordi e vivere un’esperienza indimenticabile. Cinecittà World. Divertimento da oscar”

Questo Natale è stato magico al Cinecittà World! Luci, colori, il villaggio di Babbo Natale gli Elfi , e tantissimi spettacoli e concerti!
Il 6 gennaio 2015 si conclude alla grande con una grande festa della Befana con tanti spettacoli per i più grandi, e atmosfere magiche per i più piccini con il villaggio di Babbo Natale! Non solo, tutte queste iniziative sono state ad ingresso gratuito per tutti coloro che hanno fatto l’abbonamento per il 2015!
Insomma, Cinecittà World, promette un 2015 davvero strepitoso!


cristina davenaChi è nato tra gli anni Settanta e i Novanta la conosce molto bene! Era la colonna sonora dei nostri pomeriggi e quasi tutti conoscevamo per filo e per segno le sigle dei cartoni animati che cantava! Avete indovinato di chi stiamo parlando? Di Cristina D’Avena, che il 30 gennaio 2015 si esibirà con i Gem Boy al Piper Club!

I Gem Boy sono la band di Colorado, e il loro genere si caratterizza per la loro comicità al vetriolo! Negli ultimi anni si sono uniti artisticamente con Cristina d’Avena, creando un connubio musicale quanto mai riuscito!
Dalle sigle di cartoon, sino ai nuovi fenomeni di “costume” , non mancheranno infatti i travestimenti giocando con la musica e con il pubblico!
Uno show divertente perfetto sia per il vecchi pubblico ma anche per tutti coloro che vogliono divertirsi in maniera spensierata! L’appuntamento con Cristina d’Avena e i Gem Boy è il 30 gennaio 2015 al Piper Club!

capodanno-roma-circo-massimoUno degli eventi che non possono mancare la notte di San Silvestro è sicuramente il concertone di Capodanno in piazza! Dopo che per anni è stato a Via dei Fori Imperiali, da qualche anno  ha cambiato ubicazione; il Circo Massimo!

Anche quest’anno si alterneranno nel palco del Capodanno romano tanti artisti: Mannarino, Daddy G dei Massive Attack, Spiritual Front e Gemitaiz & Madman ed infine i Subsonica!
La famosa band torinese ha dato l’annuncio ufficiale su Facebook, della loro partecipazione al concerto di capodanno al Circo Massimo! “Questa mattina al Campidoglio, c'è stata la conferenza stampa di presentazione dell'evento. Abbiamo apprezzato il clima cordiale, ma anche, da parte del Sindaco e dei suoi collaboratori, un richiamo preciso a quanto succede a Roma in questi giorni. In pratica che nessuno tendesse a fare finta di nulla a suon di musica.
Sappiamo che saprete perdonarci, ma non potevamo svelare nulla prima. Non sarebbe stato molto educato.
Non sarà un concerto qualsiasi, un Capodanno qualsiasi in una qualsiasi città. Lo sappiamo bene. Sappiamo che porteremo sul palco lo stesso stato d'animo di chi oggi prova frustrazione e necessità di sfogare ansia e rabbia. Di chi si sente nave in una foresta che oggi appare più inestricabile che mai. Non suoneremo certo per coloro che da decenni continuano ad ancorare il nostro futuro al palo del declino culturale e morale, come se non esistessero altre scelte o possibilità o orizzonti possibili. E possiamo anche comprendere chi oggi non resiste alla tentazione di voler appiccare un rogo generico, indistinto e semplificatore . Ma ci sentiamo più vicini a tutti quelli che ogni giorno continuano a fare la cosa giusta, perché semplicemente e giusta. E onesta. Una maggioranza silenziosa che si trova spesso senza voce e quasi sempre contro corrente, ma che non merita di diventare invisibile."
Speriamo veramente che il 2015 sarà darci un po’ di tranquillità e felicità! La redazione di Ez Rome, augura a tutti un felice 2015!

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.