Venerdì, 18 Ottobre 2019

amazon prime video

Comunicati

Informazioni e notizie degli Uffici stampa specializzati di Roma e del Lazio.

“How can we govern Europe?” Seconda Edizione

Roma, Officine Farneto
dal 18 al 20 settembre 2015

Dopo il grande successo della prima edizione, lo scorso novembre a Firenze, Eunews, in collaborazione con la Commissione europea, organizza una nuova tre giorni dedicata al dibattito sui più caldi temi europei ed internazionali.

I lavori prenderanno avvio con la premiazione dei giovani lettori di Eunews vincitori del concorso "L'Europa che vorrei". A seguire, tra gli altri (in ordine di intervento), Pierre Moscovici Commissario Europeo agli Affari Economici, il Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, Claudio Costamagna Presidente CDP, Roberto Viola Direttore Generale DG Connect, Bernd Biervert Cabinet VP of European Commission Vice President Sefcovic, Fatih Birol IEA Executive Director, Elmar Brok Chair of EP Commission of Foreign Affairs, John Phillips US Ambassador in Italy, il Ministro Angelino Alfano,Sandro Gozi Sottosegretario agli Affari Europei, il leader di Podemos Pablo Iglesias, il Primo vice presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, discuteranno di temi di cardine nello scenario internazionale dal punto di vista economico, sociale e geopolitico, come crescita, gestione dell'Unione monetaria, gestione dei flussi migratori. Un focus particolare sarà dedicato ai futuri mercati unici europei del digitale e dell’energia.

#HOWTOGOVEU

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Officine Farneto
Via dei Monti della Farnesina, 77
00135 Roma

Menù popolari secondo le ricette tradizionali
alla Sagra del Fagiolo Carne di Fabrica di Romae

11-12-13 settembre 2015 - Fabrica di Roma (Vt)

Tutto pronto, a Fabrica di Roma,per la terza edizione della Sagra del Fagiolo Carne.
L’evento, che si terrà l’11, il 12 ed il 13 settembre, in località Le Vallette, ha come obiettivo quello di promuovere e soprattutto far conoscere questa semenza autoctona la cui coltivazione sul territorio ha origini antichissime.
Si possono trovare, infatti, molte testimonianze legate alla cultura contadina locale conservate sia nell’archivio storico comunale che nell’archivio di stato di Viterbo.

Mentre il fagiolo, in epoche remote, veniva addirittura usato come pagamento in natura per il canone di locazione di terreni, ai nostri giorni, è stato inserito, paradossalmente, tra le semenze in via d’estinzione.
Tuttavia a Fabrica, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale e all’adozione di provvedimenti ad hoc, è stata resa possibile una sua riscoperta ed il successivo riconoscimento di “prodotto tipico locale”.
Da tre anni a questa parte, il comitato San Matteo in collaborazione con Proloco e Comune, ha ideato, inoltre, una manifestazione specifica per permettere una promozione ed una valorizzazione ancora più capillare ed ampliare la conoscenza di questo tipo particolare di legume, ricchissimo di proprietà nutritive, vitamine, proteine, amidi, fibre, zuccheri, calcio, ferro e fosforo.
Nel corso delle tre serate saranno così proposti piatti basati sulla rigorosa utilizzazione dell’ingrediente principale, il fagiolo carne che si ritroverà nel menù composto da antipasto del faciolo, gnocchetti co i facioli, facioli, cozze e cime di rapa, facioli co le cotiche e co le sarsicce.
Per chi volesse provare qualcosa di diverso, invece, saranno disponibili salsicce alla brace e patatine fritte.
Il menù, a prezzi popolari, sarà interamente cucinato secondo le ricette della tradizione.
Infine, nelle tre serate, accompagnamento musicale con questo programma: venerdì 11 settembre live di Vincenzo Bencini, sabato 12 settembre Tolomei’s Brothers e domenica Rock and blues con i Rigmarole band.

Per info: 333-6539244

NUTELLA e INALPI: FACCIAMO COLAZIONE INSIEME con
“BUONGIORNO ENTUSIASMO!”

50.000 kit colazione gratuiti verranno distribuiti
a Roma domenica 13 settembre

Inalpi, fornitrice del latte con cui viene prodotta la Nutella, affianca la Ferrero spa nell’evento “Buongiorno Entusiasmo” che consentirà a 50.000 partecipanti di assaporare il piacere di un break all’insegna della qualità.

Dalle 10,00 alle 20,00 di domenica 13 settembre, sul Lungo Tevere di Roma, tra Ponte Cestio e Ponte Sisto, sarà allestita un’area con giochi, spazi ristoro e musica e saranno distribuiti 50.000 kit colazione con, a scelta, pane e Nutella oppure B-Ready e, in entrambi i casi, un bicchiere di latte Inalpi.
Inalpi non vende latte ma lo fornisce alla Ferrero per produrre la Nutella. Il latte Inalpi, munto in oltre 500 stalle in Piemonte rigorosamente controllate sotto ogni aspetto produttivo, è una materia prima completamente tracciata e viene utilizzata da numerose industrie alimentari.
Su ogni contenitore di latte distribuito durante la manifestazione “Buongiorno Entusiasmo”, sarà riportata la seguente frase:
“Questo è un latte speciale, frutto della solida collaborazione tra Ferrero e Inalpi. La particolarità è di approvvigionare il latte vicino al luogo di trasformazione, da produttori conosciuti e controllati che condividono un rigoroso Capitolato di Qualità. Si sente la differenza?”

Inalpi è un’azienda lattiero casearia che, oltre al latte in polvere per uso industriale, produce e vende al consumatore finale Burro, Fettine e Formaggini a base di latte italiano, seguendo i valori del “giusto, buono, sicuro”. Il mondo Inalpi ruota intorno alla mucca, elemento centrale della promessa Inalpi e produttrice dell’ingrediente principale di tutti i suoi prodotti, il latte. La scelta di Inalpi di produrre formaggini e fettine a base di latte fresco 100% italiano e burro a base di panna fresca di centrifuga sottolinea la peculiarità di Inalpi rispetto ai propri competitors, insieme alla completa tracciabilità di ogni prodotto; la sicurezza dei prodotti Inalpi è infatti costantemente confermata dal percorso di tracciabilità che ognuno può verificare attraverso il codice apposto sul pack di ogni prodotto: inserendo il codice in uno spazio apposito sul sito Inalpi, è possibile risalire fino alla stalla di provenienza del latte utilizzato, ingrediente principale del prodotto.
Se si scelgono produttori che garantiscono le materie prime utilizzate, come nel caso di Ferrero e Inalpi, un’alimentazione sana e gustosa è quindi possibile!

EUROMA2 INAUGURA IL BELVEDERE CON GLI APPUNTAMENTI GREEN
PIU’ ATTESI DI FINE ESTATE:

“Le Voci del Bosco” e “Re Boat Race - Trofeo Euroma2”

Il centro commerciale Euroma2, punto di riferimento per gli amanti dello shopping, famiglie e giovani della Capitale, annuncia l’apertura di un nuovo spazio verde dedicato a mostre, eventi teatrali, musicali e di intrattenimento nel quartiere Eur. Un suggestivo Belvedere, che ricopre i 50.000 mq di superficie di Euroma2 con un grande prato, ospiterà alcuni degli appuntamenti più divertenti di fine estate, da vivere all’aria aperta.
Il primo evento di questa nuova straordinaria cornice sarà l’attesa seconda edizione de LE VOCI DEL BOSCO, Urban Art, Music & Creativity Lab per una cultura della sostenibilità (9-13 settembre), appuntamento inserito nel cartellone dell’Estate Romana e realizzato con il patrocinio di Roma Capitale, del Municipio Roma IX Eur, in collaborazione con la SIAE.
Il mese di settembre vedrà coinvolto Euroma2 in un altro importante evento green, la RE BOAT RACE, sempre con l’intento di affiancare le istituzioni presenti nel territorio, come la Presidenza della Regione Lazio il Municipio Roma IX e EUR SpA. La regata di imbarcazioni realizzate con materiale riciclato, si terrà domenica 13 settembre e il Centro metterà in palio il Trofeo Euroma2 che andrà alla recycled boat più veloce.

La manifestazione LE VOCI DEL BOSCO, Urban Art, Music & Creativity Lab, curata dall’Associazione culturale LA COMPAGNIA DE IL CLOWNOTTO, sarà ospitata dal 9 al 12 settembre presso il Belvedere del Centro Commerciale EUROMA2. Ogni giorno, dalle ore 16.00 alle ore 22.00 (ingresso libero), avranno luogo appuntamenti teatrali e musicali, oltre a laboratori creativi sul tema del riciclo. Il programma prevede due spettacoli imperdibili: il 12 Settembre sarà presente il duo Mephisto, composto da Stefano Caponi e Stefania Maroni; il secondo appuntamento sarà il 13 settembre con lo spettacolo teatrale “Roma – Napoli, andata e ritorno”, con gli attori Edoardo Siravo e Gino Auriuso.

Nei giorni dedicati all’evento sul Belvedere verrà ricreato un bosco con materiale di riciclo, che avrà lo scopo di lanciare un chiaro messaggio sull’ecosostenibilità e la promozione del riuso creativo dei materiali di scarto. Il pubblico accolto in quest’ambientazione fantastica e interattiva, si troverà coinvolto in iniziative teatrali, musicali, ludiche e di spettacolo, che si articoleranno dal pomeriggio fino a protrarsi, in forma diversa, al dopo cena e, in veste di suggestivo allestimento urbano, per tutta la notte.
Inoltre, a partire da mercoledì 9 settembre, presso Euroma2, sotto la supervisione di esperti tutor, verranno progettate, costruite e decorate le tante recycled boat che parteciperanno alla VI edizione della RE BOAT RACE.
In tanti si daranno appuntamento sulle rive del laghetto dell’EUR per sfidarsi a colpi di bottiglie, cartoni del latte ed altri materiali di riciclo in una regata assolutamente innovativa. Unico requisito: tanta, tanta fantasia perché la propria barca sia “colorata e folle”, meravigli il pubblico, galleggi e vada molto veloce solo con energia pulita.

Per il weekend è stata organizzata un’attività tutta dedicata ai più piccoli: sabato 12 Settembre, presso il Centro Commerciale EUROMA2, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, e, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, sarà realizzato un laboratorio dedicato alle MINI RE BOAT. I bambini potranno costruire e tenere le piccole re boat per poi portarle al laghetto dell’EUR domenica 13 Settembre per vararle, verso le ore 12.15 circa, tutte insieme in una sorta di “flash mob acquatico” gridando forte “salviamo il pianeta”. Per ogni mini re boat posata nello specchio d’acqua del Parco Centrale del Lago dell’EUR i bambini in cambio riceveranno una sorpresa.
In occasione della RE BOAT RACE, la regata di imbarcazioni costruite con materiale di recupero e riuso in un’ottica di riciclo, giunta alla VI edizione, Euroma2 ha scelto di riservare un premio speciale: il Premio “velocità” della regata riciclata – Trofeo EUROMA2 - Premio Cavalluccio Marino, andrà alla recycled boat più veloce. Inoltre, sarà il Centro Commerciale EUROMA2 a porre la propria egida sul trofeo vinto nelle scorse stagioni da LUNA ROTTA e RARIRECICLANTES.

Tutte le attività offerte da “Le Voci del Bosco” sono gratuite.

EUROMA2
Via Cristoforo Colombo, angolo Viale dell'Oceano Pacifico (Roma)
Tel. +39 06 5262161

“LE VOCI DEL BOSCO” – II EDIZIONE
Urban Art, Music & Creativity Lab per una cultura della sostenibilità

Associazione La Compagnia de Il Clownotto
SEDE LEGALE: 
Via Proba Petronia, 37 - 00136 Roma
SEDE ORGANIZZATIVA:
 Via Lodovico Pavoni 40A, 00176 Roma
Tel/Fax 06.87.18.60.64 - 06.45.42.30.61
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

​​Roma 27 giugno - 13 settembre 2015

De Rerum Natura/Fragmenta
La Rivoluzione Umana
Concerto di percussioni, pittura e danza

Nella suggestiva cornice dell'arena di via Appia Antica 18, il Festival dell’Arena presenta De Rerum Natura/Fragmenta - concerto di percussioni, pittura e danza.

Una performance multiforme, ideata da Claudia Natale e realizzata dall'associazione Imprenditori di Sogni in collaborazione con il noto percussionista Ciccio Merolla.

In scena, le opere pittoriche di Domenico Natale guideranno il pubblico attraverso una profonda indagine sulla natura delle cose.
Seguendo la scia della celebre "De Rerum Natura" di Lucrezio, l'artista mostra, con vaste campiture di colore e uno stile astratto, la "Natura", non unica e specifica, ma scomposta e ricomposta nei suoi elementi, frutto dell'occhio che la osserva.

Le percussioni di Ciccio Merolla primitive ed ancestrali, producono suoni che partono dal cuore della Terra e arrivano alla Luna, sciogliendo le composizioni originarie dei vari frammenti e rimettendoli in comunione secondo nuove forme e nuovi ordini.

Sulle note di Merolla le forme su tela prenderanno vita, incarnandosi nelle sinuose movenze di Ludovica Avetrani, Martina Caronna e Alessia Foresi.
Uno spettacolo emozionante che vedrà la partecipazione della stessa autrice, Claudia Natale, che come un dolce strumento suonerà sotto le abili mani del percussionista napoletano.

De Rerum Natura/Fragmenta- concerto di percussioni, pittura e danza, è una performance che assume i connotati di un rituale di passaggio dall’età della giovinezza all’età adulta, intesa quale momento di decisione, scelta, assunzione di responsabilità dell'individuo.

De Rerum Natura Fragmenta è Rivoluzione Umana, è il momento in cui un artista decide di voler vivere esclusivamente della propria arte, in cui una donna si sposa, in cui un figlio lascia la casa natale, è il momento in cui un uomo decide di dichiararsi omosessuale.
Solo liberandosi dal senso di colpa, che con ingordigia si nutre dell'animo umano, l'uomo può compiere quest'atto di crescita e responsabilizzazione.
L'uomo finalmente libero è uomo reattivo nei confronti della vita, in grado di produrre valore e raggiungere uno stato di felicità capace di propagarsi in un'infinita onda positiva.

L’onda, riproposta graficamente anche sulla locandina dello spettacolo è questa volta il frutto della fusione di tre linee estrapolate ciascuna da immagini diverse: Ciccio Merolla intento a suonare, Ludovica Avetrani assorta nella danza e un movimento a spirale ricorrente nei quadri di Domenico Natale.

Una performance che vuole incoraggiare ad osare, a perseguire il rischio, ad avere fede in sé stessi, non temendo la felicità, ma coltivandola.
Il Festival dell'Arena all'interno del quale prende vita la rappresentazione, in scena il prossimo 12 settembre, conta ad oggi la partecipazione di compagnie provenienti da tutta Italia, per un cartellone ricco e variegato. Trenta gli spettacoli, dal 27 giugno al 13 settembre, siti all'interno della splendida arena del Gruppo Storico Romano.
Una struttura realizzata interamente in legno e dotata di un palco centrale accoglie il pubblico, permettendo una visione a tutto tondo dell’evento, in pieno stile ‘Globe Theatre’.

L’Associazione culturale Gruppo Storico Romano - da vent’anni operativa nel campo della rievocazione storica e della divulgazione culturale del patrimonio nostrano - collabora attivamente con Imprenditori di Sogni che vanta la produzione e la promozione di numerosi progetti realizzati con artisti esordienti, performer di chiara fama nazionale e internazionale quale il compositore Adriano Aponte, ben due volte vincitore del Los Angeles Music Award e giovani attori provenienti dalle maggiori accademie e compagnie italiane.

Ingresso: 10€
Ridotto (bambini under 10): 5€
Ampio parcheggio custodito: 1€

L’organizzazione metterà a disposizione, per ogni singolo spettacolo, un servizio di ristorazione a partire da 5 euro e di navette da e per Piazza di Porta San Giovanni, con un supplemento di 2 euro sul costo dell’ingresso.
Possibilità di visita gratuita del campo e degli spazi del Gruppo Storico Romano.

Info e prenotazioni:
0651607951 Segreteria
346 0882139 Andrea Buccolini
338 440035 Catia Olivieri

Con il contributo e il patrocinio del Municipio Roma XII
11, 12 e 13 e 18, 19 e 20 settembre 2015

FESTIVAL NAZIONALE del "TEATRO RAGAZZI" di ROMA
"LUCCIOLE E LANTERNE Premio Rodari per il Teatro 2015" XII ed.
Roma, Villa Doria Pamphilj
ingresso via Vitellia 102 e via Leone XIII, 30
INGRESSO LIBERO

Dall' 11 settembre torna a Roma il Festival Nazionale del Teatro Ragazzi "LUCCIOLE E LANTERNE - Premio Rodari per il teatro 2015", una delle più interessanti e creative iniziative dedicate ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie, quest'anno allestita completamente "open air", nel verde di Villa Pamphilj.

Giunto alla sua dodicesima edizione, il festival propone, come ogni anno, la migliore produzione teatrale dedicata ai più giovani, con sei spettacoli (tutti a ingresso gratuito) presentati da Compagnie provenienti da diverse città italiane.

Tutti i pomeriggi, sarà possibile inoltre partecipare ai laboratori manuali/creativi, a giochi accompagnati da musica e danze, ascoltare le letture ad alta voce degli attori del Teatro Verde dedicate a Gianni Rodari o prendere parte al “Mercatino dello scambio e del baratto” autogestito dai ragazzi (da 8 anni in su)

La consegna del Premio Rodari per il Teatro 2015, assegnato come sempre dalla Giuria dei bambini, avverrà durante la giornata conclusiva, domenica 20 settembre, alla presenza della Signora Teresa Rodari.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Venerdi 11 settembre
ore 15.30 saggio conclusivo del laboratorio/centro estivo Teatro è Natura (4-13 anni) - Ass. Il Flauto Magico
ore 16.45 laboratorio Musica in culla (0-48 mesi) - Sc. Pop. Musica Donna Olimpia

ore 17.30 : Comp. Florian di Pescara
LA CENERENTOLA
liberamente ispirato alla favola omonima dei F.lli Grimm
di e con Flavia Valoppi e Germana Rossi
consulenza e regia Mario Fracassi
canzoni e musiche eseguite dal vivo da Germana Rossi
Cenerentola, dopo la scomparsa della madre, vive nel proprio castello ridotta a fare da serva alla matrigna e alle due brutte e cattive sorellastre. Un bel giorno arriva il dispaccio reale per cui tutte le ragazze da marito sono invitate alla festa in onore del ritorno del principe...
"Cenerentola" è la storia di tutti i bambini costretti a crescere indesiderati in situazioni apparentemente ordinate. Come essi possano conservare malgrado tutto il loro desiderio d'amore o la loro speranza nella felicità è il segreto che incontreremo in questo spettacolo. Uno spettacolo in cui le bravissime Flavia Valoppi (narratrice) e Germana Rossi (musicista) riescono a donare agli spettatori il piacere di partecipare all'avventure di una giovane donna che riesce ancora, nonostante tutte le umiliazioni, a credere nel regno che è nascosto in ogni persona.
Uno spettacolo dove le due attrici cantori, attraverso la semplice suggestione delle parole e dei suoni... il silenzio dei suoni, il gioco del suono del violino, il pianto di Cenerentola della fisarmonica, la festa da ballo, i rumori della scopa, del fuoco che scoppietta, della spazzola che pulisce il pavimento, delle scarpette di cristallo e del pianto dei piedi delle sorellastre costrette a strizzarsi dentro una scarpa troppo piccola, riusciranno a ribaltare la realtà, abolire spazio e tempo e, utilizzando il mito ed il fantastico far apparire una splendida fata da un piccolo albero, trasformare un serpente in un principe, far ridere e far piangere.

Sabato 12 settembre
ore 16.00 laboratorio/animazione musicale - Sc. Pop. Musica Donna Olimpia

ore 17.30 : Comp. ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata di Jesi
STORIE CON LE GAMBE
Regia e testo di Lucia Palozzi
C’è un filo che lega uomini e donne nati in luoghi lontanissimi a migliaia di anni di distanza. E’ un filo fatto di storie, che entrano nelle orecchie delle persone ed escono dalle loro bocche, e viaggiando sulle loro gambe si scoprono ogni volta diverse e simili al tempo stesso, come i volti di un nonno e un nipote, come si assomiglia la pelle delle genti del mondo sotto i vestiti e dietro i pensieri. Storie con le Gambe è una scatola di racconti, che nel tempo si svuota e si riempie, cambia e cresce.
Piccoli oggetti, storie nuove e storie antiche che trovano una veste diversa, un nuovo modo di raccontarsi. Ma soprattutto la voglia di costruire insieme le immagini, con il corpo e con gli occhi della mente. Storie con le Gambe riesce a costruire l'atmosfera dei racconti intorno al fuoco, realizzando per i piccoli spettatori un incontro intimo, dolce e divertente con la magia del teatro..

Domenica 13 settembre
ore 10.00 partenza della “Corsa contro il Tempo” de L’Amàca Onlus
ore 11.00 laboratorio Body Percussion - Sc. Pop. Musica Donna Olimpia
ore 16.00 laboratorio cartapesta: Oggetti delle Favole - Teatro Verde

ore 17.30 : Comp. Bertolt Brecht di Formia
I RACCONTI DI FERNANDO Incubi, lazzi e sogni di Cetrulo Pulcinella
di e con Maurizio Stammati
burattini di Carlo De Meo
Lo spettacolo, frutto di una ricerca sulle possibili interazioni tra il teatro di figura, il teatro d'attore e quello di strada, cerca attraverso un cantastorie di raccontare un'epoca, dagli anni prima del grande conflitto ai nostri giorni.
Pulcinella, le sue lotte, i suoi sogni ed i suoi incubi, sono lo sfondo sul quale si snoda il racconto in cui altri strambi personaggi fanno irruzione. Il risultato è uno spettacolo divertente, a tratti grottesco con, a volte, sfumature malinconiche.
Fernando detto 'la montagna' per la sua mole, pescatore e panettiere, personaggio realmente esistito, è anche il pretesto per l'attore/autore di raccontare le sue tappe artistiche che, partendo dalla musica, approda prima al teatro di strada poi al teatro di ricerca ed a quello di figura.

Venerdi 18 settembre
ore 16.00 laboratorio teatrale estemporaneo Piccoli Drammi – Teatro Verde
ore 16.30 laboratorio inglese e musica Sing-a-long (0-48 mesi) – Teatro Verde

ore 17.30 : Comp. Magazzini di Fine Millennio di Napoli
IL MARCHESE DI CAGLIUSO
ovvero IL GATTO SENZA GLI STIVALI
Un racconto liberamente tratto da Giambattista Basile e Charles Perrault
Scritto da Fioravante Rea
con Fioravante Rea e Ciro Formisano
musica dal vivo Ciro Formisano
scenografie e pupazzi Fabio Lastrucci; costumi Carla Accoramboni
canzoni e musiche originali Dario Perroni, Fioravante Rea e Ciro Formisano
Chi è il misterioso Marchese Cagliuso che dona cacciagione e pesce pregiato al Re tramite il suo servo, un felino dalla parlantina facile? Questa gatta farà la fortuna del suo povero padrone, il disgraziato e stolido Pippo, che in eredità dal padre non ebbe nemmeno un semplice crivello.
Grazie ai contrappunti di narrato e canto, melodie ed effetti sonori prodotti da oggetti musicali reinventati, si potrà scoprire l’ingegnoso piano della gatta per riscattare il suo padrone. Pippo, povero contadino, viene trasformato da una gatta furba e dalla credulità di un re in un potente marchese.
Resta la domanda, se basterà mai tutto questo a fare la felicità di un uomo? Non sempre le cose vanno come dovrebbero e l’ingratitudine può giocare brutti scherzi, come insegna la morale presente nel racconto.
Rappresentata in un modo originale, questa storia senza confini è adatta sia ad un pubblico giovanile che adulto, capace di leggere tra le righe e godere il gioco combinatorio dell’immaginazione.
L’importanza dello “Cunto de li Cunti” è ampiamente riconosciuta nel mondo letterario per la sua singolare mistura di cultura alta e popolare, fuse insieme con raffinata sapienza nella messa in scena propria della fiaba. Traendo ispirazione da leggende e racconti appartenenti alla tradizione orale campana, l’opera di Basile le organizza e reinventa, diventando un modello narrativo che ispirerà posteri illustri come i fratelli Grimm, Gozzi, Wieland e altri ancora.

Sabato 19 settembre
ore 16.00 laboratorio cappelli da gnomi, fate ed elfi – Ass. Il Flauto Magico

ore 17.30 : Comp. Guardiani dell’Oca di Guardiagrele
NEL BOSCO INCANTATO spettacolo itinerante tra gnomi, fate, elfi e folletti
Amate, o comunque non escludete la presenza teorica nel mondo di creature mitologiche varie? Immaginate che nel profondo dei boschi pulsi una vita favolosa e prodigiosa, più vera del vero, più ufo degli ufo? Ai film d’animazione antropomorfi preferite di gran lunga i Puffi, e ai romanzi impegnati e storici, Il signore degli anelli? Credete che dentro le corolle dei fiori, sotto l’ombrello dei funghi, nelle viscere delle rocce ricoperte dal muschio, si agiti, lontano dall’indiscreto sguardo umano, tutto un subcontinente di elfi, folletti, fate, nani, troll? Ed ecco allora l’appuntamento che fa per voi. Che siate adulti o adolescenti; scettici genitori ultraquarantenni che accompagnano entusiastici bambini, o scettici bambini che accompagnano entusiastici genitori ultraquarantenni giunti lì col pretesto della prole in fiamme!

Domenica 20 settembre giornata conclusiva, consegna del Premio Rodari 2015, alla presenza della Sig.ra Teresa Rodari

ore 16.00 laboratorio di pittura su legno e tela – Il Flauto Magico

ore 17.30 : Comp. Teatro Verde di Roma
“STORIE ALL’IMPROVVISA” di e con Andrea Calabretta
Storie cantate, accennate, raccontate, recitate.
Storie famose, inventate, rielaborate, immaginate.
Storie corte, storie lunghe. Storie di risate e di paura.
Storie di ricordi e di sogni, storie di vita, storie che profumano di storie.

ogni giorno:
- Letture ad alta voce dedicate a Gianni Rodari con gli attori del Teatro Verde
- “Mercatino dello scambio e del baratto” autogestito dai ragazzi (8 anni in su)
- ore 19.15 “saluto al sole” Respira . Vivi. Diventa. a cura di ViviBstrot

Direzione artistica Veronica Olmi
segreteria organizzativa:
Teatro Verde
06 5882034
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Infanzia: Save the Children presenta il secondo Rapporto sulla Povertà Educativa dei bambini e degli adolescenti in Italia e lancia gli “Obiettivi per liberare i bambini dalla Povertà Educativa”

Lo studio contiene dati e analisi inediti e proposte concrete per sradicare il fenomeno entro il 2030

Roma, 14 settembre 2015 – Ore 10:00
Sala Polifunzionale Presidenza Consiglio
Via Santa Maria in Via, 37b

Quali sono i fattori che determinano la povertà educativa, cioè la privazione di competenze necessarie ai bambini e gli adolescenti per crescere e vivere, coltivare aspirazioni e talenti? Quanti sono i minori in Italia che non hanno accesso a servizi educativi di qualità e che sono esclusi da attività formative, sportive e culturali? Quanto incide la povertà economica, la provenienza geografica e l’origine della famiglia e quanto la mancanza di infrastrutture adeguate? A queste e molte altre domande risponde il Rapporto di Save the Children “Illuminiamo il Futuro - Obiettivi 2030 per liberare i bambini dalla Povertà Educativa”, che verrà presentato a Roma lunedì 14 settembre alle ore 10:00 presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (via Santa Maria in Via 37b) nell’ambito dell’omonima campagna, lanciata nel 2014.

Il Rapporto di Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare la vita ai bambini e a tutelare i loro diritti, contiene dati inediti, analisi originali e gli Obiettivi da raggiungere entro il 2030 sui quali l’Ong sollecita l’impegno di tutti, per contrastare il fenomeno che ostacola la crescita di milioni di bambini in Italia.

L’incontro del 14 settembre sarà anche un occasione per fare il punto sulle attività dei Punti Luce, i centri socio-educativi che Save the Children sta attivando in Italia nelle aree più deprivate.

Oltre agli esponenti di Save the Children, parteciperanno, tra gli altri:

Claudio De Vincenti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio;
Enrico Giovannini (Università di Roma Tor Vergata); Chiara Saraceno (Università di Torino);
Stefano Scarpetta, Direttore del dipartimento Lavoro e Affari Sociali dell'OCSE;
Linda Laura Sabbadini, Direttore Dipartimento Sociale ISTAT.
Saranno inoltre presenti associazioni e aziende partner della campagna.

E’ necessario accreditarsi inviando generalità e testata di riferimento a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ai giornalisti saranno distribuiti materiali video e fotografici

Per ulteriori informazioni:
Ufficio stampa Save the Children Italia
telefono: 06-48070023-81-63-71
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per il matrimonio perfetto serve un tocco di “magia”

Tante novità e tendenze del settore wedding, tra abiti trasformabili e composizioni floreali multiuso.

Dal 1 al 4 ottobre, a Palazzo dei Congressi, torna Anteprima RomaSposa

Dettagli di colore, cesti con petali e riso, candele per illuminare le emozioni e tutto ciò che occorre per trasformare il giorno del sì in un evento speciale e magico. Dal 1 al 4 ottobre a Palazzo dei Congressi dell’Eur torna Anteprima RomaSposa, quattro giorni dedicati al wedding per conoscere le mode e le ultime novità riservate agli sposi del prossimo anno. L’appuntamento - che anticipa la manifestazione RomaSposa di gennaio 2016 - è un viaggio tra proposte e tendenze del settore, per pianificare ogni singolo dettaglio della cerimonia nuziale.

Per un matrimonio perfetto la scelta di un filo conduttore è un aspetto fondamentale per rendere l'ambiente armonico e curato. Il primo passo per le coppie di futuri sposi è la scelta della palette cromatica. I colori di fiori, inviti, save the date, decorazioni di vario tipo, centritavola, bomboniere (e tutto quello che possa contribuire al successo della giornata) sono infatti da selezionare, coordinare e mescolare per creare un'immagine curata e personalizzata delle nozze. Tra le tonalità del 2016, sempre sulla cresta dell’onda, tornano le nuance pastello romantiche e delicate come il rosa cipria e il verde menta. Uno dei toni più amati per l’estate è il corallo, un colore caldo che ben si abbina ai classici crema e bianco. Perfette per il 2016, nella moda come nel wedding, anche tutte le nuance del verde, ideali per matrimoni all’aperto o in ambientazioni a contatto con la natura.

Il set floreale richiede la preparazione di addobbi per la cerimonia e il ricevimento, una profusione di fiori freschi che adornano l’ambiente, irradiando luce e colori. Per le decorazioni una tendenza firmata 2016 è quella di sostituire i centrotavola con fiori sospesi che acquisiscono così un aspetto ancora più scenografico sistemati sulla tavola come veri e propri lampadari colorati. Per dare un'impronta più romantica e sognante all'intera atmosfera delle nozze, si continuano ad affermare archi e grandi decorazioni floreali, in particolare utilizzate per scalinate interne ed esterne. Novità per la nuova stagione sono le postazioni Flower Express che permetteranno di ricavare in diretta dalle composizioni floreali piccoli gadget per gli invitati come braccialetti, ghirlandine e bouquet, un ricordo del matrimonio e una possibile alternativa alla bomboniera.

Trasformabile diventa anche l’outfit della sposa, con abiti che sono allo stesso tempo ideali sia per la cerimonia, con strascico e ricami e dal look più imponente, sia per il ricevimento, con una soluzione più semplice e funzionale per godere al meglio con amici e parenti l’evento e vivere la festa. Tra le proposte per la nuova stagione un abito composto da una gonna a ruota in tulle e corpino in raso, con un’immagine semplice e lineare, si trasforma in un sontuoso abito romantico grazie all’aggiunta di un soprabito in tulle e pizzo ricamato, di grande effetto scenico. Un’altra soluzione stilistica è rappresentata da un tubino corto in raso con bolerino, di chiara ispirazione minimal chic che, completato con un soprabito in tulle e pizzo intarsiato, diventa un originale abito corto/lungo. Basta una cerniera invece a separare il tubino in pizzo con velatura di tulle, a coprire le gambe: si stacca la parte inferiore ed ecco subito un giovanile ed elegante abito corto in pizzo.

Martedì 8 – Mercoledì 9 – Giovedì 10 settembre 2015
MICHELANGELO AS HIMSELF di Paolo Angelosanto

Ore 19,00 presso Ex Tempietto di Santa Maria della Salute
Via della Pescheria - VITERBO

La diciannovesima edizione di Quartieri dell’Arte continua la serie di performance artistiche dedicate ad illustri personaggi che hanno segnato la storia di Viterbo, tramite un "ciclo" di rappresentazioni che connettono passato e presente.
Alcuni performer riportano in vita personalità che soggiornarono nella cittadina della Tuscia. Ispirati a Michelangelo Buonarroti, i "viaggi" dell'8, 9 e 10 settembre, che partono alle 19,00 dall’Ex Tempietto di Santa Maria della Salute, porteranno gli spettatori a partecipare al fascino di due storie fantasma, una collocata nel passato e l'altra in una sorta di presente "mediatico".
Michelangelo as himself è ultimo progetto performativo dell'artista Paolo Angelosanto, nel quale l'artista si misurerà con il suo corpo e con il personaggio rinascimentale in un'azione live, con un tappeto sonoro composto di testi scritti da Gian Maria Cervo.

Quartieri Dell'Arte
Fondatore: Gian Maria Cervo
Direttori artistici: Gian Maria Cervo e Alberto Bassetti
Assistente alla direzione artistica e responsabile degli allestimenti: Matteo Marini

Team curatoriale: Enzo Bentivoglio, Simonetta Valtieri, Ginevra Bentivoglio, Manuel Anselmi, Marco Naldi, Francesco di Mauro, Paolo Angelosanto, Federico Meschini
Collaborazioni curatoriali: Dimitry Ozerkov, Nadia Bourova, Pasquale Altieri, Lucio Matteucci, Laura Belli, Antonio Rocca, Alberto Miralli, Enrico Mianulli, Stefano Fiori, Michele Cagol, Massimo Mecarini

Coordinamento: Alessandra Caruso, Simone Carletti, Giulia Oliva, Federico Meschini, Giulio Campiglia
Web e social media: Federico Meschini, Marco Biasi, Rocco Franceschi

Staff: Guido Orlando, Giovanni Mascherucci, Fabrizio D'Eletto, Andrea Bazzo, Giulio Campiglia, Orazio Altieri, Michele Baldi, Alessandro Berni, Luca Iapichino
Grafica ed editing: Rocco Franceschi Arth Creative Italia
Grafica ed editing per Corpus 1462: Lorem Ipsum

Info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BIGLIETTI:
– Promotuscia
via ascenzi, 4 – Viterbo – tel. 0761.32.59.92

– Underground
via della Palazzina 1, Viterbo – tel. 0761.34.29.87

– Orbis – ROMA – tel. 06.47.82.52.38
Biglietti disponibili in tutte le
prevendite GREENTICKET d’Italia

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano presenta
VISITE CON IL DIRETTORE Parco Villa Gregoriana – Tivoli (Roma)
sabato 5 settembre 2015

Sapevate che il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli racchiude nel suo bosco sacro storie di antichi eroi e oracoli? L’importante sito naturalistico e archeologico romano, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano, dà il via a un ciclo di visite in cui scoprire, insieme alla storia e alle suggestioni del Parco, anche svariati aneddoti e fascinazioni, e allo stesso tempo conoscere le alterne vicende del recupero di questo bene e le tecniche di conservazione attiva del verde.

Sabato 5 settembre 2015, alle ore 11, i visitatori avranno l’occasione non solo di godere di un notevole scorcio dell’immenso patrimonio naturalistico italiano, ma anche di vivere un’intensa esperienza culturale in compagnia del Direttore del parco e di uno storico dell’arte: una passeggiata tra arte, storia e natura ricco del fascino di antichi misteri.

Riaperto solo nel 2005 grazie a un imponente restauro e al sapiente recupero operato dal FAI, parco di villa Gregoriana vanta una storia millenaria legata indissolubilmente alle vicende storiche e mitologiche del fiume Aniene e dei suoi eroi: la Sibilla Albunea, Ercole, l’eroe eponimo Tiburno e i suoi fratelli. Tra grotte e resti di antica memoria, la visita al Parco si rivelerà un viaggio a ritroso nel tempo, con la compagnia dei racconti di quanti, nel corso dei Grand Tour ottocenteschi, si sono soffermati ad ammirare cascate e cascatelle.

Con il Patrocinio del Comune di Tivoli.
Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2015”, è reso possibile grazie al significativo sostegno e all’energia di ENGIE, dal 2011 sostenitore del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che rinnova la consolidata amicizia con la Fondazione e Cedral Tassoni, marchio storico italiano che per il quarto anno consecutivo ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

Giorni e orari:
Sabato 5 settembre alle ore 11

Ingressi + visita:
Adulti: 10 €;
Ragazzi (4-14 anni): 5 €;
Iscritti FAI: 4 €;
Famiglia (2 Adulti + 2 Bambini): 25 €;
Residenti nel Comune di Tivoli: 6,5 €.

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano presenta
“C’ERA UNA VOLTA” Parco Villa Gregoriana – Tivoli (Roma)

Parco di Villa Gregoriana in pillole: 3 tappe in 30 minuti - domenica 6 settembre 2015

Parco di Villa Gregoriana a Tivoli (RM) apre al pubblico in una piacevole formula: 3 tappe in 30 minuti. In un percorso introduttivo che si snoda tra mito, storia e natura i visitatori sono invitati a conoscere il bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano per poi esplorarlo in piena autonomia, alla ricerca di grotte, cascate e vestigia romane.

Domenica 6 settembre, dalle ore 10 alle ore 17.15, si terrà una speciale visita guidata della durata di trenta minuti per scoprire il parco come luogo capace di destare fascinazioni e meraviglia per tutti i visitatori che nel corso dei secoli si sono avvicendati tra i suoi sentieri: tre tappe che permetteranno di imparare a osservare con occhi nuovi la bellezza della natura, per poi proseguire la visita immersi nel silenzio del bosco al ritmo di cascate e cascatelle, alla ricerca di grotte e rovine romane.

Con il Patrocinio del Comune di Tivoli.
Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2015”, è reso possibile grazie al significativo sostegno e all’energia di ENGIE, dal 2011 sostenitore del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che rinnova la consolidata amicizia con la Fondazione e Cedral Tassoni, marchio storico italiano che per il quarto anno consecutivo ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

Giorno e orario:
domenica 6 settembre, dalle ore 10 alle ore 17,15 (ultima visita)

Ingressi + visita:
Adulti: 8 €;
Ragazzi (4-14 anni): 5 €;
Iscritti FAI: 2 €;
Famiglia (2 Adulti + 2 Bambini): 17 €;
Residenti nel Comune di Tivoli: 4,5 €.

Per informazioni su Parco Villa Gregoriana:
tel. 0774/332650
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5 SETTEMBRE 2015 RIAPRE IL DISNEY STORE DI PORTA DI ROMA E FESTEGGIA LO STAR WARS FAMILY WEEKEND

Il 5 settembre il Disney Store di Porta di Roma riapre con un look tutto nuovo e si unisce allo Star Wars Family Weekend per festeggiare il lancio mondiale dei nuovi prodotti dedicati a “Star Wars: Il Risveglio della Forza”, l’inedito episodio della celebre saga.

Look tutto nuovo per il Disney Store della Galleria Commerciale Porta di Roma che il prossimo 5 settembre riaprirà le porte al pubblico dopo una breve pausa per i lavori di restyling.
Grazie alla sua collocazione in uno dei Centri Commerciali più famosi della capitale, quello di Porta di Roma, è uno dei Disney Store più frequentati dai romani e ora si presenta in una veste ancora più magica. Tutte le mattine un bambino potrà “dare il via all’immaginazione” aprendo il negozio con la speciale “Cerimonia di apertura” che caratterizza i Disney Store di tutto il mondo.
Una riapertura importante che coincide con il weekend più stellare di tutta l’estate Disney Store: lo Star Wars Family Weekend. Due giorni, 5 e 6 settembre, in cui anche tutti i guest di Porta di Roma potranno partecipare alle celebrazioni per il lancio mondiale dei nuovi prodotti dedicati a “Star Wars: Il Risveglio della Forza”. Gli appassionati potranno prendere parte alle attività di addestramento Jedi “Le Vie della Forza” per imparare ad usare la Forza e migliorare le proprie abilità con la spada laser Jedi, assistere ad attività e dimostrazioni prodotti e, per i più piccoli, ricevere in omaggio gadget in cartoncino ispirati a R2D2 realizzati per questa occasione speciale. Chi acquisterà un qualsiasi articolo dedicato a Star Wars avrà in omaggio (fino a esaurimento scorte) una spilla della saga.

E per festeggiare la riapertura, Disney Store ha pensato anche a due magici concorsi: il 5 settembre chi si presenterà al Disney Store della Galleria Commerciale Porta di Roma potrà provare a vincere uno dei 10 ingressi per l’anteprima esclusiva di Inside Out a Roma il prossimo 13 settembre; chi, invece, entrerà in Store tra il 6 e il 16 settembre potrà tentare di aggiudicarsi uno dei 5 buoni Disney Store del valore di 50€ da spendere nello stesso punto vendita.
Inoltre, grazie alla collaborazione con le sale UCI, chi pre-acquisterà presso l’UCI Cinemas Porta di Roma un biglietto per il nuovo film Disney Inside Out (nelle sale dal 16 settembre) potrà ritirare in store una pin dedicata alle emozioni protagoniste del film.

“A te”: la forza delle parole per combattere la Duchenne
Ilaria Baldi, madre di un bimbo con la Distrofia Muscolare di Duchenne, racconta la propria esperienza in un libro autobiografico

Conferenza stampa
Lunedì 7 settembre 2015, ore 17
Casa Internazionale delle Donne
Via della Lungara, 19 - Roma

Ilaria Baldi, socia di Parent Project onlus, presenterà, lunedì 7 settembre 2015, “A te – lettere di una madre al proprio figlio”, libro autobiografico dedicato alla sua esperienza di madre di un bambino affetto da Distrofia Muscolare di Duchenne, patologia genetica rara che si manifesta a partire dai primi anni di vita. Il testo, pubblicato dalla Booksprint Edizioni, sarà disponibile in formato cartaceo e versione e-book. I diritti d’autore saranno destinati al Fondo Cannella per il finanziamento della ricerca scientifica nella DMD.
Il lancio della pubblicazione avverrà il 7 settembre, alle ore 17, presso la Casa Internazionale delle Donne a Roma, in occasione della Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulla Duchenne. Seguirà un aperitivo.
L’autrice vive e lavora a Roma, ma dedica anche una parte consistente del suo tempo a Parent Project e al Fondo Cannella, intitolato al figlio Alessandro, che oggi ha 6 anni ed è diventato fratello maggiore delle piccole Giulia e Arianna. Il libro si articola come un diario epistolare indirizzato al figlio: un diario iniziato nei primi anni di vita.

In “A te” Ilaria racconta i suoi primi passi come neogenitore: la rivoluzione gioiosa portata dal bimbo, i momenti di fatica, le conquiste tipiche di un cucciolo nell’esplorazione del suo mondo. E, allo stesso tempo, la scoperta della patologia con cui Alessandro deve convivere: un terremoto emotivo che porta la famiglia a fare i conti con una vita quotidiana e con un immaginario sul futuro diversi da quelli condivisi fino a quel momento. Un nuovo mondo al cui interno dolore acuto, paure e una potente voglia di vivere coesistono e si mescolano ogni giorno.
“Il libro è una raccolta di lettere rivolte a mio figlio affinché sappia sempre che la sua mamma lotta ogni giorno per il suo futuro” spiega Ilaria Baldi. “La mia speranza è che, quando sarà grande e lo leggerà, potrà trovare la mia stessa forza nel combattere la sua malattia e la mia stessa volontà di vivere e di guardare al futuro con speranza. Scriverlo è stato come fare un lungo viaggio nel mio dolore, un viaggio ricco di momenti difficili e attimi di felicità, durante il quale sono caduta e mi sono rialzata tante volte e solo perché al mio fianco c’era lui, un bambino indifeso che per diventare uomo ha bisogno della sua mamma.”

L’introduzione dell’opera è a cura del Presidente della onlus, Filippo Buccella, e del Prof. Eugenio
Mercuri del Policlinico Gemelli, con una dedica speciale dell’attrice Milena Miconi, da tempo testimonial di Parent Project.

“All’inizio della lettura di A te, le mie prime sensazioni sono state di ansia e paura – da genitori, è
facile immedesimarsi nella vicenda di Ilaria, anche se forse è impossibile comprendere il suo
vissuto fino in fondo, dall’esterno” racconta Milena Miconi. “Poi mi ha colpito la forza di questa
persona. Le sue riflessioni, il percorso che racconta fanno capire come l’amore permetta di
affrontare qualunque cosa. Scoprire che il proprio bambino ha una malattia grave è qualcosa che ti
cambia la vita, ma con questi ingredienti, amore e forza interiore, si può imparare ad andare
avanti, ad affrontare tutto.”

Il libro sarà disponibile dal 7 settembre: la versione e-book sarà acquistabile su Amazon attraverso la casa editrice Booksprinter, mentre l’edizione cartacea sarà reperibile presso la sede di Parent Project onlus.

La Giornata Mondiale di sensibilizzazione sulla Duchenne, nel cui ambito si svolgerà la presentazione del volume, è un evento che coinvolge 75 organizzazioni di 36 diversi paesi, e beneficia dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e del Patrocinio di Expo Milano 2015.
Parent Project onlus è un’associazione di genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker.
Dal 1996 lavoriamo per migliorare il trattamento, la qualità della vita e le prospettive a lungo termine dei nostri bambini e ragazzi attraverso la ricerca, l’educazione, la formazione e la sensibilizzazione. Gli obiettivi di fondo che ci hanno fatto crescere fino ad oggi sono quelli di affiancare e sostenere le famiglie dei bambini che convivono con queste patologie
attraverso una rete di Centri Ascolto, promuovere e finanziare la ricerca scientifica al riguardo e sviluppare un network collaborativo in grado di condividere e diffondere informazioni chiave.

DERMART: il convegno che unisce la Dermatologia con l'Arte

Roma – Ex cartiera Latina
Parco Regionale dell’Appia Antica

Colori, linee e forme delle malattie cutanee rendono la pelle una tela pittorica in continuo rimaneggiamento. Nuovi colori si stratificano, elementi di forma si modificano nel tempo, a causa dell’ambiente, delle malattie e dell’invecchiamento naturale. Il compito dei dermatologi è di saper interpretare i dettagli dei cambiamenti della pelle come i critici d’arte fanno sulle tele, di saper curare i cambiamenti patologici e di aiutare a prevenire quelli legati al tempo e alle cattive abitudini. Per questo motivo e con questo obiettivo nasce Dermart, un convegno che unisce la Dermatologia con l’Arte per sviscerarne i comuni linguaggi.

Ideata e diretta da Massimo Papi e giunta alla sua settima edizione, la rassegna continua la sua tradizione nel confronto didattico tra malattie cutanee e pittura proponendo anche una serie di argomenti nuovi di interesse multidisciplinare. Quest’anno Dermart si svolgerà al Parco Regionale dell’Appia Antica di Roma (ex cartiera Latina) il 25 e 26 settembre p.v. e vedrà intervenire relatori appartenenti sia alle diverse professioni del mondo sanitario (medici, infermieri, biologi, psicologi), sia al poliedrico universo artistico (pittori, art makers, storici e critici dell’arte), insieme ad interloquire, interpretare, storicizzare e dare nuovi significati a sofferenze e inestetismi della pelle.

Il tema di base del meeting sarà l’adolescenza con le modificazioni e i cambiamenti critici che la cute e gli annessi subiscono in tale fase della vita e gli aspetti importanti che la pelle riveste nella formazione della propria immagine.

Numerosi gli argomenti trattati. Tra questi si parlerà degli elementi che nei “ritratti” permettono d’identificare alcune malattie cutanee degli adolescenti (atopia, psoriasi) e del ritratto che ognuno di noi fa di sé durante questa delicata fase di trasformazione (autoritratto), come anche delle ultimissime metodiche d’indagine strumentale che permettono anche interessanti parallelismi tra lesioni cutanee del volto (es. cheratosi attiniche) e i colori brillanti della pop art.

L’attenzione in epoca adolescenziale alla condizione dei capelli è fonte di numerosi problemi sul piano psicologico e richiede grande capacità diagnostica oltreché scelte terapeutiche diversificate da parte dei dermatologi. Si affronteranno tali tematiche, illustrando anche i casi di alterazioni nelle malattie congenite o rare dei bambini e in quelle più numerose tipiche dell’adolescenza (alopecia areata, alopecia androgenetica iniziale) e offrendo risposte a come poter curare o “coprire” tali disturbi.

Visto il successo nel Congresso del 2014, Dermart propone anche un curioso allenamento nell’interpretare i particolari dei ritratti famosi di giovani, ipotizzando poi potenziali diagnosi e storie cliniche, insieme ad esperti storici dell’arte (iconodiagnostica). L’abilità osservazionale, la finezza nell’interpretazione psicologica, l’attenzione a dettagli e simboli, renderanno così i partecipanti raffinati diagnosti e creatori di storie affascinanti tra vissuti e potenziali patologie.

Saranno inoltre chiamati a confrontarsi neuroscienziati e psicologi per capire le ansie che viviamo in questo periodo dell’esistenza, le possibili conseguenze sulla cute e il ruolo dell’arte per meglio comprendere e attenuare i disturbi cutanei. Su tale argomento la lettura del saggio “Le lesioni cutanee autoinflitte” saprà far meglio comprendere gli aspetti clinici dermatologici di patologie spesso di difficile diagnosi, mentre altri interventi di brillanti esperti del settore esploreranno il versante psico-affettivo legato a questa materia.

Il tema “La pelle nella musica leggera” sarà poi occasione di censire, con leggerezza insieme al pubblico convenuto, le canzoni più famose nelle quali la cute è in qualche modo protagonista. Dermatologi appassionati e artisti del mondo della musica e del teatro aiuteranno con le loro interpretazioni a rendere più lievi alcuni aspetti difficili delle malattie cutanee.

L’inganno dei fattori osservazionali sulle manifestazioni cliniche della pelle – alla pari del trompe l’oeil della pittura - sarà ulteriore oggetto di approfondimento nella pratica quotidiana delle diagnosi cliniche attraverso anche un concorso clinico aperto ai giovani e meno giovani dermatologi con brevi descrizione di storie cliniche.

Infine, nell’”Angolo della storia”, spazio alla comprensione del significato della gestualità e della comunicazione espressa dalle mani nella storia dell’arte della scultura (Maniloquium).

Cornice della manifestazione è la splendida sede della ex Cartiera Latina, sede istituzionale del Parco dell’Appia Antica, una location immersa nella Natura che ispirerà un’apposita sessione dedicata alla scoperta dei rischi delle punture d’insetti e parassiti degli ambienti naturali e alle corrispondenze morfologiche tra natura, cute e arte, arrivando ad esaminare le dermatosi da contatto con le piante e dei danni del sole (fitofotodermatosi e cheratosi attiniche).

Sarà infine organizzato un minicorso all’arte della medicazione infermieristica della cute dei bambini e degli adolescenti, che forse a volte si dimentica essere più sensibile e delicata di quella dell’adulto e a rischio di danni, di inefficacia terapeutica o non aderenza, se non vengono fornite una serie d’informazioni e spiegazioni ai genitori.

Dermart 2015 si conferma così essere un convegno-evento fuori dagli schemi, atto a far conoscere ed apprezzare la medicina anche negli aspetti più semplici di umanizzazione, nonché un’occasione per gli studenti universitari di ottenere ben 9 crediti formativi attinenti alle seguenti facoltà: Chirurgia Generale; Dermatologia e Venereologia; Medici di Medicina Generale; Neurologia; Pediatria; Pediatria (Pediatri di Libera Scelta); Psicologia; Psicoterapia; Neuropsichiatria Infantile; Farmacia Territoriale; Farmacia Ospedaliera).

 

PROGRAMMA
Venerdi 25 Settembre 2015

9.00-10.30 I ritratti (atopia, psoriasi, discheratosi)
Moderatori: Nicolina Bianchi, Mauro Picardo
Linda Tognetti - Il ritratto dell’atopia
Carmen Cantisani - Pop art e diagnosi di cheratosi attiniche
Federico Bardazzi - Il ritratto della psoriasi
***
Moderatori: Mara Ferloni, Aldo di Carlo
Lettura: Aldo Morrone - E’ nata prima la pelle nera o la pelle bianca?

Pausa caffè

11.00-12.30 I capelli tra arte e cura
Moderatori: Antonio Cristaudo, Ornella De Pità
Maria Antonietta Pata - Capelli e cappelli
Giusy Giambertone - Quando gli annessi sono sconnessi
Connessioni sostitutive tricologiche
Lettura: Stefano Calvieri - I capelli nella diagnosi di malattie genetiche

***
Saluti istituzioni
Sen. Bruno Astorre, Pres. Reg. Lazio Nicola Zingaretti, Pres. ADOI Antonio Cristaudo, Pres. Acc. Lancisiana Laura Gasbarrone, Commiss. Parco Appia Antica Mario Tozzi
***

Consegna Premio Dermart 2015 a Pierluigi Pirandello

Pausa pranzo

14.00-15.30 Iconodiagnostica: far diagnosi nei volti della pittura
Moderatori: Laura De Luca, Giuseppe Micali, Massimo Papi
Coordinatore Marco Bazzini - gioco a squadre

15.30-17.00 I segni delle emozioni sulla pelle
Moderatori: Nerio Grassi, Isabella Mezza, Maya El Hachem
Lettura Ernesto Bonifazi - Dermatite artefatta nel bambino
Lettura Ludovica Lumer - Mi mordo per mostrarmi a me stesso
Lettura Enrico Grassi - Il riconoscimento visivo

17.00-18.00 Pelle nelle canzoni e canzoni sulla pelle
A cura di Fernando Monteleone
Enrico Ciacci presenta Tributo a mio Fratello Little Tony: dal cuore alla...pelle

Happy hour

Sabato 26 Settembre 2015
9.00-9.20 Angolo della storia
Moderatori: Guido Barlozzetti, Giovanni Menchini, Luca Chinni
Rita Clerico, Ugo Bottoni - Maniloquium: le espressioni delle mani

9.30-10.50 Vivere il verde pubblico: cute, natura e arte
Moderatori: Giorgio Bartolomucci, Biagio Didona, Enzo Battarra
Biagio Didona - Beatrice Luzi - L’artista e la natura: come la tela e la pelle esprimono le figure
Riccardo Sirna - Cute, piante e sole: dalle fitodermatiti alle precancerosi
Guglielmo Pranteda - La cute a volte imita la natura
Lettura Giorgio Leigheb - Le punture: tra insetti, parassiti e….

Pausa caffè

11.20-12.40 Trompe l’oeil in dermatologia: la pelle che inganna
(concorso casistica clinica)
Moderatori: Ada Amantea, Michele Fimiani
Introduzione Massimo Papi - “Trompe l’oeil” in dermatologia
Nadia Colapinto, Federica Dall’Oglio, Dario Didona, Luca Fania, Maria Rita Nasca, Giulia Pranteda

12.40-13.20 Moderatori: Stefano Veraldi, Antonio Garcovich
Lettura Cesare Pietroiusti - La pelle dell'opera e il contatto difficile con l'arte contemporanea

13.20 Premiazioni

Commissioni valutazione concorsi: Corrado Angelo, Pierluca Bencini, Stefania Bucher, Pietro Lippa, Mauro Paradisi, Carolina Pellegrini, Paolo Piazza, Cesare Pietroiusti, Corinna Rigoni, Angelandreina Rorro, Alfredo Rossi, Alessandra Scarabello, Luigi Valenzano

Corso pratico: Medicare la pelle di bambini e adolescenti – coordinatrice Anna Portanova

Sulle sue tracce a Roma attraverso la mostra fotografica Riccardi, libri, film, canzoni e in pullman ai luoghi simbolo.
L’evento dal 25 settembre al 4 ottobre 2015 diretto da Roberto Ippolito e organizzato dalla Libreria Nuova Europa I Granai. Con Filippo La Porta, Fulvio Abbate e Mario Desiati.

È stato giudicato nei modi più disparati. Ma chi era davvero lui? Per scoprire una vita si possono trascorrere a Roma dieci giorni, dal 25 settembre al 4 ottobre 2015, “conPasolini”. È questo il nome della manifestazione, di cui è direttore editoriale Roberto Ippolito, organizzata dalla libreria Nuova Europa I Granai di Barbara e Francesca Pieralice. Il ricco calendario di appuntamenti ripercorre l’esistenza di una delle figure più importanti del novecento italiano e si snoda attraverso fotografie, film, libri, canzoni e un percorso guidato in pullman ai luoghi simbolo.

Spiega Ippolito: “Questo evento è un incontro con Pasolini quasi come se lui fosse presente. Entriamo nella
sua storia culturale e personale. Ognuno potrà arricchire la propria conoscenza su un percorso artistico che ha segnato una stagione. E farsi la propria idea sul significato della sua opera e del suo pensiero”.
C’è voglia di sapere. Pasolini mostra intatta tutta la sua forza ancora oggi, passati quaranta anni da quella
notte del 2 novembre 1975 con la sua morte violenta rimasta avvolta dal mistero. Teatro di “conPasolini. Dieci giorni alla scoperta di una vita” è la Libreria Nuova Europa nel centro commerciale I Granai, in via Mario Rigamonti 100, che dedica così a lettori e appassionati un servizio speciale, fra l’altro sempre a ingresso libero.

Il via con il critico letterario Filippo La Porta che venerdì 25 settembre alle 18.00 inaugura la mostra fotografica “I tanti Pasolini”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Giovanni Currado e Maurizio Riccardi: ventisei scatti, visibili al pubblico per tutta la durata della manifestazione, che ritraggono
espressioni, posture e perfino vestiti con eccezionale varietà, ma soprattutto svelano l’anima di un uomo.
Sabato 26 settembre alle 18.00 Irene Toppetta propone al pubblico un originale viaggio attraverso le canzoni
scritte da lui, con l’accompagnamento della chitarra di Fabio Micalizzi e della voce di Marta La Noce. Giovedì 1
ottobre alle 18.00 è la volta dello scrittore Fulvio Abbate con il suo “Pasolini raccontato a tutti” (Baldini & Castoldi).
Sabato 3 ottobre alle 12.00 Mario Desiati presenta “Comizi d’amore”, libro di Contrasto che
raccoglie la trascrizione del film omonimo di Pasolini, i documenti e le fotografie di scena di Mario Dondero e
Angelo Novi.
Sulle tracce di Pasolini si va fisicamente domenica 4 ottobre. Con partenza alle 9.00 alla Libreria Nuova
Europa I Granai è prevista la visita di una giornata intera in pullman “Le strade di Pasolini”, concepita per
l’occasione da Ippolito. Uno dopo l’altro vengono toccati i luoghi simbolo che hanno segnato a Roma le vicende artistiche come quelle personali: da Monteverde a Ostia, dal Pigneto al Mandrione e non solo.

“Gli appuntamenti della manifestazione - dichiara Ippolito - sono pensati per osservare e approfondire
un'opera tanto complessa dalle più diverse angolazioni: sono cioè tasselli di un mosaico di quello che è stato e
rappresenta Pasolini”. Impossibile infatti racchiudere un artista così poliedrico in una definizione esaustiva. Poeta, romanziere, regista, polemista, ha lasciato un’impronta luminosa nella società italiana, ancora necessaria per spiegare perfino l’attuale presente.
Roberto Ippolito, direttore editoriale di “conPasolini”, ha conosciuto un nuovo successo con “Abusivi”,
pubblicato da Chiarelettere, dopo i bestseller “Ignoranti” (Chiarelettere), “Evasori” e “Il Bel Paese
maltrattato”, entrambi editi da Bompiani. Giornalista, è organizzatore culturale. Fra gli eventi ideati e diretti
“Libri al centro”, l’unico festival letterario di una settimana in un centro commerciale e “Nel baule” al Maxxi, a Roma. Ha curato a lungo l’economia per il quotidiano “La Stampa”. È stato direttore della comunicazione della Confindustria e delle relazioni esterne della Luiss, dove ha anche insegnato alla Scuola superiore di giornalismo.

IL PROGRAMMA

venerdì 25 settembre alle 18.00
I tanti Pasolini
mostra fotografica a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, inaugurazione con Filippo La Porta

sabato 26 settembre alle 18.00
Le canzoni di Pasolini
a cura di Irene Toppetta
voce di Marta La Noce e chitarra di Fabio Micalizzi

giovedì 1 ottobre alle 18.00
Pasolini raccontato a tutti
presentazione del libro di Fulvio Abbate (Baldini & Castoldi)

sabato 3 ottobre alle 12.00
Pasolini “Comizi d’amore”
presentazione del libro di Contrasto, con l’intervento di Mario Desiati

domenica 4 ottobre alle 9.00
“Le strade di Pasolini”
visita in pullman ai luoghi simbolo
guidata da Roberto Ippolito

Per informazioni e acquisto del biglietto della visita guidata:
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
telefono: 06 51955770 - 06 51967089

Libreria Nuova Europa I Granai
via Mario Rigamonti 100 - Roma

CINEFORUM S. PAOLO GAY ESTATE 2015, PROIEZIONE ALL'APERTO DI FILM INEDITI A TEMATICA GAY-LESBICA DAL MONDO SOTTOTITOLATI IN ITALIANO.

Tutti i mercoledí alle 21 all'ACROBAX (ex Cinodromo
via della Vasca Navale, 6 - ROMA (metro S. Paolo); aperitivo-cena sul posto dalle 20,
ampio parcheggio - INGRESSO A OFFERTA LIBERA
In caso di maltempo o freddo, le proiezioni non avverranno fuori, ma nei locali interni dell'Acrobax.

PROGRAMMA DI MERCOLEDÌ 9 SETTEMBRE 2015 ALLE 21 ALL'ACROBAX:

Film gay inedito: "Pit stop"

Regista: Yen Tan
GENERE: Drammatico - ANNO: 2013
AZIONE: USA
DURATA (min.): 82 - LINGUA ORIGINALE: Inglese - SOTTOTITOLI: Italiano
(a cura di Buzz Intercultura)

TRAMA COMPLETA: Rimessosi da una sfortunata relazione con un uomo sposato, Gabe, imprenditore del legname, trova conforto nel rapporto che mantiene con la sua ex moglie e la figlia. Dall'altra parte della città, Ernesto, anche lui lavoratore nelle costruzioni, si sottrae alla vita di casa con il suo attuale convivente ed ex-fidanzato,
trascorrendo gran parte del suo tempo libero in ospedale con un altro suo amore del passato, ora ammalato. Impermeabili alla monotonia del loro mondo lavorativo, coltivano entrambi un incrollabile desiderio di
romanticismo.
Lontano dai centri gay di tutto il mondo, il regista Yen Tan esplora le vite complesse e spesso dimenticate degli uomini gay di una piccola città americana. La sobria natura contemplativa della storia di Ernesto e Gabe viene raccontata dal punto di vista di un osservatore, che ci permette, anche se solo per un momento, di capire che cosa significa essere un outsider.
L'isolamento emotivo al quale i due uomini si sono abituati, viene catturato in modo sottile, ottimistico e poetico, evitando il melodramma. In un film fresco e armonioso, i protagonisti non cercano mai di fuggire dal loro ambiente relativamente vuoto, ma scelgono di riempire i vuoti più profondi della vita con laloro tenace fiducia. Terzo film del regista Yen Tan
("Ciao"), definito da Variety: "Quasi sottotono ma alla fine profondamente soddisfacente".
Gran Premio della Giuria al Dallas International Film Festival 2013 e miglior sceneggiatura al Nashville
Film Festival 2013. (Sundance)

Alla fine del film:

Discussione e riflessione post-film, tenuta dallo psicologo dr. Francesco Marzano.
Per contattare il dr. Marzano utilizzare la mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e / o il num 3895590958

Dal 20 al 25 Settembre a Roma e nel Lazio torna la Settimana della Scienza
Tutti gli appuntamenti e le novità dell'edizione 2015

Torna l'atteso appuntamento con la Settimana della Scienza, seminari scientifici, mostre, laboratori, visite guidate nei Centri di Ricerca, si svolgeranno in tutta Italia con l'obiettivo di divulgare la scienza al grande pubblico e rendere più familiare la figura del ricercatore e il mondo della ricerca. La settimana si concluderà il 25 settembre con la Notte Europea dei Ricercatori, un evento che si svolge ogni anno in tutta Europa l'ultimo Venerdì di Settembre.

Anche quest'anno il Lazio detiene il primato italiano con il maggior numero di manifestazioni ed iniziative. Molti, infatti, gli eventi dedicati alle scuole e ai più giovani; ma non solo, spazio anche ad aperitivi scientifici e alle tavole rotonde. L'organizzazione è affidata a DREAMS, il primo progetto classificato in Europa, pensato e realizzato dall'Associazione Frascati Scienza che può contare sul supporto dei più importanti istituti di ricerca e atenei italiani (ASI, CNR, ENEA, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e Università Roma Tre) e il sostegno dell'Unione Europea e che coinvolge diverse città italiane, Roma e Frascati, Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Bari, Cagliari, Pavia e Pisa.

Partner d'eccezione inoltre è l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che, oltre alle consuete visite didattiche dei laboratori di ricerca e l'incontro con i ricercatori dell'area metterà a disposizione i propri medici per avere informazioni e svolgere diversi test diagnostici gratuiti.

L'evento lancio de La Notte Europea dei Ricercatori sarà "The Science Pursuit" un Trivial Pursuit scientifico che si terrà a Roma il 20 Settembre e che coinvolgerà centinaia di partecipanti in una sfida all'ultima domanda con prove di biologia, chimica, architettura, elettronica, fisica, informatica, astronomia, matematica.

Tra le grandi novità di questa edizione, la realizzazione del "SAPERmercato", uno spazio pubblico interamente ri-progettato con materiali eco-sostenibili, che ospiterà a Frascati, a partire dal 21 settembre, incontri, presentazioni di libri, esperimenti, video installazioni, laboratori didattici e un "kindergarten" scientifico.

Ogni sera fino a mezzanotte il SAPERmercato (Piazza del Mercato, Frascati) sarà il luogo principale dove si alterneranno giovani ricercatori, affermati studiosi e musicisti che porteranno la scienza in un luogo totalmente rigenerato.

Di seguito alcune delle iniziative che coinvolgeranno Roma e Frascati, grazie al Progetto Dreams, durante la Settimana della Scienza:

Lunedì 21 settembre:
Bingo! La lotteria dell'evoluzione: Attraverso un divertente gioco di squadra, strutturato come una sorta di lotteria, gli alunni potranno sperimentare i meccanismi alla base dell'evoluzione e riflettere sull'importanza della variabilità genetica e delle caratteristiche ambientali nel determinare la sopravvivenza delle specie.
Dalle ore 09:00 alle ore 13:00. Scuderie Aldobrandini (Frascati, IT)

Terra chiama Sole: Attraverso i potenti telescopi del Dipartimento di Fisica e sotto la guida dei ricercatori di Roma Tre, con l'aiuto del Mappamondo Orientato si potranno sperimentare le condizioni di illuminazione della Terra.
Dalle ore 11:00 alle ore 12:00. Astrogarden - Roma- Via della Vasca Navale 84.

Il Caffè scientifico Nell'Universo alla ricerca della vita. Conoscere la Vita sulla Terra per cercarla altrove e preservare il nostro Pianeta. I primi pianeti in orbita intorno ad altre stelle sono stati scoperti solo da una ventina d'anni, ma il loro numero è cresciuto rapidamente, superando ormai il migliaio. Ora la sfida è trovare quelli con caratteristiche simili a quelle della Terra.
Dalle ore 19:00 alle ore 20:00. Piazza del Mercato (Frascati, IT)

Martedì 22 settembre:
"Chi beve birra.campa cent'anni?". Una ricercatrice del Cnr e il mastro birraio di Eataly illustreranno le fasi di preparazione e fermentazione della birra, prenderanno in esame le principali sostanze presenti e gli effetti sulla salute umana. Evento Eataly.
Dalle ore 19:00 alle ore 20:30.
Eataly (Roma, IT).

Tra gli eventi di INAF-OAR (in Via Frascati, 33 a Monte Porzio Catone): Arte e scienza nel regno delle favole, dalle 21 alle 23 e L'Orizzonte degli Eventi, una mostra di pittura che propone il connubio tra arte e scienza. Spazio infine alle osservazioni: durante la Notte Europea dei Ricercatori si potrà ammirare Saturno e i suoi affascinanti anelli. Inoltre, per tutta la notte, si potrà godere dell'osservazione della Luna, appena oltre il primo quarto e ammirare i mari lunari, i crateri e tutti i dettagli della superficie lunare.

Mercoledì 23 settembre:
Ecogiocando. Laboratori per bambini - Questa attività ha come scopo quello di far comprendere come attraverso piccoli e semplici gesti quotidiani si può rendere la nostra vita più ecosostenibile ed apportare notevoli vantaggi sia al pianeta sia alla nostra salute.
Dalle ore 16:00 alle ore 18:00, Orto Botanico Università degli Studi di Roma "Tor Vergata".

Raccontare con la luce. Un percorso fra scienza e arte che dal "laboratorio" arriva fino alla letteratura e al cinema. Tavola rotonda con l'Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili Regione Lazio, Blasco Giurato, Direttore della fotografia (premio oscar Nuovo cinema paradiso), Valentina Mussi, Ricercatrice del Cnr-Isc Area della Ricerca di Tor Vergata.

Giovedì 24 settembre:
Rilievi e modelli matematici dal Circo Massimo a San Carlino. Vedere Roma con gli occhi di un matematico durante la passeggiata scientifica. Vedere i resti dell'Arco di Tito al Circo Massimo e la volta di San Carlino alle Quattro Fontane. Verranno mostrate sul posto nuove tecniche di rilievo 3D e studi in corso di modelli matematici ed algoritmi per la ricostruzione virtuale. Dalle ore 16:00 alle ore 18:00.
Dipartimento di Architettura - Università Roma Tre (Roma, IT)

"2015.Odissea nello Spazio?" Un evento Frascati Scienza in collaborazione con ESA-ESRIN, per parlare della missione Rosetta.

Venerdì 25 settembre:
Presso la Sapienza Università di Roma, sarà inaugurata "La Scienza illumina", una mostra sulla luce, con installazioni interattive con cui il visitatore può interagire per scoprire i fenomeni dell'ottica geometrica, dell'ottica fisica e della meccanica quantistica.

"Una pizza, al gusto Scienza!" Qual è il vero segreto che rende la pizza tanto speciale? Un chimico e un pizzaiolo s'incontrano per spiegarci perché la pizza è così buona e quali sono le proprietà chimiche dei principali alimenti che vengono utilizzati per produrla. Al termine degustazione in piazza della "pizza della scienza" specialità creata per La notte dei ricercatori.

Il 25 Settembre sempre a Frascati "A qualcuno piace caldo.", Conferenza spettacolo sul tema dei cambiamenti climatici. Lo spettacolo unisce il racconto del problema dei cambiamenti climatici a intermezzi comici, con la musica jazz ad unire e accompagnare la proiezione di immagini, video e animazioni. Con Stefano Caserini, Ingegnere ambientale e dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria e Fabrizio Casalino, comico di Zelig.

Tra gli eventi del 25 settembre a cura di INFN Frascati Io dico l'Universo, una chiacchierata tra alcune grandi idee della fisica moderna, adatta a tutti a partire dai 10 anni. Science is My Happy Place mostra fotografica degli scatti realizzati dal personale INFN-LNF che sono stati invitati a riflettere sul contesto territoriale in cui sono immersi i Laboratori Nazionali di Frascati. Sette grandi quesiti della Fisica Moderna i grandi interrogativi della scienza affrontati con un linguaggio divertente e accessibile ai giovani di tutte le età.

Tra le decine di eventi che si terranno presso l'Università degli Studi di Roma Tre da segnalare Buonasera geologia! Storie di vulcani dove l'attrice Laura Mazzi narrerà i miti relativi alle eruzioni vulcaniche del passato di alcuni vulcani nel mondo e un vulcanologo ne svelerà il funzionamento.

Durante la notte europea dei ricercatori l'ASI ospiterà i due astronauti Maurizio Cheli ed Umberto Guidoni che parleranno della loro comune esperienza di volo con il giornalista Paolo D'Angelo e risponderanno alle domande del pubblico.

In ARTOV (Area di Ricerca di Tor Vergata) in via del Fosso del Cavaliere a Roma sarà possibile visitare il Padiglione della Scienza dove i visitatori verranno invitati ad attraversare tre percorsi dedicati ad Acqua, Terra e Spazio. Un incredibile viaggio dalle profondità del mare al fascino delle missioni spaziali, passando tra giochi, colori e sapori.

Presso il centro ENEA di Frascati la visita del Museo di informatica offrirà un'occasione per capire i fondamenti dell'Informatica e prendere visione delle enormi potenzialità del computer e di tutte le possibili applicazioni presenti e future.
In ENEA Casaccia (Via Anguillarese, 301 - Santa Maria di Galeria) si discuterà di come nutrire con intelligenza la popolazione mondiale sempre in continua crescita.

Il Programma degli eventi è visualizzabile sul sito frascatiscienza.it

La Notte Europea dei Ricercatori è un progetto promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA Frascati e Casaccia, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF Osservatorio Astronomico di Roma, INAF-Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali e INAF Bologna, INFN Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Frascati, Milano, Pavia, Pisa, Roma e Trieste, con Sapienza Università di Roma e il Dipartimento di Management, Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" e Università Roma Tre, Explora il Museo dei Bambini di Roma.
L'evento vede la partecipazione, in qualità di partner di Frascati Scienza, di INGV, Telethon, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, G.Eco, Associazione Tuscolana di

Astronomia (ATA), Accatagliato, Associazione Arte e Scienza, Istituto Salesiano Villa Sora, Gruppo Astrofili Monti Lepini, Associazione Culturale Chi sarà di scena.
Altri partner: Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, Native, Consorzio tutela denominazione Vini Frascati, STS Multiservizi, Sotacarbo, Eataly, Associazione Eta Carinae, Associazione Tuscolana Amici di Frascati, L.U.D.I.S, Dipartimento Interateneo di Fisica "M.Merlin" dell'Università degli Studi di Bari, UNIBO, CINECA, ARPA, Liceo SABIN, Università degli studi di Cagliari, Liceo Scientifico Pacinotti, Università degli Studi di Pisa, Ludoteca Scientifica di Pisa, Università degli studi di Ferrara, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, Dipartimenti di Fisica - Università degli studi di Pavia, Università degli studi di Pavia, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO), Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS), Università dei Studi di Trieste, VeneziePost, Comune di Trieste, Università di Sassari, CREA-CMA.

Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del MIUR, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Città Metropolitana di Roma Capitale, di Expo Milano 2015, del Comune di Monte Porzio Catone e del Parco Regionale dei Castelli Romani, Comune di Bologna, Comune di Pavia.
Funded by the European Commission's Research and Innovation Framework Programme H2020 (2014-2020) by the Marie Sklodowska-Curie actions. Directorate-General for Education and Culture. European Commission under Grant Agreement No. 633230

In allegato il Programma degli eventi della Settimana della Scienza che si svolgeranno a Roma e nel Lazio

IN MEDIA RES COMUNICAZIONE SRL
www.inmediarescomunicazione.it
T. 06.90206376 - 06.90206351

Alessandro Maola 339 2335598
Arianna Fioravanti 338 9993373

Barley Arts presenta BRIAN MAY & KERRY ELLIS ONE VOICE - THE TOUR!

6 SHOW IN ITALIA A FEBBRAIO 2016 UNICI CONCERTI DEL DUO ARTISTICO IN TUTTA EUROPA

Dopo la stupenda apparizione televisiva all’Arena di Verona lo scorso giugno, e a grande richiesta, BRIAN MAY e KERRY ELLIS si preparano a tornare live con ‘One Voice – The Tour!’ che comprende ben sei date nel nostro paese, le uniche confermate in tutta Europa. Brian May è il leggendario chitarrista dei Queen, Kerry Ellis una delle grandi star dei musical del West End e Broadway: come coppia artistica hanno costruito un largo seguito grazie ai loro raffinati concerti e dischi insieme, come l'album di debutto di Kerry ‘Anthems’ e il live album ‘Acoustic by Candlelight’.

Queste le date del tour:

Domenica 21/02/16 – ANCONA Teatro Le Muse

Lunedì 22/02/16 – PADOVA Gran Teatro Geox

Mercoledì 24/02/16 – FIRENZE Obihall

Giovedì 25/02/16 – MILANO Teatro degli Arcimboldi

Sabato 27/02/16 – MANTOVA Gran Teatro Palazzetto c/o Palabam

Domenica 28/02/16 – ROMA Auditorium Parco della Musica

Il duo artistico ha recentemente inciso il brano ‘One Voice’, scritto da Ruth Moody, co-fondatore dei The Wailin’ Jennys. Brian May ha affermato sul suo sito brianmay.com: “Questa traccia è intesa come arte per il piacere di fare arte, qualcosa di cui vado già molto orgoglioso con la magnifica voce di Kerry Ellis e con un messaggio sociale cristallino: ‘Avete una voce, una voce PUO’ fare la differenza”’. Questa canzone sarà presentata durante questo nuovo tour insieme alle più significative canzoni estratte dai rispettivi repertori, oltre che da quelli di altri grandi artisti del passato.

Il progetto Brian May & Kerry Ellis nasce dopo l’incontro dei due artisti alle audizioni di We Will Rock You The Musical a Londra nel quale Kerry ha interpretato il ruolo originale di Meat. Brian May ha prodotto il suo album di debutto ‘Anthems’ nel 2010, seguito dall’Anthems Tour nel 2011. Il successivo Born Free Tour è stato presentato con una serie di show intimi e acustici in suggestive cornici illuminate da candele e sensibilizzando l’audience sul lavoro del duo a favore della Born Free Foundation. Da questo ultimo tour May e Ellis hanno inciso il live album ‘Acoustic by Candlelight’ uscito nel 2013.

ALLA CASA DEL MARE DI OSTIA PROSEGUE LA MANIFESTAZIONE “SAPERI E SAPORI NEL MARE DI ROMA” (27 giugno – 24 ottobre).

Sabato 5 settembre, dalle ore 18.00, alla Casa del Mare di Ostia (Borghetto dei Pescatori) prosegue il programma di eventi per conoscere “l’isola sotto il mare” di Roma. Nuovo appuntamento con l’educazione ambientale in spiaggia e con le attività di pescaturismo alle Secche di Tor Paterno.

Sabato 5 settembre alla Casa del Mare di Ostia proseguono le consuete attività di “Saperi e sapori nel mare di Roma” (27 giugno – 24 ottobre 2015) proposte al pubblico con storie di mare, assaggi di cucina marinara, vendita del pescato, mercato di prodotti agroalimentari a km 0, laboratori di educazione ambientale, una mostra sulla pesca sostenibile e il sottofondo delle immagini di un mare inaspettato proprio di fronte alla Capitale, a 5 miglia dalla costa tra Ostia e Torvaianica.

Inoltre, nuovo appuntamento in spiaggia con le attività di educazione ambientale per bambini: in alcuni stabilimenti di Ostia verranno proposti laboratori per scoprire i segreti del mare e del mondo delle conchiglie.

Sabato infine è in programma una nuova uscita di pescaturismo alle Secche di Tor Paterno. Sarà possibile assistere a una giornata di pesca a bordo di una barca da turismo imparando a conoscere tecniche e attrezzi della pesca sostenibile e le specie pescate. A bordo saranno offerti assaggi del pescato, per valorizzare le specie “povere” dell’AMP.

Il progetto “Saperi e sapori nel mare di Roma” per Expo 2015 è promosso da RomaNatura, con il contributo della Regione Lazio, in partenariato con Campagna Amica, C.R.E.A., Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa.

Appuntamenti di Sabato 5 settembre:

alle ore 9.30: Pescaturismo alle Secche di Tor Paterno. L’imbarco è al Canale dei Pescatori dalla banchina del Canale, lungomare Duilio - incrocio via dei Pescatori, in prossimità della Lega Navale. Rientro previsto alle ore 15.00.
L’attività è gratuita.
Solo su prenotazione
(Pesca Natura Turismo Soc. Cooperativa 339 2995366 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Educazione ambientale in spiaggia presso alcuni stabilimenti di Ostia. Sul sito di RomaNatura è possibile consultare gli orari e l’elenco degli stabilimenti.

Dalle ore 18.00: apertura della Casa del Mare, via del Canale di Castelfusano 11 – Borghetto dei Pescatori (Ostia).

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 5 Settembre 2015 alle ore 22.30 presso la Sala Hit, Gay Village presenta:

MISS TRANS ITALIA & MISS TRANS SUDAMERICA
23° Edizione - finale
a cura di Regina Satariano

Presentano Sofia Mehiel, Lisette e Bambola Star
dedicata all’amico Don Gallo
Special Guest:
ALBA PARIETTI per l'occasione Presidente di Giuria

Ospiti in Giuria:
Vladimir Luxuria, direttrice artistica del Gay Village
e il giornalista Fabrizio De Jorio

Guest: Stefania Zambrano, Ciro Muoio, Roberta Marten

Fornitore Ufficiale del Concorso: Piccoletrasgressioni.it
#GayVillageLiveShow
Abruzzo, Campania, Marche, Toscana, Emilio Romagna, Lazio...
Tutte in gara per il titolo di Più bella d'Italia, nel concorso dedicato a Don Gallo!

Sabato 5 Settembre dalle 22.30 nella sala hit del Gay Village, avrà luogo la finale del concorso Miss Trans Italia & Miss Trans Sudamerica, giunto alla sua 23°edizione, ideato e organizzato da Regina Satariano, e dedicato alla memoria di Don Gallo, con la partecipazione di una giuria d'eccezione composta dall'amatissima Alba Parietti, insieme alla direttrice artistica del villaggio Vladimir Luxuria e al giornalista Fabrizio De Jorio.

Saranno una ventina le partecipanti al concorso, dedicato dall'organizzazione all'amato Don Andrea Gallo, ricordo vivido nei cuori delle tante transgender che il parroco genovese ha accolto tra le sue braccia, che vedrà la partecipazione di tutte le miss regionali in carica, italiane e sudamericane, alle prese con prove di bellezza, fashion e molto altro ancora... Uno scontro fino all'ultimo colpo di rimmel, per aggiudicarsi il titolo di più bella d’Italia, per entrambe le nazionalità, sotto i bellissimi occhi attenti della presidentessa di giuria Alba Parietti, che ha risposto a voce piena all'invito fatto dall'amica Luxuria, pensando già al parallelismo di una Vlady giurata a Miss Italia, mentre lei è giurata a Miss Trans... parallelismo ideale per chi come l'Alba nazionale, sostiene che << La vera autenticità non sta nell’essere come si è, ma nel riuscire a somigliare, il più possibile, al sogno che si ha di sé stessi >> - cit. P. Almodòvar.

I concorsi regionali si sono svolti in Abruzzo, Campania, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Piemonte, Lazio, Basilicata, Liguria, Sicilia, Sardegna... Da gennaio 2015 si sono svolte le preselezioni che hanno portato al Gay Village le finaliste del concorso nazionale di Miss Trans Italia & Miss Trans Sudamerica...

GAY VILLAGE 2015 –XIV Edizione
Roma Eur - Parco del Ninfeo - Via delle Tre Fontane (angolo Via dell’Agricoltura)
Info Tel. 349 9563014

Dal giovedì al sabato
APERTURA h. 19.00 - Ingresso gratuito dalle 19.00 alle 21.00
Giovedì: 10 € - Venerdì: 13 € - Sabato: 18 €
(comprese consumazioni)

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.