Lunedì, 25 Giugno 2018

forgotLo street artist My Dog Sighs per la prima volta a Roma al Nuovo Regina Margherita della ASL Roma 1
Per Forgotten Project
Il Nuovo Regina Margherita sarà la location del primo intervento del progetto di arte urbana nato per rivendicare il valore del patrimonio urbano.

 La seconda edizione di Forgotten Project a Roma è alle porte. Ad aprire le danze sarà l'artista britannico My Dog Sighs, alla sua prima esperienza nella Capitale.

Il primo dei quattro interventi del progetto è dedicato al tema delle strutture ospedaliere in riconversione. L'opera verrà realizzata nel quartiere Trastevere, in via Morosini, presso il Presidio Nuovo Regina Margherita della ASL Roma 1.

Come sempre Forgotten sceglie di intervenire su un edificio, approfondendo gli aspetti architettonici, antropologici e sociali attorno ad esso. Per farlo si avvarrà di un artista carismatico come My Dog Sighs che con Forgotten realizzerà la sua prima opera nella città eterna.
Quale miglior modo di catturare l'attenzione dei passanti, infatti, degli iconici occhi che raccontano storie sempre diverse. Dopo le recenti esperienze negli Usa, in Israele e in Giappone, l'urban artist che ridà un'anima ai barattoli gettati per strada, nonché ambasciatore del movimento mondiale del Free Art Friday, spruzzerà un po' di colore nel cuore di Trastevere.
Chi ha partecipato gratuitamente alla passeggiata di sabato 10 marzo - Questa volta LI VISITIAMO NOI! Passeggiata tra le strutture ospedaliere del centro di Roma - ha lasciato le sue suggestioni per l'artista.

Nella giornata del 17 marzo ci sarà la presentazione dell'opera e dell'artista. Per ringraziarlo, Forgotten organizza il primo Free Art Friday di Roma, eccezionalmente di sabato. Per le strade di Trastevere, sarà possibile infatti, scovare delle opere d'arte e portarle a casa, grazie alla donazione di pittori, scultori, fotografi, illustratori e tutti gli artisti che per una volta aggireranno il sistema commerciale dell'arte, regalando le loro opere a chiunque sia in grado di apprezzarne il valore.

Per gli artisti che volessero ancora aderire, basta iscriversi al form che si trova sul sito www.forgottenproject.it e presentarsi con l'opera in via Morosini, di fronte al murales, alle ore 15,00 del 17 marzo.

Per chi invece vuole portarsi a casa un'opera, l'appuntamento è per sabato 17 marzo ore 17,00 nei pressi della Struttura Nuovo Regina Margherita della ASL Roma 1 e di piazza San Cosimato.

About Forgotten
Dopo il Portogallo, il progetto, partito nel 2015, si concentra in questa edizione su uno dei Paesi più rappresentativi dell'arte urbana: Il Regno Unito. Dal ruolo di Londra come culla europea della street art, al fenomeno Banksy e i tanti festival in diverse aree del Paese, saranno diversi gli aspetti della urban art britannica da esplorare.

I muri della seconda edizione saranno firmati da artisti del calibro di Dan Kitchener, Lucy McLauchlan, My Dog Sighs e Phlegm, che realizzeranno la loro prima opera di urban art nella capitale.

Il progetto urbano Forgotten è nato dall'esigenza di valorizzare il patrimonio architettonico contemporaneo della città di Roma attraverso l'arte urbana.
Nella prima edizione ex-fabbriche, cinema chiusi, piccole stazioni, aree dismesse e mercati rionali sono stati oggetto di azioni artistiche. L'ex fabbrica Mira-Lanza, la Sala Troisi, la Stazione San Pietro e l'area ex-SIAR sono state le location d'eccezione per le opere degli 5 artisti portoghesi Add Fuel, Frederico Draw, Miguel Januário (±MaisMenos±), Bordalo II e Daniel Eime.

Gli interventi della prima edizione sono stati raccontati nella mostra "Forgotten... (THE EXHIBITION)" presso il MACRO Testaccio e nel Catalogo Forgotten 2015/16.
Forgotten Project fa parte del Tavolo tecnico sulla Creatività Urbana promosso da Inward.
Ha partecipato a diversi convegni tra cui Urban Talks e la Biennale Spazio Pubblico 2017.
Ha recentemente ricevuto la menzione speciale nel corso degli Institutional Art Awards 2017 e dell'Art Doc Fest 2017.

 

Partner Istituzionale Evento
ASL Roma 1

Partner Culturali Evento
Together, Trastevere Attiva, Karma Factory, Il Ventriloco

Patrocini Istituzionali del progetto
Regione Lazio, Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale, Casa dell Architettura di Roma

Con il supporto di
British Embassy Rome, British Council

In collaborazione con
Absolut

Sponsor Tecnico
Loop Colors

Media Partner del progetto
I Support Street Art, StreetArt360, Wanted in Rome, BLocal Travel Blog, Il Romanista

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.