Giovedì, 20 Giugno 2019

amazon prime video

Sport

Calcio sì, ma non solo! La Capitale offre eventi sportivi per tutti i gusti e le passioni. Il tifo è ammesso, ma il fair play è d'obbligo!

Ranieri"Daje de tacco, daje de punta..." Ci potrebbe essere una sintesi migliore di questa per la partita fra Roma e Siena? Non credo. Anche se, il noto stornello romanesco, andrebbe cantato al contrario "Daje de punta e daje de tacco...". Si perchè a Roma succedono cose che in nessuna altra squadra di calcio accadono. Fino alla partita contro la Juve, con l'arrivo di Toni nella Capitale ed il ritorno in campo del Capitano si parlava solo e soltanto del possibile tridente che Ranieri avrebbe schierato in campo data l'abbondanza degli attaccanti: Totti, Vucinic, Toni, Menèz, Julio Baptista, Okaka "...daje de punta...". Ma qui siamo a Roma.  E, contro il Siena, Mister Ranieri si è trovato con l'assurdo problema di non sapere chi schierare in attacco "...daje de punta...". Totti, Toni, Vucinic infortunati. Menèz anche, ma più nel carattere che nel ginocchio. Rimangono Baptista e Okaka, quest'ultimo con la valigia pronta per andare a giocare in Inghilterra con il Fulham. A farsi le ossa dicono, in prestito fino a giugno. Ma Ranieri lo trattiene fino all'ultimo e se lo porta in panchina.

Leggi tutto...

davide_ballardiniAll'Olimpico di Torino, per la terza giornata di ritorno, si affrontano due squadre in piena crisi. Sulla panchina della Juve, dopo l'esonero di Ciro Ferrara, siede Alberto Zaccheroni. La Lazio, ormai cronicamente invischiata nella lotta per non retrocedere, cerca punti che diano aria a una classifica che, dopo il pari interno col Chievo, è davvero preoccupante.

Leggi tutto...

virtus_romaDomenica scorsa 31 gennaio, la Virtus Roma ha battuto la Vanoli Cremona 79-75 dopo aver preso le distanze con 22 punti di vantaggio ma avendo rischiato il tutto  e per tutto negli ultimi minuti di match. Prima gara dopo l’acquisto del serbo Tadija Dragicevic, talento di fama europea, l'ala di Cacak che sostituirà Tourè nel roster della Virtus in uscita dalla Stella Rossa di Belgrado.

I padroni di casa cremonesi acquisiscono subito un vantaggio di 6 a 0, tanto che il coach è costretto a chiamare il primo time out a soli due minuti e mezzo dall’inizio della gara. Tornata in campo, la Virtus recupera ma la Vanoli è sempre sopra. Il primo parziale poi si chiude 13-13.
A inizio del secondo, Roma va a segno con due triple consecutive portandosi finalmente in vantaggio di 4 punti.  E’ una rincorsa continua: la Vanoli riaccorcia le distanze e si procede punto per punto.

Leggi tutto...

davide_ballardiniI padroni di casa, reduci dalle pesanti sconfitte rimediate contro Atalanta e Fiorentina, affrontano i clivensi nell'ennesima sfida che sa di ultima spiaggia. La gara si apre con la curva Nord deserta per lo sciopero di 15' indetto dai tifosi. A un eloquente striscione il compito di manifestare lo scontento dei supporter nei confronti di Lotito e Ballardini: " 15 minuti di silenzio per urlare il nostro dissenso. Società e tecnico: questo è quello che vi meritate".

Leggi tutto...

Riise"Famose tutti co' li capelli rossi". Questo il grido dei tanti tifosi accorsi a Fiumicino per aspettare la Roma di ritorno da Torino ma soprattutto per aspettare il protagonista assoluto dell'incontro: John Arne Riise, il roscio difensore di fascia della squadra Capitolina. Una prestazione super, una spinta continua. Causa l'espulsione di Buffon che per evitare il gol lo abbatte fuori area e poi al  92°, su assist preciso di Pizarro, batte Manninger e regala una vittoria straordinaria al popolo giallorosso.
A Roma un boato assordante è rimbalzato per ogni casa, ogni locale, ogni radiolina in collegamento con la partita. Una goduria assoluta battere i bianconeri così, a casa loro. Una di quelle vittorie che ti fanno dire una volta di più quanto è bello essere romanista. Un 2 - 1 maturato nei minuti di recupero del secondo tempo. Da leccarsi i baffi. Da saltare come pazzi. Da urlare di gioia.

Leggi tutto...

Lottomatica_Elecom_1685Weekend amaro per la Lottomatica Elecom che non ha visto ripagate le fatiche della lunga trasferta a Cantù.

Nonostante l’inizio incerto ma più o meno alla pari, si andava all’intervallo con un -1 di differenza, e dopo un’ottima rimonta, che ha visto la formazione romana arrivare anche a un +10,  la squadra capitolina non si è riuscita a regalare l’attesa vittoria pagando per i troppi errori al tiro.

Allo scadere dei 40 minuti la partita terminava con il risultato di 69-64 per i padroni di casa del Cantù.

Leggi tutto...

RanieriLa Roma sale sul podio raggiungendo la terza posizione in campionato. Risultato insperato fino a qualche mese fa, quando si ricorda una squadra in balìa di problemi societari, amministrativi e di gioco. Ranieri ha saputo ridare convinzione e struttura tattica ad un gruppo qualitativamente eccellente. Ed alla fine, il prodotto di tanto lavoro si è visto e si vede. L'arrivo di Luca Toni è la ciliegina sulla torta. Nonostante i suoi 33 anni e i sei mesi di assenza dai campi di gioco, Toni si è dimostrato subito pronto mostrando un furore agonistico strabiliante. Deciso a riconquistarsi un posto nella Nazionale di Lippi e nel cuore dei tifosi giallorossi aiutando la Roma a raggiungere traguardi importanti. Quest'ultimo obiettivo è gia stato raggiunto.

Leggi tutto...

carrera-de-miguelAl via domenica prossima, 24 gennaio, l’XI edizione della gara podistica originalmente chiamata “La corsa di Miguel”, in ricordo di Miguel Benancio Sanchez, un podista-poeta argentino desaparecidos il 9 gennaio 1978 nella sua casa vicino Buenos Aires, a soli 25 anni, lasciando nel cassetto tutti suoi sogni e le sue aspirazioni.
Domenica prossima alle 10, verrà dato il via alla gara in suo onore da via dei Campi Sportivi per un percorso che si snoderà per 10 chilometri tra il classico giro dei ponti di Roma per concludersi allo Stadio Paolo Rossi all’Acquacetosa.
Per la gara competitiva le iscrizioni si sono chiuse martedì scorso, mentre la competizione non competitiva di 4 chilometri è libera.

Leggi tutto...

Cristiano_DoniLa Lazio, rinfrancata dalla buona vittoria ottenuta contro il Palermo nel turno infrasettimanale di coppa Italia, affronta in trasferta l'Atalanta, che non vince da sei turni. Uno scontro diretto fondamentale per la corsa salvezza in cui entrambe le squadre sono coinvolte. Ottimo esordio in panchina per Bortolo Mutti, quarto allenatore stagionale della squadra orobica.

Leggi tutto...

Lottomatica_Elecom_16433Iniziata lentamente, con un Comes Dream Team Taranto che ha dato del filo da torcere nei  primi due quarti (si è andati all’intervallo con un risultato di parità), la partita di sabato scorso si è poi conclusa con una nuova vittoria per i padroni di casa della Lottomatica Elecom (risultato finale 66-53). Molto buona la performance di Moukhariq e Ness che fin dall’inizio hanno saputo contrastare il quintetto pugliese. Si può dire comunque che, nel complesso, l’intera squadra, sotto la guida di coach Carpentieri, ha dimostrato un’ottima capacità di lavoro di gruppo e una buona propensione alle variazioni di gioco, la dove necessario.

Leggi tutto...

Lazio_Sergio_FloccariL'ultima giornata del girone d'andata vede contrapposte allo stadio "Friuli" Udinese e Lazio. I biancocelesti, reduci dalla rotonda vittoria contro il Livorno, e i bianconeri, con mister De Biasi all'esordio casalingo, non vanno oltre il pareggio. Un risultato poco esaltante per entrambe le squadre, ancora relegate in piena zona retrocessione.

Leggi tutto...

RanieriLa Roma si riscatta dagli ultimi 4 minuti contro il Cagliari dove ha letteralmente buttato al vento due punti d'oro e batte il Chievo rimanendo così in scia per la conquista di un accesso in Champion's League. Ancora senza Totti, l'incontro contro l'undici di Di Carlo vede l'esordio fin dal primo minuto di Toni. L'acquisto del centravanti si rivelerà nel corso della partita di straordinaria importanza per i giallorossi.

Leggi tutto...

locandina_elecom_vs_taranto_2010La prima partita in casa, per la Lottomatica Elecom, nel ritorno del campionato di basket in carrozzina di serie A1, vedrà coinvolta la compagine romana contro un ritrovato Comes Dream Team Taranto, carico per le 3 vittorie consecutive.

Lo scorso sabato la squadra capitolina ha espugnato il parquet di Giulianova (56-63 a favore della Lottomatica Elecom), prendendosi così la rivincita rispetto al girone d’andata. Scesa in campo, grintosa e decisa, è stata in vantaggio fin dai primi minuti in una partita in cui però entrambe le formazioni hanno ben giocato. Molto buono il lavoro di squadra orchestrato da coach Carpentieri, con i due pivot (Ness e Cherubini) e il francese Cayol precisi a canestro.

Ha certamente contribuito al risultato , rispetto all’ultima partita prima di Natale, l’aver ritrovato una squadra al completo (Cherubini e Pennino non avevano infatti giocato nel derby pre- natalizio), ed è proprio questa compattezza che si cercherà di mantenere e sfruttare nei prossimi incontri.

Leggi tutto...

totti_2Francesco Totti è senza dubbio il più forte e il più importante giocatore che la A.S. Roma abbia mai avuto. Ancora in attività è entrato, con merito, nell’Olimpo dei migliori giocatori giallorossi, italiani e internazionali. Difficile riassumere in poche righe la straordinaria carriera di questo giocatore. Proviamo a raccontare il suo vissuto romanista, tralasciando, volontariamente, il racconto delle sue gesta con la Nazionale e dei suoi tanti infortuni.

Leggi tutto...

claudio_ranieri_articoloCome nella partita dell’andata, questa di ritorno tra Roma e Cagliari finisce 2-2, ma con sequenza opposta. Nella partita del 2009 infatti era stata la Roma a riprendere per i capelli una partita praticamente ormai persa grazie a due reti, fatte con maestria e coraggio nel corso della seconda frazione.
In quella di ieri invece, dopo i goal dei nostri Perrotta e Pizarro entrambi ben costruiti e guadagnati nela primo tempo, sono stati i rossoblu a riprenderci e riportarsi in pareggio. A segnare i goal, entrambi purtroppo e beffardamente fatti in pieno recupero, sono stati i bravi Lopez e Conti.
Al 90° minuto, per una disattenzione su angolo, i giallorossi hanno subìto la prima rete, ancora una volta colti impreparati sul finire della partita, quando i nostri mostrano troppa stanchezza fisica, ma soprattutto un notevole calo di concentrazione mentale e quasi una eccessiva soddisfazione psicologica che fa scendere la guardia.
A questo punto la squadra avrebbe dovuto chiudersi a saracinesca tutta nella propria metà campo, senza lasciare spazi possibili agli avversari. Invece ha subìto il 2-2 addirittura di rimessa, lasciando solo Larrivey in area di rigore e arrivando tardi, con Juan che ha comunque fatto un’ottima partita, su Conti.

Leggi tutto...

Stadio_OlimpicoLa Lazio stravince contro il Livorno col risultato di 4-1 e conquista tre punti all'Olimpico, fondamentali per tornare in zona salvezza. La vittoria arriva grazie a una strepitosa rimonta che ribalta il risultato nella ripresa dopo che già al settimo minuto i livornesi erano passati in vantaggio con Bergvold, che però già al tredicesimo deve lasciare il campo per infortunio. Al quattordicesimo la Lazio, già più in partita, ci prova, ma prende la traversa. Ma il Livorno non lascia vita facile alla squadra di casa e durante il primo tempo la battaglia è dura, tanto che al trentacinquesimo Ballardini fa entrare Rocchi, che sarà l’uomo chiave della partita. Negli ultimi 10 minuti si capisce che la Lazio non vuole lasciare la vittoria agli avversari e si fa più aggressiva, ma solo nel secondo tempo riuscirà a concretizzare con una doppietta fotocopia di Floccari. Ormai sicura di sé la Lazio produce un bel gioco, senza però creare situazioni troppo difficili per gli avversari, fino a un quarto d’ora dalla fine, quando Rocchi, servito da Baronio, mette in rete la palla del 3-1. Il goal numero 4 viene segnato da Kolarov su rigore, per un brutto e inutile fallo di Perticone, che viene anche espulso. Il 2010 è iniziato alla grande. Forse il malocchio volge finalmente al termine!

lazioIl 2009 volge al termine e non lo si può certo definire un anno brillante per la formazione biancoceleste. Da gennaio a maggio, nel girone di ritorno dello scorso campionato, la Lazio ha conquistato solo 19 punti in 19 partite, finendo la stagione al 10° posto. A mitigare la delusione per un campionato davvero deludente, conclusosi con l’addio a Delio Rossi, pochi ma significativi eventi: l’esplosione del talentuoso Zarate e del sorprendente Lichsteiner, la rinascita di Muslera, la brillante vittoria nel derby di ritorno e la conquista della quinta Coppa Italia, con conseguente qualificazione alla fase a gironi della nuova Europa League. Di fatto la vittoria in Coppa Italia avrebbe potuto essere la base da cui partire con un nuovo progetto tecnico, affidato dal presidente Lotito al tecnico ravennate Davide Ballardini.

Leggi tutto...

ciscoQuando si parla di calcio a Roma il pensiero corre subito alla Roma e alla Lazio. Ma fra le tante associazioni sportive calcistiche della Capitale e dintorni ce ne è una che negli ultimi anni ha saputo organizzarsi e migliorarsi fino a confermarsi come terza realtà calcistica della città di Roma.

Stiamo parlando della Cisco Roma, società nata di fatto nel settembre 2003. Ma per quanto possa sembrare giovane così non è dato che in realtà la Cisco Roma acquisì quell’anno la Lodigiani, società calcistica nata nel più lontano 1972. Non si può quindi parlare di Cisco Roma senza raccontare la storia della Lodigiani che, grazie alle lungimiranze imprenditoriali del suo fondatore, Malvicini, si pose in breve tempo fra le migliori realtà calcistiche dilettantistiche romane e non.  L’intuizione fu nel cercare di strutturare un reparto giovanile che permettesse ai giovani talenti di maturare le prime esperienze di calcio per poi effettuare il salto fra i veri professionisti. Un po’ quello che in Formula 1 è stato fatto per molti anni dalla scuderia Jordan.

Leggi tutto...

lazioLa squadra di Mourinho batte la Lazio nell'ultima partita stagionale e si regala un Natale ancora più sereno, allungando ulteriormente sulle inseguitrici. Protagonista della gelida serata meneghina Samuel Eto'o, che risolve una partita molto equilibrata che una Lazio più incisiva avrebbe forse potuto pareggiare.

Leggi tutto...

burdissoVi starete domandando perchè per titolo ho scelto un noto refrain di uno dei più straordinari stornelli romaneschi "La società dei magnaccioni". Semplice. Perchè anche se Roma - Parma è stata una delle partite più brutte finora disputate da entrambe le squadre in campionato, quello che conta sono i tre punti conquistati dai giallorossi grazie ai gol di Burdisso e Brighi. E quindi intono ancora una volta "...ma che ce frega, ma che ce 'mporta" della brutta prestazione se al termine di una prova non proprio cristallina la Roma conquista il quarto posto in campionato. Zona Champion's agganciata. Lo avevamo detto. Vincere sarebbe stato il miglior regalo di Natale per i tifosi giallorossi che ora mangeranno più rilassati pandori, torroni e panettoni.

Leggi tutto...

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.