Giovedì, 20 Giugno 2019

amazon prime video

Sport

Calcio sì, ma non solo! La Capitale offre eventi sportivi per tutti i gusti e le passioni. Il tifo è ammesso, ma il fair play è d'obbligo!

rocchi_articoloL’ultimo atto del campionato si rivela dolce per i tifosi biancocelesti. La vittoria casalinga contro l’Udinese, in una gara quasi amichevole, è il miglior modo di dire addio a una stagione davvero negativa. La vittoria dell’Inter a Siena spegne il lungo sogno dei cugini che, per un’interminabile mezz’ora, hanno avuto lo scudetto cucito sulle maglie. Il campionato si conclude con l’Inter campione d’Italia, come ampiamente previsto a inizio stagione. Certo, il percorso dei nerazzurri non è stato facile e nessuno, all’inizio del girone di ritorno, immaginava che la lotta per il titolo si sarebbe conclusa solo all’ultima giornata. Merito della Roma, protagonista di una rincorsa prodigiosa.

Leggi tutto...

brighi2"Comunque vada sarà un successo". Non credo si possa dire altro riguardo alla stagione della Roma. Partita in modo disastroso si ritrova a "giocarsi" lo scudetto all'ultima giornata. E' vero che alcuni potrebbero recriminare sui punti persi in modo grossolano contro Cagliari, Napoli, e Livorno. Ma è anche vero che in altre occasioni la Roma ha portato a casa il bottino pieno in modo fortunoso o rocambolesco. Il derby di ritorno su tutte. Quindi pochi rimpianti e cuori protesi verso l'ultima giornata. Quella che da normale domenica di sport che consacra l'Inter Campione d'Italia potrebbe diventare la domenica delle meraviglie, dei pensieri felici che fanno volare.

Leggi tutto...

sslazio_tommaso_rocchiLa penultima giornata di campionato regala la salvezza alla Lazio. La vittoria, ottenuta sull’ormai storicamente ostile campo del Livorno, garantisce agli uomini di Reja la permanenza in serie A. Ininfluente la sconfitta dell’Atalanta sul campo del Napoli.

Leggi tutto...

partenza_Roma_2009-2Domenica 16 maggio si terrà a Roma l’undicesima edizione della Race for the Cure, una mini-maratona di raccolta fondi, della lunghezza di 5 km (con passeggiata di 2 km), che si svolgerà  parallelamente in altre tre importanti città italiane: Bari, Bologna e Napoli.

Evento simbolo della Susan G. Komen Italia, la Race for the Cure, nasce con l’intento di esprimere solidarietà alle donne che affrontano e si confrontano con il tumore del seno, e come campagna di sensibilizzazione per l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione.

Un appuntamento ormai imperdibile nella primavera romana, una manifestazione unica nel suo genere e che coinvolge tutti, sapendo coniugare sport, divertimento, emozioni ed impegno sociale.

Leggi tutto...

Lazio_Fernando_MusleraUn’altra giornata di campionato è passata. Lazio – Inter, l’ultimo incontro ritenuto a rischio per i nerazzurri sulla strada che porta al titolo, è finito come gran parte dei laziali speravano e tutti i giallorossi temevano. Duramente contestato l’atteggiamento dei tifosi laziali, colpevoli di aver incitato la squadra avversaria, festeggiandone la vittoria. Ma siamo sicuri che chi ha scagliato pietre sia senza peccato? 

Leggi tutto...

taddei_articoloInutile aggiungere altre parole alle tante che in questi giorni hanno sottolineato la brutta, bruttissima pagina di sport scritta dalla Lazio calcistica e dai suoi tifosi. Il limite della decenza è stato abbondantemente superato e la prova dei biancocelesti stride ancor di più se rapportata alla prova gagliarda del Parma contro la Roma. La squadra di Guidolin non aveva più traguardi nè paure di zona retrocessione. Partita neutra. Eppur se l'è giocata dando il massimo. E anche se rischiando di mettere la parola fine alla speranza tricolore, i giallorossi hanno invece legittimato la "pretesa" di giocarsela fino alla fine. Perchè con i parmigiani partita vera è stata. Fin oltre le più funeste aspettative. Il Parma sembrava stesse giocandosi la Coppa dei Campioni. Ma è stato fermato dalla tecnica di Totti e dal cuore di Taddei.

Leggi tutto...

stemmiQueste ultime giornate di calcio non sono state tra le più edificanti, ed uso un eufemismo, del Campionato di quest’anno … né di quelli precedenti … né di tutta la storia del calcio sportivo.

Abbiamo una rubrica dedicata allo sport in cui non si possono, e non si vogliono, evitare articoli sullo sport nazionale. E visto che questo settimanale parla di Roma e provincia, ci dobbiamo, e ancora vogliamo, occupare delle due squadre principali della capitale, peraltro tra le più importanti e determinanti del Campionato italiano (aggiungo per fortuna e … meno male).

Scrivo un articolo sull’argomento (in vista delle ultimissime giornate), perché mi sembra quasi d’obbligo visto come stanno andando le cose. Devo a questo punto, per correttezza, premettere che sono romanista, perciò impossibilitata ad essere al di sopra delle parti. Non me ne vogliano i laziali e tenetelo tutti in considerazione se volete continuare a leggere.

Il discorso che segue vuole esprimere un semplice concetto: “non mi è piaciuto e non mi piace!”. E mi rivolgo ad entrambe le parti in causa, Roma e Lazio.

Leggi tutto...

Lazio_Sergio_FloccariAl Luigi Ferraris di Genova la Lazio ha un compito difficile: dimenticare il derby. Nonostante le assenze di Ledesma, Kolarov e Stendardo, la squadra biancoceleste centra l’obiettivo, compiendo un gigantesco passo avanti verso la salvezza. Ancora una volta l’uomo del giorno è Sergio Floccari, capace di archiviare l’errore dal dischetto nel derby con una prestazione da vero leader.

Leggi tutto...

totti_3Troppo bello. Sarebbe stato troppo bello continuare a veder vincere la Roma. Prima o poi doveva accadere e segnali in tal senso già ce ne erano stati. Contro il Bari e l'Atalanta i giallorossi hanno rischiato e solo la troppa differenza tecnica ha impedito il tracollo nelle settimane scorse. Contro la Lazio è accaduto un piccolo miracolo. Una partita che se giocata altre nove volte avrebbe visto vincenti i cugini biancocelesti. Ed invece, con due tiri in porta, la Roma si è aggiudicata anche il secondo derby della stagione e ripreso il primo posto. Poi è arrivata la Sampdoria di Del Neri e Cassano. Due ex. E il sogno sembrava poter continuare. Un primo tempo di classe assoluta, padronanza del campo e degli spazi ma un solo gol. Un solo gol a fronte di una mole di gioco incessante e di occasioni da rete numerose. Fra queste un tiro del Capitano, già autore del gol, che, complice una leggera deviazione di Storari, vede il pallone schiantarsi sul palo.

Leggi tutto...

Lottomatica_elecom1282Weekend importantissimo per il basket in carrozzina, la capitale ospiterà infatti le finali della Coppa dei Campioni.

Otto i clubs europei in gara: RSC Rollis Zwickau (Germania),  RSV Lahn-Dill (Germania), Lottomatica Elecom Sport Roma (Italia), Galatasary Sports Club (Turchia), C.D. Fundosa Once (Spagna), C.D. Once Andalucia (Spagna), Aces WBC (Inghilterra), CMB Santa Lucia Sport (Italia). L’evento inizierà venerdì 30 aprile e, per l’occasione, sono previste le dirette, su Rai Sport Più, della gara del Santa Lucia contro i tedeschi del Lahn-Dill alle ore 13.30 e di quella della Lottomatica Elecom contro il Galatasary delle ore 15.45.

Le squadre saranno divise in due gironi e giocheranno in due diversi campi, Campo 1 presso la Fondazione Santa Lucia in via Ardeatina, 354, Campo 2 PALAFONTE in via R. Ferruzzi, 112.

Queste giornate saranno caratterizzate dal basket di altissimo livello, con campioni internazionali pronti a dare spettacolo!

Leggi tutto...

sslazio_tommaso_rocchiIl derby è finito, la Roma ha vinto il derby. Una frase che non racchiude in alcun modo quanto espresso dal campo. La Roma, contrariamente ai proclami della vigilia, non è mai stata padrona del proprio destino. La gara è stata decisa sempre e comunque dalla Lazio, sia nel bene che nel male. I giallorossi, dopo un prima tempo degno di una puntata di “Chi l’ha visto?”, risolvono la partita sfruttando al meglio due episodi favorevoli. Sintetizzando, una gara mediocre baciata dalla fortuna, nel segno della buona sorte che quest’anno accompagna la squadra di Ranieri.

Leggi tutto...

claudio_ranieri_testoLa Roma esce a bottino pieno dall'insidia derby. Il risultato è notevole date le numerose avversità nascoste nella stracittadina romana. Aveva ragione Ranieri a temere la Lazio. Da sempre l'outsider compie delle sorprese. In più, il Mister testaccino, aveva già percepito la grande tensione che pian piano cresceva nelle testa dei suoi giocatori durante la settimana che avrebbe portato al derby. Ed infatti la Roma è scesa in campo cinquanta minuti dopo il fischio d'inizio. Un primo tempo indecoroso sotto ogni punto di vista. La squadra giallorossa non è riuscita a giocare un solo pallone. Solo lanci lunghi dalla difesa verso il nulla. Ammassati al centro, le tre punte si calpestavano i piedi. In più, senza allargarsi sulla fascia e senza tornare non davano punti di riferimento ai centrocampisti, rendendo loro più arduo il compito di fare filtro alla difesa. Ci sono voluti il gol della Lazio sull'unico vero tiro in porta dei biancocelesti nel primo tempo e la parata di Julio Sergio sul rigore tirato da Floccari all'inizio del secondo per svegliare i Lupi.

Leggi tutto...

RanieriLa Roma ha finalmente azzannato l'Inter, come chiedeva Mister Ranieri. Ma è lo stesso allenatore ad invitare tutti a non pensare di aver già vinto. Forse l'Inter è stata ferita ma sicuramente non gli è stato inferto nessun colpo mortale. Anzi. Ora, da brava belva, sarà ancor più determinata a lottare contro la rivale giallorossa. Il primo dei due turni attorno ai quali sono ancora certo che si deciderà lo scudetto è andato a favore dei Capitolini. La Fiorentina ha fermato la corazzata neroazzurra e la Roma ha battuto la fregata, sempre, neroazzurra, dell'Atalanta. Il Milan incredibilmente fermato a San Siro da un ottimo Catania che per poco non è riuscito a tornare a casa con il bottino pieno.

Leggi tutto...

sslazio_tommaso_rocchiLa marcia di avvicinamento al derby comincia nel migliore dei modi. La Lazio lascia il Dall’Ara con tre punti pesantissimi nonostante un inizio tutto in salita, che ha messo a dura prova le coronarie dei tifosi biancocelesti. Sotto di due gol dopo 16’ gli uomini di Reja ribaltano il risultato con uno splendido secondo tempo e scavalcano il Bologna, concorrente diretta per la salvezza.

Leggi tutto...

totti_3Non lo dice uno qualunque. Lo dice Francesco Totti, Capitano e Cuore di una squadra e di una città colorata di giallo e di rosso. "Vincere uno scudetto con la Roma è come vincerne dieci". Lo sa bene lui che, nel 2001, corona il suo sogno di bambino cucendo sulla maglia dei lupi capitolini il terzo scudetto della propria storia. Ma lo sanno bene anche tutti i tifosi che ormai sognano e trepidano per un nuovo successo e chissà, nel caso accada, per un nuovo spogliarello della Ferilli. Ma di certo ci vorrà ben più della Roma vista a Bari, pur se vittoriosa, per coronare questo sogno e tagliare il traguardo prima dell'Inter.

Leggi tutto...

Lazio_Sergio_FloccariLa Lazio, impelagata nella corsa salvezza, e il Napoli, in corsa per un posto in Champions, si affrontano all'Olimpico nel tentativo di dare la tanto sospirata svolta alla stagione. Purtroppo la paura di osare regala un pari che risulta poco utile a entrambe.

Leggi tutto...

logo_vivicittPrenderà il via domenica 11 aprile alle ore 10.30 in moltissime città italiane e del mondo la Vivicittà 2010 per una corsa a favore dell’integrazione e contro ogni forma di razzismo.
Alla luce di alcuni recenti fatti di razzismo ed esclusione sociale, la Vivicittà vuole essere una corsa contro il pregiudizio ed il razzismo subdolo,  per un mondo e una società sempre più a colori.

Come slogan di questa 27° edizione della corsa più grande del mondo, organizzata dalla Uisp, è stato scelto "Il mondo corre insieme”, per rafforzare l’idea multiculturalità ed impegno antirazzista.

Leggi tutto...

toni_4Cenerentola cantava "...i sogni son desideri, di felicità...". Come nella favola dei fratelli Grimm i tifosi della Roma stanno vivendo un sogno. La squadra zucca di inizio campionato si è trasformata in una spendida carrozza biturbo che, con una splendida accelerazione, ha compiuto una rincorsa insperata, magica. Da favola. Mister Ranieri in versione fatina buona ha, con la sua bacchetta magica, dato nuovo vigore ai giocatori della Roma trasformandoli da "topini" smarriti a lupi famelici.
Non si potrebbe spiegare altrimenti la serie ormai infinita dei risultati positivi che hanno proiettato i giallorossi a ridosso delle due sorellastre milanesi. Con il Milan c'è stato addirittura il sorpasso grazie alla Lazio che ha costretto l'undici di Leonardo ad un pareggio. La situazione attuale dunque vede ancora l'Inter in testa a 63 punti, segue la Roma a 62, chiude il terzetto di testa il Milan a 60.

Leggi tutto...

Lazio_Fernando_MusleraLa Lazio, reduce dal fondamentale successo ottenuto mercoledì nello scontro salvezza con il Siena, approda alla Scala del calcio con il morale alto grazie alle due vittorie consecutive giunte dopo il ritiro di Norcia. Avversario di turno il Milan che, in formazione largamente rimaneggiata, ha il compito di approfittare della sconfitta subita dall’Inter contro i cugini giallorossi. Reja ripropone il 3-5-2, con Zarate confermato al posto di Floccari, Leonardo schiera la sua squadra con un 4-4-2 figlio delle numerose assenze in casa rossonera.

Leggi tutto...

menz_2"Quanto sei bella Roma...." cantava Antonello Venditti. Ma alla luce della partita contro l'Udinese bisognerebbe cantare "Quanto sei bello (calcisticamente parlando) Menèz...". Il francese ha fatto finalmente vedere quello di cui è capace interpretando la partita nel modo giusto. Impegno e classe al servizio della squadra. Dribbling ubriacanti ed assist al millimetro. C'è da chiedersi come sarebbe stato il cammino della Roma se questo autentico fenomeno avesse deciso di uscire prima dal guscio. Ma guardiamo avanti. L'importante è che lui abbia trovato la consapevolezza di cosa può fare e cosa può dare alla squadra e ai tifosi giocando con la testa e con il cuore. Peccato solo che non sia riuscito a mettere la propria firma nel tabellino dei marcatori. Ranieri lo toglie a qualche minuto dalla fine e lo stadio gli tributa un'autentica standing ovation. Roba da brividi.

Leggi tutto...

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.