Sabato, 17 Agosto 2019

amazon prime video

logo_maratonaE' tutto pronto o quasi per lo start della XV Maratona di Roma AceaElectrabel, al via domenica 22 marzo alle 0re 9,00, dal suggestivo scenario di via dei Fori Imperiali, il cui slogan è "Start your dreams", letteralmente dà il via ai tuoi sogni.

Il sogno capitolino ebbe inizio parecchi anni fa: la storica competizione infatti, che si corre nella città sin dall'inizio del XX secolo, si affermò nel 1906 con la vittoria di Dorando Pietri, arrivando però al vero successo popolare durante le Olimpiadi di Roma nel 1960. Nel 1995, dopo un riassetto organizzativo, la gara podistica delineò quella che è la sua immagine attuale, con un percorso ben preciso, che la rende, al pari della più celebre maratona di New York, unica nel suo genere.

Arrivo e partenza sono stati fissati a via dei Fori Imperiali, strada lunga e ampia, che si presta molto bene ad accogliere i numerosi partecipanti che in questo modo non rischiano di ammassarsi, soprattutto al via. Il percorso si dirige poi a Piazza Venezia e scende verso il Teatro di Marcello, fino alla Bocca della Verità per poi costeggiare il Circo Massimo e la Piramide Cestia. Il tempo limite che è stato fissato per chiudere la prova agonistica è di 7 ore e 30 minuti.

traguardoPer quel che riguarda l'aspetto tecnico, è sfida aperta tra Asia, Africa ed Europa: ognuno dei tre continenti manda in campo degli atleti che potrebbero aspirare a prestazioni sotto le 2 ore e 12 minuti e che quindi potrebbero tagliare per primi il traguardo. Gli atleti di spicco arrivano da Kenya, Etiopia, Tanzania, Marocco, Cina, Russia e Irlanda. Ne l settore femminile a contendersi la vittoria saranno molte atlete dell'est, dopo la vittoria della russa Bogomolova lo scorso anno, e molte africane. A tenere alta la bandiera italiana, la palermitana Anna Incerti.

Ma parallelamente alla competizione principale, a Roma, si hanno due diversi ma rilevanti momenti di sport: grazie al supporto del Comitato Italiano Paralimpico, si ha una delle maggiori partecipazioni di atleti disabili ad una maratona di questo genere, con più di 100 atleti provenienti da diverse nazioni e con diverse disabilità, che gareggiano con handbike e carrozzine; inoltre per le vie della capitale si corre la stracittadina Fun Run, cioè una versione ridotta della maratona, non competitiva e aperta a chiunque voglia vivere l'atmosfera suggestiva che solo Roma riesce a diffondere, ormai da parecchi anni, in una domenica di inizio primavera. Questo percorso più breve, partendo come il maggiore (ma 15 minuti dopo) da via dei Fori Imperiali, giunge fino a via delle Terme di Traiano. Si stima una partecipazione di oltre centomila amatori di tutte le età. Per l'edizione 2009, i centri per le iscrizioni, relative unicamente alla Fun Run, sono stati attivati presso i 5 punti vendita Decathlon di Roma e rappresentano le uniche sedi ufficiali per le pre-iscrizioni alla stracittadina. Parte del ricavato delle iscrizioni alla Roma Fun Run, andrà al "Progetto Charites", che vede coinvolte almeno 28 associazioni della capitale, e servirà a finanziare i progetti di solidarietà e ricerca di tali enti.

A dimostrazione che ogni anno questo appuntamento viene curato in ogni minimo dettaglio e nulla lasciato al caso, saranno disposti lungo il percorso i cosiddetti Maraton Village, punti ristoro, punti sanitari, navette, servizio radio di protezione civile, centri di rianimazione, tutto ciò atto a rendere sicuro e senza intoppi, un evento ormai non solo sportivo ma anche di costume.

Oltre al grande valore sportivo che la competizione lancia ogni anno, in questa edizione il Dipartimento per le pari opportunità unito all'UNAR (Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull'origine etnica), intendono rafforzare ed esprimere il messaggio di contrasto contro le discriminazioni e il razzismo, in cui per discriminazioni non ci si riferisce solo a quelle razziali, ma si contempla un significato più ampio, rivolgendosi alle persone diversamente abili. Oltre 5000 studenti provenienti dalle scuole medie e superiori di tutta la regione Lazio, parteciperanno alla Roma Fun Run indossando la t-shirt su cui sarà apposto il messaggio "Vinciamo ogni discriminazione".

Anche quest'anno la mascotte sarà il simpatico Pietrino, scelta non casuale, poiché il sampietrino è da sempre simbolo della città e molte delle strade che saranno percorse dai podisti sono fatte di sampietrini, che spesso costituiscono un ostacolo alla fluidità del loro andamento, ma che al tempo stesso sottolineano ancora di più la particolarità e la connotazione storica e artistica di questa maratona.

Con la mascotte Pietrino nasce anche una speciale linea merchandising, fatta di gadget e souvenir in vendita presso i Marathon Villane, insieme con il Maratonino, 'gioco dell'oca' che ha per sfondo la maratona di Roma.

Evento nell'evento, i tre giorni di happening presso il Maraton Village al Palazzo dei Congressi dell'Eur. L'ingresso agli oltre 15.000 mq di spazio espositivo è gratuito, e da giovedì 19 a sabato 20 marzo dalle 10.00 alle 20.00, si potrà assistere a spettacoli, convegni, musica, animazione per i più piccoli, giochi, gadget, e soprattutto si potranno perfezionare le iscrizioni finali della Roma Fun Run (il costo è di 7 euro, con cui si ha diritto al pettorale e ad una t-shirt dello sponsor ufficiale Asics).

Per tutti i romani e non che vogliano vivere per le strade di Roma l'atmosfera unica che solo in questa occasione si respira, c'è ancora tempo per iscriversi, facendo qualcosa per noi stessi e donando qualcosa agli altri, per vivere uno degli appuntamenti di sport e di vita più suggestivi, che vedrà il centro di una delle città più belle del mondo trasformarsi in una folla di gente mossa da spirito di sana competizione e da tanta passione, per Roma e per lo sport.

Per maggiori informazioni www.maratonadiroma.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.