Giovedì, 09 Aprile 2020

amazon prime video

Cosa non perdere a Roma

Tutte le Informazioni e le notizie su cosa non perdere a Roma. Fiere, conferenze, manifestazioni e kermesse.

Claudio_BaglioniPerché provare cose nuove, quando non sì ha più nulla da dimostrare a nessuno? Perché raccogliere nuove sfide quando si ha alle spalle una lunga e solida carriera? Perché mettersi ancora in gioco, quando non si è più così tanto giovani? Bisognerebbe rivolgere tali domande ad uno come Claudio Baglioni. Lui è un cantautore che ha sempre idee nuove come, ad esempio, la rassegna culturale O' Scià. E' difficile poi dimenticare la sua partecipazione al programma tv “Anima mia”, assieme all'amico Fabio Fazio. Non si tratta, tuttavia, di progetti isolati, poiché Baglioni adora inventarsi nuovi live, sempre all'avanguardia e alcuni veramente azzardati, come il “tour dei colori” di supporto a “Io sono qui”, album del 1995. Il cantautore preferisce però anche il grande stadio, come spazio per i suoi concerti. Non si contano più i suoi concerti nei diversi stadi italiani, alcuni raccontati in alcuni VHS e DVD. Ci sono stati anche live particolarmente originali e bizzarri, come quello famoso del 1975, assieme a Francesco De Gregori, a piazza del Pantheon (nessuno si è accorto di loro, che sembravano lì semplici musicisti di strada). Per non parlare poi della sua esibizione del 2007, nella zona di Centocelle, sul balcone di casa di una sua vecchia amica. Adesso è venuto il momento di una nuova serie di concerti romani, dal 25 fino al 31 di dicembre, questa volta nella bella cornice dell'Auditorium Parco della Musica. L'evento in questione, uno degli eventi musicali natalizi più importanti e attesi, è stato chiamato “Dieci Dita”.

Leggi tutto...

Tu_chiamale_se_vuoi_coincidenze“Appiattiti in un'unica dimensione, fare per fare, siamo diventati sordi e ciechi rispetto alla meraviglia, che rifiutiamo perché anestetizzati dal materialismo che ci ha risucchiati in una spirale di sopraffazione. Ebbene, per me, le coincidenze sono un antidoto.”
Questa citazione è tratta dalla premessa di “Tu chiamale se vuoi coincidenze. Quaranta storie realmente accadute”, l'ultimo libro di Gabriele La Porta, pubblicato da La Lepre Edizioni.

Leggi tutto...

Pasolini_Divina_Mimesis_Transeuropa_EdizioniPier Paolo Pasolini non è soltanto un profeta del passato, ma anche grande punto di riferimento per costruire un futuro diverso”. Ad affermare ciò è Giulio Milani, direttore editoriale di Transeuropa Edizioni, durante la presentazione della “Divina Mimesis” di Pasolini alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria. L'opera incompiuta del celebre scrittore viene adesso riproposta da Transeuropa in versione e-book, edizione cartacea e, sul sito di Inaudita, con contenuti extra (il documentario “Pasolini, l'incontro” e un confronto inedito fra Carla Benedetti e Antonio Tricomi sull'opera pasoliniana).

Leggi tutto...

StandLa Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria è arrivata alla sua decima edizione. Ogni anno è un successo, perché tanti sono i visitatori che affollano il Palazzo dei Congressi, girando fra i tantissimi stand presenti all'interno e seguendo i diversi convegni in programma. L'evento terminerà domenica 11, ma è già possibile tirare le somme su alcuni punti inerenti alla situazione attuale dell'editoria nel nostro Paese.

Leggi tutto...

Fiera_nazionale_della_piccola_e_media_editoriaGli italiani e la lettura, un bel dilemma o, secondo alcuni, un rapporto molto conflittuale. Eppure, “Più libri più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, ottiene tutti gli anni ottimi riscontri di pubblico. Ovviamente la presenza lì di tante persone non può spiegare e chiarire la diffusione e il desiderio di libri degli italiani, tuttavia può sottolineare che l'interesse c'è, o comunque la voglia di conoscere realtà forse meno conosciute del nostro panorama letterario.

Leggi tutto...

i-150-anni-di-storia-del-ceGoverno di tecnici e lavoro. Economia e Industria. Questi i temi più attuali di questi giorni. Per tutti gli studenti interessati e non, per quelli che non studiano più ma amano la storia, o per gli appassionati, alla sede della Confindustria a Roma Eur, Giovedì 1 dicembre 2011 alle ore 15, Via dell’Astronomia 30 infatti verrà presentato il volume ‘150 anni di storia del cemento in Italia’, Gangemi Editore.

Leggi tutto...

Complesso_del_VittorianoIl 22 gennaio del 1944 vi fu ad Anzio un particolare evento storico di grande valenza, anche simbolica. Si tratta dello sbarco delle truppe alleate, che avevano come obiettivo quello di arrivare fino a Roma. Iniziarono una serie di battaglie che portarono così alla progressiva liberazione di interi paesi. Con la liberazione di Civitavecchia del 9 giugno, potevano terminare i combattimenti su tutta la provincia di Roma. Per ricordare questi avvenimenti è stata proprio ideata una mostra presso il salone centrale del Vittoriano, “22 gennaio 1944. Lo sbarco”.

Leggi tutto...

chisiamo-laparanzaSi è appena tenuta la conferenza stampa di presentazione di un progetto romano che tra poco salperà dal porto di Roma, ovvero Civitavecchia, ‘un bastimento carico carico di…Folk Nostrum’, accattivante nuovo progetto culturale e artistico che prenderà il via …sabato 8 ottobre e continuerà per il 2012.

Leggi tutto...

ZoomarineOrarioDopo la strabiliante estate 2011 il Parco Divertimenti di Torvaianica, Zoomarine, ha modificato il calendario di apertura per la settimana dal 12 al 18 settembre. Il Parco ha deciso, infatti, di continuare con l’apertura infrasettimanale offrendo, così, le proprie attrazioni e attività agli appassionati ospiti.

Dal 18 settembre in poi, e fino alla grande festa di chiusura del 1° novembre, Zoomarine resterà, invece, aperto solo nei weekend.

Che dire? Adesso che le giornate sono meno roventi ma ancora deliziose perché non approfittare di quest’ultima intera settimana per trascorrere delle ore all’insegna del divertimento e della spensieratezza nel Parco più “spumeggiante” d’Italia?

UA_Flight_175_hits_WTC_south_tower_9-11_Per chi non era bambino dieci anni fa, la data dell’11 settembre vorrebbe non essere ricordata. Lo sgomento che evoca quella limpida giornata del 2001 in cui si sbriciolarono le Twin Towers di New York, a seguito di un attentato terroristico di proporzioni esagerate, ritorna come un incubo. Così è per noi in Italia, e in America.

Immagini agghiaccianti e il ricordo di un silenzio irreale per cio’ che stava accadendo. E dolore per un evento epocale che ha dato il segno a un cambiamento davvero totale. Nelle numerose interviste di questi giorni qualcuno ha detto che forse con la morte di Bin Laden un po’ del dolore si è mitigato…. molto poco, e non solo per chi non ha più qualcuno. Tutti abbiamo imparato e perso qualcosa. E per ricordare il tragico anniversario, si moltiplicano iniziative a livello mondiale e locale.

Leggi tutto...

Magnini1Il capitano della Nazionale Italiana di Nuoto, Filippo Magnini, domani 8 settembre alle ore 12:00, sfiderà in una gara di velocità il mammifero marino più veloce in natura: il delfino.

L’evento si svolgerà a Zoomarine, il Parco Divertimenti di Torvaianica, dopo il grande successo di sabato 3 settembre quando 85 atlete, selezionate e guidate dal Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Laura De Renzis, si sono esibite in uno show d’eccezione, il Gran Galà di Nuoto Sincronizzato. La sfida di velocità di Filippo Magnini è solo il secondo degli appuntamenti della kermesse Festival dell’acqua organizzata a Zoomarine. L’appuntamento con il capitano della nazionale si avrà proprio nella splendida cornice dell’Isola dei Delfini.

Leggi tutto...

Il punk (o meglio, il punk-rock), si sa, è un movimento nato in Inghilterra ma che ha visto una successiva espansione anche oltreoceano, con storiche band americane del calibro dei Ramones o degli Stooges.
Una delle band tuttora più amate e più seguite dell’american punk degli anni Settanta è quella dei Misfits (“disadattati”).

Leggi tutto...

Per gli amanti delle allegre e trascinanti sonorità pugliesi da non perdere “La Puglia Suona Bene”, tre giorni di grande musica dal vivo (dall’8 al 10 settembre) presso l’Auditorium Parco della Musica.
La realtà musicale pugliese, sempre più ricca e interessante, non solo trae ispirazione dalla musica popolare e dalla taranta, ma ha dimostrato in questi ultimi anni un carattere innovativo, una mescolanza di suoni popolari e contemporanei, riscuotendo un grande successo di pubblico e critica.

Leggi tutto...

Dopo il successo della scorsa edizione anche quest’anno, dal 4 al 10 settembre, si svolgerà a Roma il “Social Street art”, evento imperdibile per gli appassionati di hip hop, street art e graffiti e aerosol art.
Quest’anno la manifestazione, così come altri eventi dell’Estate Romana 2011, ha come tema principale i 150 anni dell’Unità d’Italia, celebrato attraverso la proiezione di spot e video di artisti stranieri che intendono dare risalto a un concetto di identità nazionale “allargato” e multiculturale (sia da un punto di vista sociale che artistico).

Leggi tutto...

La quarta edizione del “Festival Teatrale Pigneto”, che si terrà quest’anno  dal 30 agosto al 4 settembre, promette grandi novità e un fitto e variegato calendario ricco di eventi multiculturali.
A dispetto del nome, che potrebbe far pensare a un tradizionale festival teatrale,  questa manifestazione punta alla mescolanza e alla rappresentazione di diverse forme d’arte e di nuovi linguaggi artistici.

Temi centrali dell’edizione di quest’anno sono tre: la riscoperta della periferia romana, l’Unità d’Italia e il coinvolgimento di tutte le fasce d’età.
La riscoperta della periferia si evince dalla scelta del luogo, ovvero il quartiere prenestino di Roma (Pigneto), sempre più centro di eventi culturali e di intrattenimento che spesso hanno luogo nelle strade e negli spazi all’aperto. Anche in questo caso l’evento include attività di connotazione “popolare” e gratuite quali corsi di teatro aperti a tutti e attività ricreative per i bambini.
L’anniversario dell’Unità d’Italia verrà invece celebrato attraverso spettacoli teatrali a sfondo patriottico, un incontro-dibattito e una mostra fotografica sull’identità nazionale.
Passando invece al coinvolgimento di un vasto pubblico eterogeneo e di tutte le età segnaliamo alcuni degli eventi principali del festival: un progetto artistico e un laboratorio teatrale (della durata di 18 giorni e con la partecipazione di artisti di spicco tra cui Alessandro Benvenuti) con la collaborazione del Centro Anziani del territorio e dei ragazzi dell’Accademia Teatrale Pigneto, lo spazio bambini e gli incontri culturali che copriranno la fascia pomeridiana e infine, in quella serale, esibizioni di Capoeira, performance e concerti di musica dal vivo (con la partecipazione dell’orchestra delle donne del 41° parallelo, della Pigneto Orkestra e del trio Jazzet).
Saranno inoltre presenti stand gastronomici, punti informativi e una libreria.

Il Festival Teatrale Pigneto, a cura dell’Associazione Culturale Padiglione Ludwig (sul cui sito ufficiale troverete il programma e maggiori informazioni) si svolgerà presso il cortile esterno dell’istituto “A. Manzi” (ex-scuola “A. Diaz”), con ingresso in via De Magistris.

Ad allietare e accompagnare l’ultima parte dell’estate e, soprattutto, a dare ristoro a chi ad agosto, tra pub e ristoranti chiusi, non sa come trascorrere le calde serate romane ci pensa “Celiamoci”. Questa manifestazione, a cura dell’associazione A.S.D. Sport&Natura, prosegue per tutto agosto e si concluderà il 30 settembre.
Celiamoci, come dice la parola stessa, si svolge nei giardini del Celio, nello splendido quartiere a pochi passi dal Colosseo e da Villa Celimontana.

Principali attrattive della manifestazione sono gli eventi culturali, la ristorazione e l’ingresso gratuito, oltre naturalmente alla piacevole location all’aperto.
Ogni sera, a partire dalle ore 18, viene servito l’aperitivo e a seguire la cena, fino all’una di notte. Piatti forte del menù la carne grigliata “express”, ottimi piatti vegetariani (tra cui il tabulè e le salse hummus e tzatziki) ma anche pizze e insalate e naturalmente birra alla spina, vino e cocktail.
E per chi ha voglia di qualcosa di dolce c’è il banchetto del frozen yogurt artigianale, disponibile per tutta la serata.
Nello spazio riservato agli eventi culturali ogni sera alle 21.30 viene proiettato un film, sempre con ingresso gratuito. Ogni giorno della settimana è dedicato a un genere specifico, tra cui grandi classici e film per bambini.  Segnaliamo ad esempio il “venerdì demenziale” e il sabato dedicato ai film sullo sport.

Per consultare il programma giornaliero potete visitare il sito dell’Estate Romana del Comune di Roma, http://www.estateromana.comune.roma.it.

Per gli amanti di Roma, della storia romana, dell’arte e dell’archeologia quale occasione migliore per esplorare questa splendida città di “Ti racconto la storia di Roma”. Questa manifestazione, a cura di Anthena, il Cantiere dei Saperi, ha avuto inizio il 24 giugno e proseguirà fino al 25 settembre.

Le passeggiate condurranno i visitatori alla scoperta di quartieri, rioni e vicoli romani attraverso itinerari affascinanti, di grande interesse artistico e culturale.
All’interno della manifestazione possiamo distinguere tre diversi generi di appuntamenti: le Conversazioni Itineranti, le Passeggiate Romantiche e il Trekking per giovani esploratori.
Seppur rivolgendosi a un target diverso le tre tipologie di visite guidate sono caratterizzate tutte da un clima e un tono informale e pensate quindi prevalentemente per un pubblico giovane.
Gli accompagnatori, perlopiù storici dell’arte e archeologi, illustreranno la storia, urbana, politica e sociale, delle zone prescelte, evocando personaggi, aneddoti e interessanti informazioni sul vissuto quotidiano e ripercorrendo le più significative trasformazioni avvenute attraverso i secoli, a partire dall’epoca romana.

Segnaliamo, tra le mete degli itinerari previsti, i quartieri di Trastevere e Monteverde, il rione Monti e, tra i percorsi tematici, l’itinerario sul cinema che andrà da via Veneto a Fontana di Trevi.
Il prezzo del biglietto varia da 8,50 a 29,00 euro (in base al tipo e alla durata dell’itinerario), la prenotazione è obbligatoria (consultate il sito ufficiale di Anthena http://www.newsanthena.blogspot.com/) e, per la gioia dei turisti, nel programma sono previsti alcuni itinerari anche in inglese, francese e spagnolo.

Prosegue fino al 24 ottobre a Roma la quarta edizione di ArteScienza 2011, Darsi Identità: divenire artistico – avvenire sociale. Questa Manifestazione Internazionale di Arte, Scienza e Cultura Contemporanea è organizzata dal CRM, Centro Ricerche Musicali.

Obiettivo principale di questo evento è quello di indagare e presentare al pubblico nuove forme di arte e di comunicazione.
Partendo dalle tendenze del momento ovvero le nuove forme espressive e di comunicazione e/o aggregazioni sociali o virtuali tra individui, la fusione dei generi artistici e il crescente interesse per la condivisione di spazi comuni, ArteScienza  2011 punta all’interazione, al coinvolgimento e alla stimolazione (emozionale e creativa) dello spettatore.
L’ambizioso progetto accoglie iniziative ed eventi di vario tipo: mostre, opere e installazioni sonore, performance, concerti, esperienze polisensoriali interattive, cinema, dibattiti, e molto altro.
Segnaliamo tra gli appuntamenti culturali colloqui e incontri con filosofi, artisti e architetti (in collaborazione con università e istituzioni culturali).

Il vasto e articolato programma di eventi, che si estende in un lungo arco di tempo (da giugno fino a ottobre, coprendo così interamente l’estate romana), avrà luogo in diverse sedi, sempre con ingresso gratuito.
Per consultare il programma, per approfondimenti e ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale www.artescienza.info.

Prosegue fino al 3 settembre un’interessante iniziativa artistico-culturale dell’Estate Romana 2011 ovvero “Di notte per i vicoli di Roma Antica”, a cura di Anthena il cantiere dei saperi.
Il nome della rassegna potrebbe erroneamente far pensare a delle semplici visite guidate notturne ma si tratta in realtà di molto di più.
Se già l’idea delle visite notturne è di per sé originale ancor più interessante è il loro aspetto multiculturale. Gli appuntamenti prevedono infatti l’accompagnamento di un archeologo o di uno storico dell’arte che ricostruisce a parole leggende, aneddoti e miti dell’antico e glorioso passato di Roma.
Ma ad animare lo spirito narrativo delle serate e i racconti delle guide sono le sorprendenti performance e gli spettacoli di strada: passeggiando per le vie di Roma i partecipanti possono infatti calarsi a pieno nelle ambientazioni attraverso esibizioni musicali dal vivo (che ripropongono le melodie dell’epoca) e coinvolgenti spettacoli teatrali.
Ogni sera, infatti, un gruppo di attori impersonano figure storiche o popolari e mettono in scena le vicende e gli intrighi che hanno caratterizzato quello specifico quartiere romano in un prestabilito periodo storico.
I 3 rioni scelti quest’anno sono il rione Monti (in cui si “mette in scena” il periodo dell’impero romano), il rione Sant’Angelo (associato all’epoca medievale) e infine il rione Borgo (ripercorso ed evocato nel periodo rinascimentale).

Le passeggiate-spettacoli si terranno dalle ore 21.30 alle ore 23 e il costo del biglietto va dai 10 ai 15 euro (con prenotazione obbligatoria).
Per il programma dettagliato o per maggiori informazioni potete rivolgervi all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consultare il sito del Comune di Roma: http://www.estateromana.comune.roma.it

Prosegue fino al 15 settembre un’iniziativa davvero originale all’interno del panorama di appuntamenti dell’estate romana, ovvero “Strolling Stories - Storie a passeggio”.
Questo progetto, nato nel 2010 a cura dell’associazione Gruppo Le Falene, consiste nella scelta e nella narrazione itinerante di storie, attraverso la tecnica teatrale dello “storytelling”.

Le storie che ci accompagneranno per tutta l’estate sono quelle delle “Cronache Italiane” di Stendhal. A rendere incredibilmente suggestivi questi spettacoli è la loro ambientazione: la narrazione delle Cronache Italiane ha luogo infatti esattamente nei posti in cui le vicende si sono realmente svolte.
Gli itinerari di Strolling Stories seguono fedelmente e cronologicamente l’azione della storia e ogni sera sono caratterizzati da una diversa voce narrante e da una diversa ambientazione.
Tra i luoghi romani che fungono da “palcoscenico” troviamo Palazzo Cenci e il Ghetto, Trastevere, la zona che va da piazza del Collegio Romano a Piazza S. Ignazio e Borgo Pio.

Il biglietto per ciascun appuntamento costa 10 euro (prezzo che include la tessera associativa al Gruppo Le Falene) e le serate sono così articolate: alle ore 19.30 si svolge la rappresentazione in inglese (un’interessante opportunità per turisti e stranieri) e dalle ore 21 in poi quella in italiano.
Per maggiori informazioni, per il programma completo e per scoprire le modalità di prenotazione (obbligatoria) potete consultare il sito http://www.estateromana.comune.roma.it

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.