Venerdì, 23 Giugno 2017

Ti potrebbe anche interessare

Feste e sagre

Soprattutto legate alla religione, ma anche alle stagioni ed alle tradizioni culinarie, le feste e le sagre della nostra regione sono innumerevoli, spalmate nell'arco di tutto l'anno e ricche di sorprese.

Le feste e le sagre dei borghi e delle cittadine della nostra nazione hanno antichissime origini e secolari tradizioni, che vengono custodite e riproposte ogni anno in numerosi comuni per allietarne gli abitanti e, di recente, anche i turisti. Se si considera l’origine del termine sagra, che deriva dall'aggettivo latino sacrum,e l’origine del termine festa, che viene invece dal latino festum, è subito intuibile come da sempre queste tradizioni fanno parte di Roma.

Leggi tutto...

artigianEcco le feste e le sagre vicino Roma, in arrivo a settembre per festeggiare l’arrivo dell’autunno. Le sagre tradizionali e gli eventi più folcloristici di fine estate con uno spirito festaiolo ‘pullulano’ nei dintorni della capitale il prossimo mese….quale visitare? La scelta è veramente ampia...

Leggi tutto...

meditationLa nostra città e i suoi dintorni, in questo lungo fine settimana di Unità d’Italia, ospita molte manifestazioni interessanti. Tra le altre, il Festival della Meditazione Attiva che si svolgerà il 19 e 20 marzo presso l’hotel Abitart di Via Matteucci 10 in zona Ostiense. Per la prima volta nella capitale un festival della meditazione sulla base della visione di Osho, uno dei maestri spirituali del nostro tempo, dove in un ambiente moderno e colorato quale l’Abitart Hotel si tiene addirittura una Festa del Benessere! Per info www.festivaldellameditazioneattiva.blogspot.com aperto a neofiti o esperti per sperimentare energia o spazi interiori nel silenzio.

Leggi tutto...

folklore2Bracciano è ormai riconosciuta come grande polo d’attrazione per gli eventi della provincia di Roma, contendendo spesse volte alla capitale il grande richiamo delle manifestazioni culturali. E questo vale ovviamente anche durante l’estate romana. Avviata il 1 luglio e promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali, la quarta edizione di “Viva Bracciano” rimarrà in programmazione fino al 29 agosto 2010.
Nel corso dei due mesi di programmazione sono previsti più di 40 appuntamenti gratuiti di ogni genere, tutti orientati al divertimento e soprattutto ad arte e cultura. Nel cartellone sono risaltate la musica folk dei “Modena City Ramblers” ed il cabaret comico di Pippo Franco, Andrea Rivera e Giorgio Verduci di Zelig. Non sono inoltre mancate alcune suggestive feste popolari storiche, tra cui la “Festa di San Lorenzo” e la “Festa del SS. Salvatore”. Obiettivo dichiarato: ripetere ed auspicabilmente superare il successo delle edizioni passate.

Leggi tutto...

amacaE' proprio arrivato il caldo e stavolta possiamo affermarlo con precisione. Segnaliamo la fine di giugno 2010 come l'arrivo dell'estate meteorologica finalmente....ed è ora di muoversi! Andar per sagre, in particolare le sere d'estate, è sempre piacevole. Ed ecco cosa propongono i primi giorni di luglio 2010, con ingresso per tutti. Si va?

Leggi tutto...

lumacaUna serie di appuntamenti nel weekend del 27 giugno. Altri che proseguono fino a fine luglio. Per festeggiare l’inizio di un’estate e un lungo ponte fino al 29 giugno per quei romani che festeggeranno la festa del patrono nel giorno di San Pietro e Paolo. Quale migliore occasione per andare a visitare qualche sagra vicino Roma?

Leggi tutto...

crocifissoQuesta importante festività religiosa è naturalmente celebrata in tutti i comuni della Provincia di Roma e, come è ben noto, a Roma stessa, dove la Via Crucis va dal Colosseo fino al Palatino alla presenza del Papa. Riportiamo di seguito solo alcuni dei tradizionali riti più significativi e rappresentativi della provincia romana.
Alcuni di essi sono molto simili e si ripetono in più luoghi quasi pedissequamente, anche se a volte curiosamente indicati con nomi differenti.

 

Leggi tutto...

greccio_affrescoMa lo sapevate che? A Lido dei Pini, località marina a pochi chilometri da Roma, ogni anno il 25 dicembre c’è una rappresentazione del presepe vivente? Dalle 19 alle 22 del giorno di Natale una bella processione si snoda per celebrare la natività lungo le strade di questa cittadina. Per dettagli http://www.anzio.it

E spostandoci invece a nord di Roma, in una terra di tradizioni cristiane e storiche, in provincia di Viterbo ci sono alcuni tra i più bei paesi – presepio, con ricostruzione di vere e proprie cantine, scavate nelle grotte vulcaniche di quella regione. Vetralla ospita un presepe vivente con  rappresentazioni sceniche che si snodano il 25, 26 e 27 dicembre dalle 17 alle 20 e offrono uno spaccato della vita quoditiana dell’800. Le antiche botteghe della metà del XIX secolo vengono riaperte e riappaiono arti e mestieri antichi accanto ai focolari di una volta. http://www.comune.vetralla.vt.it

 

Leggi tutto...

bruschettaContinuiamo a 'percorrere' le limitrofe strade di campagna... itinerari verso l’enogastronomia e i prodotti di stagione, in questo piacevole autunno ai limiti della calura estiva. Temperature miti , colori accesi e vivi mantengono il brio per queste belle anche se brevi, giornate di novembre. Una prolungata estate di San Martino? Magari continuasse così!! Certo, è l’ideale per muoversi e degustare ancora le piacevolezze di olio e vino novelli. Dalla Tuscia ai raffinati sapori della Sabina DOP, sempre nel Lazio e fino ai dintorni di Roma.

Leggi tutto...

280px-Quercus_suber_algarveBasta con il degrado. Stop al cemento. E’ ora di festeggiare il verde e gli alberi. Queste sono le parole d’ordine che Legambiente pronuncia per promuovere la campagna a favore del riappropriarsi delle aree verdi nei centri urbani. E proprio quest’anno si faranno ‘giardinaggio politico’, blitz floreali e azioni verdi. Tutto cio’ per valorizzare e divulgare la ‘Festa dell’albero’, una campagna che viene promossa ogni anno e che nel 2009,  precisamente sabato 21 novembre 2009, compie 15 anni.

Leggi tutto...

olioliveCASTELMADAMAFino al 22 novembre, mese di sagre e raccolta olive, degustazione di un buon bicchiere di vino novello e polenta, bruschette, folclore e tradizione nella provincia romana e nel Lazio, ma anche in tutta Italia. Per chi ha piacere a visitare manifestazioni e feste, ecco gli itinerari gastronomici a ….massimo un’ora da Roma!

E’ il mese delle olive e di “oro verde”, sì, quello gustoso e liquido, di cui il Lazio vanta una grande tradizione.

Castelmadama a circa 40 chilometri da Roma, dopo Tivoli nella valle del fiume Aniene, è il comune che ospiterà una lieta tre-giorni di festa dal 13 al 15 novembre 2009: ‘OLIOLIVE’, la degustazione dell’olio novello tra tradizioni e antichi sapori, insieme a rivisitazioni storiche in piazza. 50 mila tonnellate di olive vengono stagionate e lavorate nel rispetto del culto mediterraneo. L’olio extravergine che viene prodotto qui, avrà presto la denominazione DOP delle terre Tiburtine per diventare il terzo olio laziale DOP! Si potranno assaggiare prodotti tipici e di agricoltura biologica di questo territorio, insieme ovviamente a degustare l’olio. Magari bruschetta? E poi, pizza di granturco, fiori di zucca fritti, dolci secchi: sapori locali da provare.

Dalle ore 17.00 di venerdì 13 novembre 2009. www.comunedicastelmadama.it - Info: tel. 0774.45001

Leggi tutto...

castagniAutunno è foglie rosse e colori caldi, profumo di foglie umide e vestiti 'accoglienti'. Dopo il gran caldo dell'estate è la stagione che fa il primo passo verso il freddo, verso quelle domenica in famiglia o in compagnia degli amici davanti al fuoco di un camino, magari sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso. Possibilmente vino novello e castagne arrostite! E' quel periodo un po' nostalgico che ha profumo di caldarroste ed è sinonimo di buio,  con il ritorno all'ora solare verso i mesi di 'letargo' invernale. Tempo di fine vendemmia e raccolta olive, è anche l'epoca in cui la terra dà i suoi frutti più gustosi, come polenta, castagne, funghi, nocciole e tartufi. E noi, vicino Roma, ne siamo ricchi. In più sapete che l'Italia vanta il maggior numero di castagneti ed è quindi il più grande produttore tra i paesi europei? La 'castanea sativa', questo il nome originario latino già celebrato nel IV secolo a.C. da Senofonte, che la definì l'albero del pane, è stata ampiamente declamata da Marziale e Virgilio. E le castagne nostrane, volgarmente dette  'marroni', si sono meritate diverse onorificenze. Ad esempio la castagna che si produce in Toscana, nel Mugello, ha ottenuto il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Leggi tutto...

fuochi_artificioLa festa della Roma trasteverina per eccellenza, la vera prima festa dell'Estate romana, quando ancora questo modo di definirla non era in voga e non si parlava di eventi e vacanze, è la Festa de' Noantri, un evento tradizionale che ormai appartiene a tutti i romani di ogni quartiere.

Nasce intorno all'inizio del XVII secolo per gli abitanti trasteverini DOC, "noantri" ovvero noi altri, che erano i veri popolani al di là del fiume, in opposizione a "voantri" ovvero voi altri, i romani al di qua del Tevere, dei quartieri del centro insomma.

E' una festa legata ad un evento a carattere religioso più mitico che storico: sembra che una statua della Madonna in legno di cedro sia arrivata alla foce del Tevere dopo una violenta tempesta. I pescatori che la recuperarono la soprannominarono "Madonna fiumarola" e la diedero ai carmelitani di San Crisogono a Trastevere. I frati, collocandola all’interno della chiesa di Sant’Agata, preferirono darle il nome ufficiale di "Madonna del Carmine". Da allora è la protettrice dei romani trasteverini.

Leggi tutto...

occhi_gattoLa manifestazione viene anche indicata come “Palio della Gatta” e si svolge ogni anno nella località di Cerreto Laziale, un caratteristico borgo a est di Roma.

Questa curiosa festa si svolge tra il 24 e il 25 aprile. Dopo aver addobbato tutta la cittadina, il 24 pomeriggio la statua di sant'Agata viene portata in processione per le vie del centro. Il giorno successivo i quattro rioni di Cerreto Laziale, la Costa Sole, il Lavaturu, la Torre e la Trabocca, gareggiano per vincere il Palio della Gatta, o come si dice localmente della Jatta, indossando costumi medioevali.

La tradizione si rifà ad un avvenimento storico risalente alla guerra francese della fine del quattrocento, quando la città sotto assedio utilizzò un crudele ma efficace trucco per liberarsi dai nemici.

Leggi tutto...

sanbiagio2San Biagio fu un vescovo che visse tra il III e il IV secolo a Sebaste in Armenia (Asia Minore). È venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa.
Era medico e venne nominato vescovo della sua città. Si narra che il Santo avesse miracolosamente salvato un bambino che stava per morire, soffocato da una lisca di pesce. A causa della sua fede venne imprigionato e torturato, ma rifiutò di rinnegare la fede cristiana e per questo fu decapitato.

Leggi tutto...

jacopo_pontormo_041Nella cultura popolare, Sant'Antonio abate veniva raffigurato con accanto un porcellino. La festa di Sant'Antonio abate, celebrata ogni anno il 17 gennaio e/o la domenica successiva, era in passato una delle ricorrenze più sentite nelle comunità contadine. Ancora oggi è assai diffusa, soprattutto nelle zone rurali e nella provincia. Secondo la tradizione nel Medio Evo i malati di herpes, detto poi infatti Fuoco di S.Antonio, venivano curati spalmando sulle dermatiti il grasso derivato dai maiali benedetti e consacrati al Santo. 

Questa tradizionale festa ha luogo in molti borghi e cittadine della provincia di Roma, con celebrazioni simili anche se non identiche tra loro. Varrebbe la pena viverle tutte in prima persona ... naturalmente in anni successivi! Ecco di seguito le maggiori celebrazioni di Sant'Antonio nei dintorni della capitale.

Leggi tutto...

gesu_bambinoOgni anno dal 25 dicembre al 6 gennaio
Arcinazzo Romano

Da poco più di un secolo il paese in questione è denominato Arcinazzo Romano; fino al 1981 si chiamava Ponza (come la famosa isola), tanto che ancor oggi gli abitanti (attualmente circa 1480) e le popolazioni limitrofe continuano a chiamarlo con il vecchio nome, così come gli abitanti sono tuttora indicati come Ponzesi.

Leggi tutto...

Vivere il Natale lontano dalla città, dal traffico e dal logorio della vita moderna? Eccovi accontentati. Anche se le strade più prestigiose di Roma si preparano a lustrare ed addobbare le loro vetrine, c'è chi sogna uno stacco festivo dal caos e dalle resse cittadine, godendosi la pace di piccoli comuni e frazioni. E la Provincia di Roma non si fa trovare impreparata. Ben quattro iniziative dedicate al Natale e alla Sacra Famiglia per accogliere i visitatori in un'atmosfera di festa e armonia accompagnata da sapori tradizionali e genuini.

Leggi tutto...

locandinabozzetto_caI Castelli si animano grazie ai cartoon
Giunto alla sua 13ª edizione, I Castelli Animati stavolta ha un suo spazio anche sul Web. Grazie alla collaborazione con XL, il dinamico mensile di laRepubblica, la manifestazione, che si svolgerà dal 26 al 30 novembre 2008, si rivolge quest'anno anche alle creazioni realizzate grazie alla multimedialità più avanzata.


Leggi tutto...

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso