Giovedì, 26 Aprile 2018

natale_allauditorium_1Quest’anno l’Auditorium Parco della Musica, festeggia il Natale con diverse iniziative che ne confermano il grande livello, per quanto concerne l’intrattenimento culturale della capitale.
Dai primi di dicembre è iniziata la rassegna, Natale all’Auditorium con un calendario ricco di eventi, che vede oltre ai numerosi concerti, un Festival  dedicato a Emanuele Luzzati e la Mostra Mercato Caravanserraglio.
Questi due eventi,  fruibili liberamente, sono di grande interesse perché hanno come elemento comune la “Fantasia” vista sotto diversi punti di vista.

natale_allauditorium_2Fantasiosi oggetti di artigianato, design e moda sono i protagonisti della Mostra Mercato Caravanserraglio, allestita nella serra dell’Auditorium dal 2 dicembre 2009 sino al 7 gennaio 2010.
Qui, cento espositori, propongono curiose e interessanti idee regalo. Caravanserraglio è una mostra mercato itinerante, che ha toccato diverse città italiane, Milano, Lecce, Napoli e Catania, con l’obiettivo di arrivare anche a New York. È il terzo anno che gli spazi dell’Auditorium la ospitano e nella capitale è diventata un evento molto apprezzato. L’idea è di Ciu Ciu Bosco e Flavia Donà delle Rose entrambe esperte di moda. Dal 2002 collaborano insieme, con amore e passione alla ricerca di artisti e artigiani da inserire nella mostra mercato “nomade”.
Il senso del viaggio e del nomadismo è legato oltre al nome, anche nei prodotti che vengono proposti. Il Caravanserraglio era l’antico palazzo della carovana della lontana Persia. Qui nel cortile, con animali da trasporto e merci, si creava un’allegra babele. Questo tema ha ispirato la fantasia degli artisti e artigiani presenti.
Ogni volta si propone in modo diverso, proprio perché la fantasia si manifesta sempre in maniera varia e mai scontata.
Quest’anno gli artisti propongono abiti per donna, uomo, bambini, gioielli, borsette, oggettistica varia, tutta fatta rigorosamente a mano.
E’ una piccola oasi, molto calorosa, che oltre a mettere al riparo dal freddo pungente, che ha colpito in questi giorni la capitale, permette, anche di estraniarsi, regalando la sensazione di essere anche solo per poco, in un altro mondo.
I colori sono interpreti delle opere degli artigianati perfette per chi è in cerca di regali originali, unici e fatti con il cuore. Ceramiche, cappellini, cravatte da uomo di seta, gioielli di corallo e molto altro.

natale_allauditorium_3Sempre al mondo della fantasia è dedicata la mostra d’arte “Emanuele Luzzati. Fantasie” fino al 6 gennaio 2010.
Intorno alla figura di Luzzati sono organizzati diversi eventi, spettacoli teatrali in collaborazione con la fondazione Luzzati, Teatro della Tesse di Genova e il comune di Torino, e molto altro, addirittura la pista di ghiaccio all’esterno dell’Auditorium è decorata con le scenografie del grande maestro.  
La mostra espone una grande quantità di opere, trecento in tutto, tra cui spicca  un presepe creato da Luzzati, conservato a Torino, per la prima volta in visione a Roma. L’allestimento è curato dalla Fondazione Cinema Per Roma e dal Museo Luzzati di Genova.
L’esposizione ha l’obiettivo di dare una immagine trasversale di Luzzati e la sua poliedricità artististica. Pittore, illustratore, scenografo, animatore, ceramista e decoratore, tutte queste molteplici anime, emergono con forza nella mostra romana. adatta  sia per i grandi, che hanno l’occasione di tornare con la mente indietro nel tempo, e sia per i piccini di adesso, che hanno a disposizione diversi laboratori.
Si possono ammirare  disegni, litografie, scenografie, con testi e didascalie degli esordi del grande artista. Opere del periodo di Losanna quando il maestro genovese trovò rifugio a seguito delle leggi razziali.
Tra le produzioni vi sono le ceramiche realizzate dagli anni Cinquanta agli anni Settanta, le sue prime litografie, i pannelli polimaterici dal titolo C’era una volta il teatro. Da non perdere le fantastiche tavole inedite, che Luzzati realizzò per le fiabe di Italo Calvino e i volumi d’arte da lui disegnati.
Suggestivo è vederle dal vivo, perché sono in grado di trasportare il visitatore nel mondo della fantasia che per Luzzati era «Pensare che una seggiola non sia una cosa su cui sedersi, ma se le metti un cappello può diventare un uomo».
Sotto questi giorni di festa regalatevi un po’ di magia, all’Auditorium avete l’imbarazzo della scelta.

Mostra Mercato Caravanserraglio
dal 02/12/2009 al 06/01/2010
Auditorium Parco della Musica (Serra)
Viale Pietro De Coubertin, 00196
Biglietti: Ingresso libero
dal 3 dicembre al 6 gennaio
Orari: 2 dicembre: ore 17 – 20.30; 24 dicembre: ore 10.30 – 14; 25 dicembre: chiuso;
1° gennaio: ore 16 – 20.30
www.caravanserraglio.info

Emanuele Luzzati. Fantasie
Auditorium Parco della Musica di Roma (AuditoriumArte, Foyer, Area Archeologica, Cavea)
Viale Pietro De Coubertin, 00196
dal 05/12/2009
al al 06/01/2010
ideato e prodotto da Fondazione Cinema per Roma  con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali  in collaborazione con Fondazione Musica per Roma, Museo Internazionale Luzzati, Fondazione Luzzati Teatro della Tosse e il Comune di Torino
Biglietti: Ingresso libero
Per info: www.auditorium.com

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso