N°310 11 dicembre 2014
Home Appuntamenti MalinComico al Teatro dell'Orologio
MalinComico al Teatro dell'Orologio | Stampa |
Scritto da VA   
Giovedì 05 Novembre 2009 01:00

Dal 19 al 21 Novembre 2009 al Teatro Dell'Orologio di Roma Roberto Billi presenta "MalinComico"
Roberto Billi, cantante e fondatore de "I ratti della Sabina", dopo oltre un decennio alla testa del gruppo ha deciso di dare vita al suo progetto solista ispirandosi ai principi del Copyleft (ossia opere distribuite gratuitamente sul web per concessione dell'artista stesso). Insieme a Andrea Ravoni (chitarra elettrica), Giacomo Chiaretti (basso) e Yuri Carapacchi (batteria) ha realizzato nel 2008 due dischi "Diario di un equilibrista" e "Modernamente demodé" contenenti un repertorio totalmente inedito che sta presentando con una serie di concerti dal vivo. Visto il gradimento di pubblico e critica ricevuto dai lavori, grazie anche alla nuova e originale formula della divulgazione libera, a solo un anno di distanza sta già lavorando al terzo capitolo "MalinComico" e, proprio a questo nuovo lavoro sarà ispirato lo spettacolo musicale che presenterà al Teatro dell'Orologio di Roma dal 19 al 21 Novembre 2009.  Nel corso delle tre serate, sarà possibile ascoltare dal vivo i nuovi brani in anteprima, unitamente al repertorio dei due lavori precedenti. Gli album sono tutti scaricabili gratuitamente dal sito ufficilale http://www.robertobilli.it/
Ingresso: 10 €
Per info: Teatro dell'Orologio Roma Via dei Filippini 17a 06-68392214



Add this page to your favorite Social Bookmarking websites
Digg! OkNo Reddit! Del.icio.us! Google! Live! StumbleUpon! Yahoo!
 
 
Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008 - Direttore responsabile: Lelia Gagliano - ISSN: 2036-783X - Questo Periodico è associato all'USPI - Unione Stampa Periodica Italiana - PI 09041871006 - Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
Follow us on Twitter